Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

APP CARTA REI SCARICA

Posted on Author Goltikora Posted in Film


    Carta REI La carta di pagamento elettronica per le famiglie che beneficiano del Reddito di Inclusione (REI). Il titolare può consultare saldo e lista movimenti presso gli uffici postali, gli sportelli automatici ATM Postamat, sul sito delle poste (previa. Carta REI pagamenti maggio quando arriva la ricarica reddito di anno di applicazione della nuova misura, l'ammontare del Rei va. Il REI si compone di due parti: un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta REI) e un progetto.

    Nome: app carta rei
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 43.35 Megabytes

    I titolari di ReI, quindi, dovranno presentare a partire dal 2 gennaio una nuova Dichiarazione sostitutiva Unica per continuare a beneficiare della misura.

    Il REI si compone di due parti: un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica Carta REI e un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà. Soddisfatto il requisito per il beneficio economico, il progetto viene predisposto con il supporto dei servizi sociali del Comune che operano in rete con gli altri servizi territoriali ad esempio Centri per l'Impiego, ASL, scuole, ecc.

    Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede l'identificazione degli obiettivi che si intendono raggiungere, dei sostegni di cui il nucleo necessita, degli impegni da parte dei componenti il nucleo a svolgere specifiche attività ad esempio attivazione lavorativa, frequenza scolastica, tutela della salute, ecc. Il progetto è definito sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni da parte dei servizi, insieme al nucleo.

    Hai letto questo?DOSBOX SCARICA

    Nei punti di accesso al REI viene offerta assistenza per la compilazione del modulo di domanda e vengono fornite informazioni, consulenza e orientamento sulla rete integrata degli interventi e dei servizi sociali.

    Il Comune raccoglie la domanda, verifica i requisiti di cittadinanza e residenza e la invia all'Inps entro 15 giorni lavorativi dalla ricezione.

    L'Inps, entro i successivi 5 giorni, verifica il possesso dei requisiti e, in caso di esito positivo, riconosce il beneficio e invia a Poste Italiane la disposizione di accredito. Poste emette la Carta REI e tramite lettera invita il beneficiario a recarsi presso qualunque ufficio postale abilitato al servizio per il ritiro.

    NEWSLETTER

    Prima di poter utilizzare la Carta, il titolare dovrà attendere il PIN, che gli verrà inviato in busta chiusa presso l'indirizzo indicato nella domanda. Coloro che hanno presentato domanda e sono in attesa di ricevere i pagamenti possono contattare il Contact Center INPS numero , gratuito da telefono fisso e numero 06 da cellulare.

    Il servizio automatico chiederà all'utente i propri dati anagrafici nome, cognome e data di nascita e l'identificativo della pratica presentata. In modo semplice e rapido, il sistema comunicherà all'utente lo stato di lavorazione della pratica e fornirà informazioni relative alla consultazione dei pagamenti.

    Completamente gratuita, funziona come una normale carta di pagamento elettronica con la differenza che, anziché essere caricata dal titolare della carta, è alimentata direttamente dallo Stato.

    Per approfondimenti sull'utilizzo della Carta REI vai al sito di Poste oppure consulta l'informativa.

    Dall'accoglimento del Reddito di cittadinanza o della Pensione di cittadinanza deriva la decadenza della domanda del REI. Per ulteriori informazioni visitare la sezione REI del sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e il portale del Reddito di cittadinanza.

    Per ritirare la tua Carta puoi recarti, munito di un documento di identità in corso di validità, presso qualunque ufficio postale abilitato al servizio "Carta Acquisti". Cerca l'ufficio postale più vicino a te.

    La Carta deve essere usata solo dal titolare. Firmala nello spazio sul retro e non cederla ad altri.

    Come verifico la ricarica Inps della carta rei sia e carta acquisti?

    Assicurati che il PIN rimanga segreto, non scriverlo sulla Carta e non conservarlo insieme ai tuoi documenti o alla Carta stessa. Nei negozi alimentari abilitati al circuito Mastercard, invece, devi firmare la ricevuta del POS e, se richiesto, mostrare un documento di riconoscimento. Presso gli ATM Postamat è possibile controllare il saldo e la lista movimenti. In caso di smarrimento o furto, chiedi il blocco della Carta telefonando al numero verde gratuito L'operatore ti comunicherà il "numero di blocco".

    In seguito dovrai fare una denuncia all'Autorità Giudiziaria o di pubblica sicurezza e, entro due giorni lavorativi bancari dalla telefonata, dovrai rivolgerti ad un ufficio postale fornendo il "numero di blocco" e una copia della denuncia.


    Articoli popolari: