Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

AUTOCERTIFICAZIONE VACCINAZIONI SCUOLA DA SCARICA

Posted on Author Fekasa Posted in Film


    Tale autocertificazione vaccini, sostituibile anche da altri tipi di documentazione che vedremo SCARICA MODULO AUTOCERTIFICAZIONE. VACCINI: INDICAZIONI MIUR e MODELLI PER AUTOCERTIFICAZIONI Banner vari. ECDL ANIMATORE DIGITALE PNSD miur scuola digitale · cts abruzzo. presentare una autocertificazione vaccinazioni scuola sottoscritta dal si potrà scaricare autonomamente il certificato vaccinale da parte del. Dopo l'entrata in vigore della legge sull'obbligo vaccinale da 0 a 16 anni, con il nuovo anno Per l'anno /, il certificato di avvenuta vaccinazione (o un' autocertificazione) va presentato entro il 10 Scarica "legge 31 luglio ".

    Nome: autocertificazione vaccinazioni scuola da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 25.25 Megabytes

    Scuola e vaccini, ecco il modulo per non fare la coda all'Asl di 21 Agosto Ago 21 agosto Entro il 10 settembre i bambini iscritti alla scuola dell'infanzia e alle sezioni primavera devono consegnare alla scuola la documentazione sulle vaccinazioni effettuate.

    Per gli altri gradi il termine è il 31 ottobre. Il tema? Niente allarme code: si potrà presentare una dichiarazione sostituiva, che poi entro il 10 marzo dovrà essere completata con la documentazione ufficiale.

    Questo vale per tutte le bambine e i bambini della scuola dell'infanzia e delle sezioni primavera, comprese le scuole private non paritarie. Per le scuole dell'infanzia e le sezioni primavera la consegna della documentazione vaccinale entro il 10 settembre è requisito di accesso.

    A chi è in regola — e quindi non avrà ricevuto alcuna comunicazione dalla Asl — basterà scaricare dal sito della Regione il modulo di autocertificazione e compilarlo. Sms e app sono gli strumenti messi in campo dalla regione Veneto per facilitare la vita ai genitori.

    Una app attraverso cui accedere alla propria storia vaccinale sarà a disposizione anche in Campania, ma dal primo ottobre, data in cui sarà attivo anche il registro vaccinale informatizzato.

    No per la scuola primaria e secondaria fino a 16 anni : i ragazzi possono frequentare la scuola ma i genitori vanno incontro a una multa tra i e i euro.

    DICHIARAZIONE VACCINI SCUOLA

    Chi ha già avuto una o più malattie tra quelle per le quali è richiesto il vaccino. Chi si trova in specifiche condizioni cliniche documentate che controindichino, in maniera permanente o temporanea, la somministrazione del vaccino.

    Tali condizioni devono essere certificate dal pediatra o dal medico di base. Il decreto-legge, come convertito, non cambia la normativa vigente dal punto di vista dell'accesso a scuola: l'articolo del Testo Unico in materia di Istruzione del già subordinava l'ammissione alla scuola dell'infanzia alla presentazione della certificazione di talune vaccinazioni.

    Con la legge, anzi, gli adempimenti previsti per le istituzioni scolastiche saranno semplificati: le scuole non dovranno più acquisire per tutte le iscritte e tutti gli iscritti dei vari gradi di istruzione le certificazioni delle vaccinazioni effettuate, ma semplicemente trasmettere l'elenco delle alunne e degli alunni alle ASL, tramite il sistema informativo del Ministero.

    La legge, come è noto, estende a 10 le vaccinazioni obbligatorie e gratuite per tutte le alunne e gli alunni di età compresa tra zero e 16 anni.

    E dispone l'obbligo per le Regioni di assicurare l'offerta attiva e gratuita, per i minori di età compresa tra zero e 16 anni, anche di altre 4 vaccinazioni non obbligatorie. All'obbligo si adempie secondo le indicazioni contenute nel calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita.

    Il calendario vaccinale è reperibile al link fornito dal Ministero della Salute: www. Salute-MIUR del 6 luglio Nel caso in cui il dirigente scolastico insista nel pretendere altra documentazione, fornitegli una nuova e aggiornata formale richiesta di appuntamento.

    Mettiamo a disposizione due diverse tipologie di lettere in tema di privacy, che differiscono tra loro per il tenore della comunicazione ivi contenuta; entrambe le versioni sono state ulteriormente diversificate per essere destinate a regioni con procedura semplificata e regioni con procedura ordinaria.

    Decreto Milleproroghe non ha in alcun modo alterato il sistema vigente come sopra esposto, ma ha solo prorogato il termine al


    Articoli popolari: