Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

CERCO PAGINA INIZIALE GOOGLE SCARICA

Posted on Author Mauran Posted in Film


    Se imposti Google come pagina iniziale, potrai accedere rapidamente a Google ogni del browser stesso e cerca le istruzioni per modificare la pagina iniziale. Ottieni accesso immediato alla ricerca e ad altro ancora ogni volta che apri il browser impostando Google come pagina iniziale. Prova l'app. Visita kurdistanonline.net sul tuo browser per dispositivi mobili per scaricare l'app Google. Scaricala da Google Play Disponibile sull'App Store. Questa mattina hai aperto Chrome e al posto della consueta pagina iniziale per Mac, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Scarica. Nella pagina che si apre, espandi il menu a tendina Cerca, seleziona Google (o un.

    Nome: cerco pagina iniziale google
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 48.82 Megabytes

    Hai recentemente acquistato un nuovo dispositivo Android e, legato come sei alle tue abitudini, ti sei subito chiesto come personalizzarlo per renderlo più tuo. Devi solo individuare quello che utilizzi attualmente e seguire le relative istruzioni. Buona lettura e buon divertimento!

    In che modo? Te lo spiego subito! Il gioco è fatto: da questo momento in poi, tutte le ricerche effettuate tramite la barra vengono eseguite tramite il motore di ricerca scelto.

    Scatti tantissime foto e registri video, ma hai sempre la memoria del tuo smartphone quasi piena e vorresti salvare le tue foto in modo sicuro per recuperare spazio? La soluzione ideale a questo problema è senza dubbio Google foto , ovvero un servizio online messo a disposizione da Google dove poter caricare foto e video e organizzarle in modo automatico.

    Google Foto è disponibile tramite applicazione per dispositivi mobili Android che iOS. Grazie a questa applicazione potrai creare una copia di backup delle foto che hai sul tuo smartphone o tablet in automatico in cloud e inoltre organizzarle e catalogarle a tuo piacimento per ritrovarle nel minor tempo possibile e facilmente.

    Di seguito trovi i link sia per entrambi i sistemi operativi:. Inoltre è possibile accedere a Google Foto anche da un normale browser, sia da PC che da Smartphone ai seguenti link è necessario solo avere a disposizione già un account Google:.

    Google Foto è un servizio di Google che permette di immagazzinare online in cloud foto e video da un dispositivo mobile come uno smartphone o un tablet o da Google Drive. Supporta tutti i principali formati di foto e video attualmente presenti. Google Foto, ha una funzione di ricerca foto molto avanzata che permette di suddividere le foto in base a:. Per utilizzare Google Foto, sia da smartphone Android e iOS o direttamente dal sito Internet, devi solamente disporre di un account Google.

    Ora hai finito di creare un account google e puoi iniziare a usare Google Foto. Su iPhone e iPad, Google Foto è un ottima alternativa al celebre servizio iCloud di Apple, per alcuni vantaggi importanti, andiamo a vedere quali sono.

    Inizia con il dare il consenso a Google Foto ad accedere alle tue foto cliccando sul pulsante Consenti quando ti verrà richiesto. Ora puoi avviare la procedura di configurazione cliccando sul pulsante Inizia. A questo punto, ti verrà indicato in una schermata che il backup e la sincronizzazione delle foto saranno eseguite in automatico tramite il tuo account Google.

    Nel passaggio successivo potrai scegliere in che qualità caricare le foto. Con questa opzione le foto saranno caricate in alta definizione, ma con un minimo di compressione che non ne comprometterà la qualità. La configurazione ora è terminata e inizierà a questo punto il backup della tua galleria fotografica. Una volta caricate le foto, queste possono essere rimosse dal tuo smartphone per recuperare spazio libero nella memoria. Una volta fatto possiamo passare alla configurazione.

    Passando alle funzionalità invece, cliccando su Assistente, posto sotto le tre linee orizzontali che rappresentano il menù, potrai avere accesso ad alcune funzionalità, come la creazione di:.

    Come rimettere la pagina iniziale di Google Chrome

    Buongiorno, ho notato che scaricando le immagini da google foto la qualità risoluzione si riduce molto notevolmente. Vorrei capire come posso riavere le mie foto salvate su GF in HD sul pc. Buongiorno Cristina, si questo succede perché Google foto ha 2 opzioni per il caricamento foto, ovvero in qualità originale con un limite di 15 GB e in Alta qualità con spazio di archiviazione gratuito illimitato.

    Qui trovi le due opzioni. Vedo e riesco ad ingrandire molto bene le foto caricate, saranno ridotte ma comunque sono molto nitide. Il mio problema, ovvero la perdita impressionante di qualità avviene nel momento in cui do il comando di scaricare le foto.

    Succede anche se cerco di aprire in una nuova finestra la foto. Quello che accade è strano. Per scaricare la foto segui queste procedura che sto per descrivere? Normalissima procedura. Per tanto tempo ignoravo questa cosa ma ora mi servirebbe davvero qualcosa e non riesco ad scaricarla.

    Help please. Buongiorno, ho un problema. Ho fatto il backup delle foto su Google foto ma se poi ne cancello una dalla galleria del telefono, questa sparisce anche da Google Foto. Ho provato ad accedere dal web ed effettivamente tutte le foto che sulla app risultano avere il back-up completato, dal web non sono visualizzate come se effettivamente non fossero mai state sincronizzate. Cosa posso fare? Seleziona la voce Informazioni su Google Chrome.

    Verrà visualizzata una nuova scheda relativa alla versione del browser in uso. Se è presente un nuovo aggiornamento per Google Chrome, verrà installato automaticamente. Al termine dell'installazione degli aggiornamenti ti verrà chiesto di riavviare il programma, quindi premi semplicemente il pulsante Riavvia Chrome. Scegli l'opzione Altri strumenti.

    È una delle ultime voci del menu principale di Chrome. Seleziona la voce Task manager. Verrà visualizzata una nuova finestra relativa al Task Manager di Google Chrome. Seleziona la scheda che desideri chiudere. Clicca il nome dell'elemento da rimuovere presente all'interno della colonna "Attività". Premi il pulsante Termina processo. È di colore blu ed è posizionato nell'angolo inferiore destro della finestra del Task Manager. In questo modo tutte le schede selezionate verranno chiuse.

    Imposta Google come pagina iniziale

    Seleziona la voce Estensioni. È collocata all'interno del menu secondario Altri strumenti. Verrà visualizzata una nuova scheda in cui sarà presente l'elenco completo di tutte le estensioni attualmente installate in Chrome.

    Individua l'estensione che desideri disattivare. Normalmente i problemi di Chrome che si manifestano in modo inaspettato e repentino sono causati dalle ultime estensioni installate, quindi è bene iniziare individuando l'ultima estensione installata in ordine cronologico. Per questo motivo dovresti valutare di disattivare tutte le estensioni attualmente non necessarie. Deseleziona il pulsante di spunta "Attiva" posto accanto all'estensione che desideri disattivare.

    In questo modo il programma scelto non verrà più eseguito. Ripeti il passaggio per tutte le estensioni che desideri disattivare. In alternativa puoi scegliere di disinstallare un'estensione premendo l'icona a forma di cestino posta sulla destra del relativo riquadro. Quando richiesto premi il pulsante Rimuovi per completare la disinstallazione. Scegli l'opzione Impostazioni. È collocata nella parte inferiore del menu a discesa apparso.

    Verrà visualizzata la nuova scheda "Impostazioni". Scorri la pagina fino in fondo per individuare e selezionare il link Avanzate. È posizionato sul fondo della scheda "Impostazioni". Verrà visualizzata una nuova sezione di impostazioni di configurazione, denominata Avanzate , precedentemente nascosta. Clicca il riquadro Cancella dati di navigazione. Dovrebbe essere l'ultima voce della sezione "Privacy e sicurezza". Assicurati che tutti i pulsanti di spunta presenti nella finestra di pop-up apparsa siano selezionati.

    Clicca tutti i pulsanti di spunta che non appaiono ancora spuntati per essere certo che tutte le opzioni presenti siano attive. A questo punto premi il pulsante "Cancella dati di navigazione". È situato nella parte inferiore destra della finestra di pop-up "Cancella dati di navigazione". Scegli l'opzione Tutto dal menu a tendina "Cancella i seguenti elementi da". In questo modo tutti dati memorizzati in Google Chrome e relativi alla cronologia di navigazione verranno eliminati.

    Premi il pulsante Cancella dati di navigazione. È di colore blu ed è posizionato nell'angolo inferiore destro della finestra. Tutti i dati memorizzati all'interno di Google Chrome, come la cronologia di navigazione, i cookie e le password, verranno eliminati. In questo modo verrà visualizzata la nuova scheda "Impostazioni". Scorri la pagina verso il basso per individuare e selezionare il riquadro Ripristina.

    '+jsn.headline+'

    È collocato nella parte inferiore della pagina. Quando richiesto premi il pulsante Ripristina. Verranno ripristinate le impostazioni di configurazione predefinite di Google Chrome. Tutti i dati personali dell'utente memorizzati nel browser, come preferiti ed estensioni, verranno rimossi o sostituiti con quelli predefiniti. Se questa procedura non risolve il problema di funzionamento di Google Chrome, dovrai provvedere alla disinstallazione completa del programma e alla relativa nuova installazione.

    Accedi al menu "Start" cliccando l'icona. Apri la finestra "Impostazioni" cliccando l'icona. Clicca l'icona App. È una delle opzioni presenti all'interno della finestra "Impostazioni".

    Accedi alla sezione App e funzionalità. È collocata sul lato sinistro della pagina relativa alle impostazioni di configurazione delle applicazioni. Scorri l'elenco apparso nel riquadro principale della pagina per individuare e selezionare la voce Google Chrome. L'elenco è ordinato alfabeticamente, quindi non dovresti avere difficoltà a individuare l'icona di Chrome all'interno della sezione delle app che iniziano con la lettera "G".

    Cliccando il nome del programma verrà visualizzato un piccolo menu relativo all'app di Google Chrome.

    Premi il pulsante Disinstalla. È posizionato nell'angolo inferiore destro del riquadro dell'applicazione di Google Chrome. Quando richiesto premi nuovamente il pulsante Disinstalla. In questo modo Google Chrome verrà disinstallato dal computer.

    Accedi alla pagina web per scaricare il file di installazione di Google Chrome. Ovviamente per farlo dovrai utilizzare un altro browser per esempio Microsoft Edge o Firefox. Premi il pulsante Scarica Chrome.

    È di colore blu ed è collocato esattamente al centro della pagina. Premi il pulsante Accetta e installa. È posizionato nella parte inferiore sinistra della finestra di pop-up apparsa. In questo modo il file di installazione di Chrome verrà scaricato sul computer. Seleziona con un doppio clic del mouse il file di installazione di Google Chrome. Normalmente viene memorizzato nella cartella di download predefinita del browser per esempio la cartella Download o Desktop.

    Google Chrome verrà installato nel sistema. Attendi che l'installazione di Chrome si completi.

    Questo passaggio dovrebbe richiedere solo alcuni minuti. Al termine dell'installazione Google Chrome verrà avviato automaticamente, quindi vedrai apparire sullo schermo la relativa finestra.

    Apri una finestra di Finder. Clicca l'icona blu a forma di volto stilizzato posta sul Dock di sistema. Accedi al menu Vai.

    È situato nella parte superiore dello schermo.


    Articoli popolari: