Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICA CARTELLA PRIVATA WINDOW

Posted on Author Shatilar Posted in Autisti


    Contents
  1. Condivisione di file in una rete in Windows 10
  2. PGP Desktop
  3. Proteggere le comunicazioni e le informazioni riservate
  4. Caricare file e cartelle su Google Drive

Folder Password Lock Pro, download gratis. Folder Password Lock Pro Software professionale per proteggere file e cartelle con la password. Folder. Per scaricare Free Hide Folder, collegati al sito ufficiale del programma e fai clic sulla voce Downlooad Now. Al termine dello scaricamento, fai doppio clic sul file​. Vuoi creare password per cartelle su Windows? Prima di spiegarti come criptare cartelle con VeraCrypt, lascia che ti mostri come scaricare il programma:​. In Windows 10 alcune funzionalità di condivisione di file e cartelle in rete Creare una rete Wi-Fi pubblica o privata in Windows 10 · Risolvere i.

Nome: cartella privata window
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 49.46 Megabytes

In ogni cartella aperta utilizzando l'interfaccia di sistema di Windows 10 Esplora file , nella parte superiore della finestra, si troverà adesso la scheda Condividi. Si tratta di una funzionalità che è stata ampiamente migliorata ed ottimizzata rispetto al passato: selezionando uno o più file è possibile il contenuto di una cartella o singoli file con utente specifici, attraverso i social network, su OneNote oppure inviare il materiale via e-mail.

In questo caso, il client di posta alternativo dovrà essere esplicitamente impostato come programma di default digitando Impostazioni delle app predefinite nella casella di ricerca di Windows 10 quindi portandosi in corrispondenza della voce E-mail.

Nel caso di Thunderbird o di altri client email alternativi, suggeriamo di scorrere il contenuto della finestra, cliccare su Configura le impostazioni predefinite in base all'app, selezionare Thunderbird o comunque il nome del client di posta dalla colonna di sinistra quindi fare clic su Scegli i valori predefiniti per questo programma. All'interno della finestra Imposta le associazioni per un programma, bisognerà verificare che la casella Invia posta in corrispondenza di MAPI sia spuntata ed accanto a Comando invia posta figuri Mozilla Thunderbird.

Cliccando quindi sul pulsante Posta elettronica, nell'interfaccia di Windows 10 dovrebbe automaticamente aprirsi Thunderbird o comunque il client email impostato come predefinito con la finestra di composizione dell'email ed i file selezionati, come allegati. Come accadeva con le precedenti versioni del sistema operativo, anche Windows 10 consente di scegliere un qualunque account utente configurato sulla macchina in uso: non ha rilevanza se si tratti di un account utente locale oppure un account Microsoft.

Nella parte alta troviamo la lista degli account utente autorizzati ad accedere alla condivisione in questione.

Selezionandone uno, possiamo stabilire se, aprendo la cartella via rete, sarà possibile solo leggere i file contenuti privilegio Lettura oppure anche modificare e cancellare Modifica Per impostazione predefinita, ogni condivisione appena creata consente la sola lettura dei file contenuti nella cartella a Everyone, ovvero chiunque fornisca via rete nome utente e password di un account utente attivo sul PC come spiegato in dettaglio al Passo 1 di questo stesso articolo.

Spuntando anche Modifica, sarà concesso il privilegio di modificare i documenti, oltre alla libertà di creare nuovi file e cartelle o eliminare completamente quelli già presenti. Vedremo ai paragrafi successivi come regolare le cose in modo più granulare. Per il momento, limitiamoci a scegliere se Everyone deve essere autorizzato alla modifica o meno e clicchiamo OK ripetutamente.

Condivisione di file in una rete in Windows 10

Passo 5: Correggere i permessi del filesystem Se la directory che avete appena condiviso risiede all'interno della cartella "Home" di un determinato utente, per impostazione predefinita sarà disponibile via LAN solamente accedendo alla risorsa con il medesimo account. Contattare l'amministratore della rete per richiedere l'accesso. Se invece desiderate consentire anche ai colleghi di accedere via LAN ai file presenti nella vostra cartella "home", dovete regolare i permessi del filesystem.

Apriamo dunque nuovamente le Proprietà della cartella condivisa, ma questa volta spostiamoci sulla scheda Sicurezza.

PGP Desktop

Da qui, cliccare Modifica Dalla finestra di dialogo Autorizzazioni, cliccare Aggiungi Dalla seconda finestra di dialogo, digitare semplicemente everyone, quindi cliccare OK Tornati alla schermata Autorizzazioni, selezionare Everyone e spuntare Modifica, quindi confermare ripetutamente Passo 5: Aprire le porte sul firewall In caso il sistema fosse protetto da Windows Firewall -il componente fornito in dotazione al sistema operativo ed attivo di default- l'attivazione della condivisione dovrebbe configurarlo automaticamente per permettere l'accesso.

È comunque bene verificare puntualmente: Ovviamente questa procedura vale solamente per Windows Firewall. In caso fosse in uso un firewall di terze parti, consultare la relativa guida in linea per scoprire come abilitare l'accesso al servizio di condivisione file.

Passo 6: Rendere il PC individuabile in rete Dovete ora assicurarvi che il PC sia individuabile, ovvero che la rete corrente sia di tipo Privato e non Pubblico. Per predisporre l'infrastruttura e procedere: I paragrafi proposti di seguito daranno per assodato che siate riusciti a visualizzare la cartella condivisa via rete, accedervi ed aprire i file contenuti.

Passo 8: Restringere l'accesso a determinati account Abbiamo detto che il comportamento predefinito di Windows per ogni nuova condivisione è di concedere l'accesso in lettura ad Everyone, ovvero chiunque fornisca via rete nome utente e password di un account attivo sul PC.

Ad esempio: la cartella delle foto sarà visionabile da tutti, mentre quella con i documenti di lavoro dovrà essere accessibile solamente dal nostro PC portatile e non dagli altri membri della famiglia. In azienda, la cartella delle paghe dovrà essere a disposizione dall'amministrazione, ma non degli impiegati, i quali dovranno invece poter raggiungere quella dedicata alle attività di produzione.

Per prima cosa assicuriamoci che sul PC sia stato creato un account utente per la persona che vogliamo abilitare all'accesso. Alla finestra di dialogo apertasi possiamo digitare immediatamente il nome utente dell'account da abilitare.

Proteggere le comunicazioni e le informazioni riservate

Usando le credenziali di quell'account, si potrà accedere ai file condivisi da qualunque sistema connesso alla stessa rete locale.

Per approfondire l'argomento, suggeriamo di consultare l'articolo Condividere file e cartelle in rete locale con Windows : da questo punto di vista, infatti, non è cambiato nulla in Windows L'importante è che l'interfaccia di rete in uso digitare Stato della rete nella casella di ricerca di Windows 10 sia impostata come rete privata altrimenti gli altri dispositivi collegati alla LAN non saranno in grado di accedere alle cartelle condivise sul sistema.

Per le connessioni di rete impostate come pubbliche, infatti, la condivisione dei file e delle cartelle viene disattivata per impostazione predefinita. Le differenze tra rete privata e rete pubblica sono chiarite nel nostro articolo Differenza tra rete pubblica e rete privata in Windows Scegliendo Modifica proprietà di connessione nella finestra Stato della rete vista in precedenza, si ha la possibilità di selezionare il profilo di rete corretto.

Caricare file e cartelle su Google Drive

Nell'ambito della rete locale si dovrà appunto scegliere l'opzione Privato. Sempre nella schermata Stato della rete, consigliamo di fare clic su Centro connessioni di rete e condivisione nella parte inferiore della finestra quindi su Modifica opzioni di condivisione avanzate.

Qui, nella sezione Privato profilo corrente , dovranno essere selezionate le opzioni Attiva individuazione rete, Attiva la configurazione automatica dei dispositivi connessi alla rete e Attiva condivisione file e stampanti. Come proteggersi , Collegarsi ad una rete Wi-Fi pubblica o non protetta: come proteggere i propri dati e Sicurezza reti WiFi pubbliche: il test di F-Secure , invece, dovranno essere sempre lasciate selezionate le opzioni Disattiva individuazione rete e Disattiva condivisione file e stampanti.

Se si fosse configurato un account Microsoft per il login sul sistema Windows 10 Passare da account Microsoft a account locale in Windows 10 suggeriamo di creare un account locale: la password che si sceglierà fare attenzione a impostarla perché usando un account sprovvisto di password non sarà possibile accedere alle cartelle condivise… dovrà essere introdotta sull'altro PC non appena si proverà ad aprire le risorse condivise.

Per creare un nuovo account locale sul sistema in uso, si deve digitare Aggiungi, modifica o rimuovi altre persone nella casella di ricerca di Windows 10, fare clic su Aggiungi un altro utente a questo PC, scegliere Non ho le informazioni di accesso di questa persona quindi su Aggiungi un utente senza account Microsoft. Nella schermata Crea un account per questo PC, si potrà scegliere liberamente il nome dell'account e una password. Dalla cartella d'interesse, con il materiale da condividere, cliccando su Condividi, Utenti specifici si potrà quindi selezionare l'account appena aggiunto.


Articoli popolari: