Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICARE MANGA LADY GEORGIE

Posted on Author Zugami Posted in Antivirus


    La bionda e bellissima Georgie vive in Australia con i fratelli adottivi Abel e Arthur​. Crescendo scopriranno l'amore, e si sentiranno sempre meno. Lady Georgie - il manga. Georgie con il figlioletto Diversamente dalla versione animata, censurata e riadattata in Italia, la storia originale del manga (disegnato​. LOTTO 6 FUMETTI MANGA VINTAGE SHOJO CARTOON ANIME ANNI LADY GEORGIE nm.2,3,4,5,6,7. di YUMIKO IGARASHI e YUMIKO | 1 gen. va bene, ho indovinato di chi è il figlio di kurdistanonline.net il finale manga è brutto!! Abel che muore Arthur kurdistanonline.net!!

    Nome: manga lady georgie
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 56.65 Megabytes

    Lady Georgie, pur non raggiungendo la stessa popolarità di Candy Candy, viene considerata da molti una storia molto più matura e meglio strutturata, apprezzata sia come fumetto manga che come cartone animato. Venne poi pubblicato nella versione integrale dalla Star Comics e solo nel viene pubblicato il tragico finale dalla Neverland.

    Dopo essere stata salvata ancora in fasce dal Sig. Quando il padre di Georgie muore, la madre adottiva, non avendola mai accettata, non mancherà occasione per trattarla male; finché, accortasi che la giovane è motivo di discordia fra i due fratelli, le racconterà con astio profondo di essere in realtà figlia di un deportato e di averla tenuta con sé solo per il piacere del marito defunto.

    Questi la porta dallo zio Kevin un anziano signore amico di famiglia e molto affezionato alla ragazza che la ospiterà a casa sua: qui il giovane Arthur per riscaldare il corpo quasi inerte di lei, le giace accanto completamente nudo.

    E i personaggi maschili che la spalleggiano non sono da meno: seppur in maniera differente, tutti cercano di fronteggiare le avversità che si presentano. Nonostante l'anime il confronto è d'obbligo sia più lungo e melenso, in soli 4 volumi la mangaka ha concentrato un'ottima storia, che non risente affatto del numero ridotto di volumi.

    Indubbiamente consiglio questo manga a tutti: ai nostalgici, agli amanti delle storie ad ambientazione storica, agli amanti degli shojo e a coloro chenon hanno mai letto nulla di Yumiko Igarashi. Assolutamente consigliato! Ammetto che, inizialmente, ero indecisa se leggerlo perché io non vado molto matta per storie che hanno le tipiche caratteristiche degli anni '80 e passa.

    Ma, poiché avevo già letto Caro Fratello e Lady Oscar, mi ci sono voluta buttare e devo dire che non mi ha per nulla deluso. Ed è per questo motivo che metto un voto pieno a questo fumetto perché se lo meritata proprio e non sto scherzando: tutti dovrebbero leggere questa meraviglia! Sono rimasta contenta anche nel vedere che la storia inizia quando Georgie è già grande perché, se fosse iniziato come la versione animata ovvero quando lei è piccola, sarebbe stata una vera seccatura.

    Infatti, tratta anche di temi interessanti e di fatti realmente accaduti: per questo il fumetto è ambientato durante il XIX secolo, quando l'Australia era una colonia penale; e poi, oltre a questo, parla anche della droga. E questi sono solamente due motivi per cui continuare a leggere la serie. Per quanto riguarda la grafica, dire che è stupenda è dir poco; i disegni sono limpidi, ben curati e le proporzioni dei personaggi sono perfette.

    Gli sfondi sono anch'essi ben chiari e rendono molto facile la lettura che è piacevole e non stanca minimamente. Per quanto riguarda la caratterizzazione dei personaggi, infine, devo dire che mi piace molto perché qui i protagonisti non vengono per niente rappresentati in modo ridicolo come capita in altri manga shojo; tutti loro hanno un comportamento adulto e questo, si nota già dal primo volumetto, ed esso, migliora man mano che si va avanti.

    Per quanto riguarda le mie considerazioni personali su questo fumetto, non posso fare a meno di ripetere che è uno di quei manga di cui vale la pena comprare perché, di sicuro, non ve ne pentirete e i soldi qui non vengono per niente spesi male; anche se mi sorprende vedere che ci sia una recensione negativa. Ma comunque, i gusti son gusti. Ammetto, inizialmente ero indecisa se leggerlo perché io non vado molto matta per storie che hanno le tipiche caratteristiche degli anni '80 e passa.

    Ma, poiché avevo già letto Caro Fratello e Lady Oscar, mi ci sono voluta buttare e, devo dire che non mi ha per nulla deluso; ed è per questo motivo che metto un voto pieno a questo fumetto perché se lo meritata proprio e non sto scherzando: tutti dovrebbero leggere questa meraviglia!

    E questi sono solamente due motivi per cui continuare a leggere l'albo. Per quanto riguarda la grafica, dire che è stupenda è dir poco; i disegni sono limpidi, ben curati e le proporzioni dei personaggi sono perfetti.

    Gli sfondi sono anch'essi ben chiari e rendono molto facile la lettura che è piacevole da leggere e non stanca minimamente. Per quanto riguarda le mie considerazioni personali su questo fumetto, non posso fare a meno di ripetere che è uno di quei manga di cui vale la pena comprare perché, di sicuro, non ve ne pentirete e i soldi qui non vengono per niente spesi male anche se, mi sorprende di vedere che ci sia una recensione negativa. Ma comunque, gusti son gusti.

    In Italia è stato pubblicato in tre edizioni, ma quella che posseggo io è l'edizione deluxe, in quattro volumi con sovracoperta, uscita nel ad opera della Magic Press. In questa edizione, il manga è pubblicato con il senso di lettura originale orientale, cioè da destra verso sinistra e molte tavole a colori, bellissime a mio parere, sia per i disegni sia per le tinte. Con il grande successo del manga, si è giunti poi alla produzione di una serie anime, che conta 45 episodi, e debutta in Italia nel , su Italia 1.

    La sigla italiana Georgie, iniziale e finale, è cantata da Cristina D'Avena che io adoro , ormai divenuta un vero tormentone, per non dire un evergreen. La trama è la seguente: Georgie vive in una umile casa insieme ai suoi due fratelli, Abel ed Arthur, e alla loro madre, Mary Butman. Al contrario dell'anime, in cui i tre protagonisti sono prima dei bambini e poi crescono, divenendo adolescenti e scoprendo i loro veri sentimenti, nel manga la storia comincia che sono già dei ragazzi.

    Georgie( Lady Georgie) 45 ep. Finalmente insieme

    Abel e Arthur, sapendo di non avere legami di sangue con Georgie, negli anni si sono entrambi innamorati di lei. La ragazza, al contrario, ancora non conoscendo la verità sulla sua identità, ritiene i due ragazzi i suoi due fratelli maggiori. Abel, il fratello più grande, non riuscendo a soffocare il suo sentimento, decide di allontanarsi per un po' dalla famiglia, imbarcandosi come marinaio.

    Non riuscendo, nonostante la lontananza e il tempo trascorso, a dimenticare la sorella, dopo un anno e mezzo ritorna a casa, risoluto a confessare il suo amore a Georgie. Questo proposito lo condurrà ad un aspro litigio con il fratello minore Arthur, innamorato anch'egli della sorella adottiva, ma allo stesso tempo timoroso di rattristarla rivelandole che i Butman non sono la sua vera famiglia.

    Scoperti dalla madre, i due fratelli scoprono da questa un dettaglio sulla storia di Georgie: il padre della ragazza era un deportato, che aveva tentato di fuggire da un campo di prigionia con la moglie.

    Abel e Arthur, sconvolti dalla rivelazione della madre, si allontanano da casa. Abel, tuttavia, non demorde e decide di cercare Georgie, intenzionato comunque a farne la sua sposa.

    Georgie, cartone drammatico distrutto dalla censura: il vero finale

    Gray, un nobile, nonché nipote del governatore della città e ben presto se ne innamora. Una sera i due giovani si incontrano in una caverna, un tempo nascondiglio segreto dei 3 fratellini ai tempi passati, e qui si confessano reciprocamente i loro sentimenti.

    Al ritorno a casa, Georgie verrà scoperta dalla madre Mary che, disperata per la difficile situazione familiare che si è creata, sfoga su Georgie tutto il suo rancore represso e la rabbia per l'astio venutosi a creare tra Abel e Arthur.

    Georgie, a questa notizia scioccante per lei, reagisce decidendo di lasciare l'Australia, intenta a volersi ricongiungere con il suo amato Lowell e, soprattutto, speranzosa di scoprire la verità sulla sua famiglia.

    Fingendosi un ragazzo, si imbarca su una grande nave diretta in l'Inghilterra, non senza tanto dolore e rammarico nel lasciare la sua amata Australia, insieme alla famiglia in cui è cresciuta con tanta gioia e spensieratezza. Non appena scopre l'accaduto, Abel parte a sua volta, deciso a riportare a casa la ragazza che ama. Al contrario, Arthur torna a casa solo per assistere agli ultimi attimi di vita della madre, che muore di crepacuore.

    Dopo il funerale, Arthur comunica allo zio Kevin la sua imminente partenza, sempre alla volta dell'Inghilterra, alla disperata ricerca dei due fratelli. Arrivata in Inghilterra, dopo varie ricerche, Georgie scoprirà le sue origini: la ragazza è in realtà la figlia del conte Fritz Gerald.

    Costui, accusato ingiustamente anni addietro di aver tramato per assassinare la regina Vittoria, cadde in disgrazia e dovette scontare molti anni di lavori forzati nella colonia penale australiana, costretto ad abbandonare la sua piccola bambina nella terra dei canguri pur di metterla in salvo dai suoi sicari. Come riusciranno Georgie e il suo ritrovato padre a dimostrare la sua innocenza? Inoltre, riusciranno Georgie e il suo amato Lowell a stare insieme, nonostante le difficoltà che si presenteranno sul loro cammino?

    Come andrà a finire poi con Abel e Arthur, intenzionati a riprendere con loro la ragazza che amano da tutta una vita? Leggete questo bellissimo manga, e lo scoprirete.

    Per chi ha visto prima l'anime, come me, leggere il finale del manga è stato davvero scioccante. Non saprei dire quale dei due mi sia piaciuto di più, ma forse preferisco quello dell'anime Per quanto riguarda il tratto dell'autrice Igarashi, devo dire che i suoi disegni sono davvero molto belli, anche se molto spesso esagera con uno stile troppo fiorito e pomposo per i miei gusti, ma bisogna dire che ha un'eleganza e una raffinatezza incantevoli, la sua attenzione ad ogni minimo dettaglio dei vestiti, o delle scene, per non parlare dei tratti somatici aggraziati e luminosi dei volti, non posso non dire che sono eccezionali.

    Le tavole, inoltre, sono elaborate in modo arioso, ben proporzionato e molto intuitivo, rendono chiara la sceneggiatura della storia narrata. Concludo dicendo che questo manga è davvero ben fatto, originale e profondo, impossibile non apprezzarlo. A differenza degli altri shoujo degli anni , questo è molto maturo poiché tratta tematiche anche piuttosto importanti, forti.

    La protagonista è una ragazza allegra, gioiosa, che ama la vita e i luoghi in cui vive ma capace di essere anche molto determinata, seria e intelligente. Non è la classica insicura e sfigata che spesso ci propinano nei manga attuali, qui stiamo parlando di una ragazza, quasi donna, pronta a sacrificarsi per amore e pronta a mettere in gioco la sua vita pur di scoprire la verità.

    Un bel carattere forte ma sensibile, dolce, capace di far innamorare chiunque. Veramente tra le migliori protagoniste esistenti. Avrei preferito un finale diverso, e mi riferisco al manga soprattutto Nonostante questo, consiglio a tutti di acquistare e leggere questo capolavoro.

    Difficile non apprezzarne le qualità e i valori che trasmette, è un'opera squisita, fuori dagli schemi, e che merita di essere letta, senza esitazioni. Un bell'8 lo merita tutto. Non me ne sono affatto pentita. Cosa starà a significare?

    Nel manga, c'è una storia d'amore che finisce in modo tragico ed era una fine che non mi sarei mai aspettata di vedere. Ammetto che mi ha fatto piangere. In tutta sincerità, è uno dei pochi fumetti in cui io adoro la protagonista; essa è molto matura, non è capricciosa come lo sono le altre, ad esempio, in Sailor Moon.

    Lascia il suo primo amore per salvargli la vita, cosa che nessuno, sarebbe in grado di fare questo, ovviamente, è una mia considerazione. Anche a me, infine, Georgie, è un fumetto che ha segnato la mia infanzia. Pubblicato sulle pagine di Shoujo Comics o Sho-comi, Shogakukan a partire dal Marzo del , viene serializzato settimanalmente fino al e raccolta in 5 volumi. La rivista pubblica storie adatte ad un pubblico di bambine e ragazzine fino ai 13 anni ma, nonostante questo tipo di target, il manga di Georgie tratta tematiche leggermente più adulte, drammatiche e cupe, ma con una freschezza che la rende godibile al tipo di pubblico a cui è indirizzata la rivista.

    Il manga racconta le vicende di Georgie, biondina tutto pepe che vive in Australia del , e dei suoi due fratelli: il docile e calmo Arthur e il ribelle e tenace Abel.

    L'avventura inizia quando Georgie incontra e si innamora del ricco Lowell, nobile Londinese e nipote del governatore di Sidney, il quale ricambia l'amore di Georgie nonostante promesso alla nobile Elise. Ben presto Georgie scoprirà di non essere la vera sorella di Arthur ed Abel, entrambi innamorati della sorellastra, e i giorni felici sono destinati a finire con la fuga d'amore di Georgie a Londra da Lowell e l'inseguimento dei fratelli.

    Da qui si susseguono una serie di avvenimenti dalla drammaticità sempre più marcata, dalle tematiche a tinte scure quali prigionia, droga e morte, il tutto condito da un po' di azione e qualche scena un po' spinta.

    All Categories

    Questi, accompagnato dal superbo disegno, sono il punto forte dell'opera che risulta appassionante, avvincente e intrattiene il lettore tenendolo incollato fino all'ultima pagina. I personaggi sono ottimamente caratterizzati e si vede la mano esperta di uno sceneggiatore del calibro di Man Yazawa che non fa mai agire senza motivo i suoi personaggi e non li fa mai uscire dagli schemi da lui imposti.

    L'amore, quello che ai tempi dei social, si è un po' perso dietro fantastiche illusioni o visioni virtuali. Quanta passione ci vuole per mettere in scena uno spettacolo come questo? Non parlerei tanto di passione che è alla base di questo lavoro quanto di follia! In questi anni, investire su un progetto inedito anche se con un titolo forte come Georgie è da folli.

    In Italia purtroppo si investe su format già collaudati e spesso importati dall'estero per avere un ritorno "sicuro" dell'investimento. La mia è una scommessa. Realizzare qualcosa di NUOVO, inedito e soprattutto italiano con Performers straordinari e musiche ottimamente orchestrate è qualcosa di bellissimo che ci sta regalando forti emozioni. Io la chiamerei Come nascono le note e le parole per questa storia d'amore?

    Con una semplice telefonata. Mi ascoltarono un po' sbigottiti nel sentirsi proporre una storia d'amore di una giovane ragazza australiana. Poi lessero la sceneggiatura e in qualche giorno avevo già in mano le prime tracce musicali.

    Con le musiche nasce anche un disco: un metodo per supportare lo spettacolo. Dove è possibile acquistarlo?

    Il CD Ufficiale di Georgie il Musical è stato pubblicato a Dicembre e ralizzato tramite Crowdfunding, ovvero con il sostegno e l'aiuto di tanti fans che hanno creduto in noi. Questo ci ha permesso di far conoscere Georgie il Musical a tante persone. Come dico sempre, andate tranquillamente su Youtube, sul canale di Georgie il Musical, ascoltate tutta l'opera in versione integrale senza tagli e poi se considerate valido il prodotto, acquistate il CD direttamente dal sito www.

    Abbiamo due tipologie di pubblico.

    Il primo appassionato di teatro e musical che verrà a vedere uno spettacolo nuovo per il debutto a Roma del 20 maggio prossimo. Io invece voglio solo una cosa: far appassionare ed emozionare entrambe le tipologie di pubblico che avremo ad una storia straordinaria. Qualche anno fa fu realizzato il musical su un altro anime molto apprezzato, ovvero Lady Oscar. O meglio: pensate che in futuro si possano raccontare altre storie o anime? Non nascondo che il Musical dell'amico Andrea Palotto sia stato per me di ispirazione.

    Ora pensiamo a Georgie il Musical, per il futuro ho questo Manga che comincia a frullarmi in testa: "Caro Fratello. Ma questa è un'altra storia! Siete per caso riusciti a contattare l'autrice del Manga per farle sapere che state preparando lo spettacolo?

    Come spiegato, l'Autore della storia del Manga è Mr. Mann Izawa e chiaramente si l'ho contattato personalmente per avere le autorizzazioni alla trasposizione in chiave teatrale musicale Diritti.


    Articoli popolari: