Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

DRIVESPACIO SCARICARE

Posted on Author Mogami Posted in Film


    DriveSpacio, download gratis. DriveSpacio Build 1 (Beta) Verifica lo spazio occupato da file e cartelle. Scarica l'ultima versione di DriveSpacio: Programma che controlla lo spazio effettivo occupato da file e cartelle. DriveSpacio Portable, download gratis. DriveSpacio Portable Build 1 (Beta) : Controlla la dimensione dei file ovunque tu sia. Descaricare gratis DriveSpacio Portable Build 1 (Beta) ✅ % Garanzie et esente de virus. Controlla la dimensione dei file ovunque tu sia.

    Nome: drivespacio
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 55.48 Megabytes

    In questa prima domenica di autunno voglio segnalarvi un utility che permetterà di cambiare facilmente le icone dei nostri hard drive presenti n Risorse del Computer e in Windows Explorer, il tutto con non più di due semplici click.

    Ovviamente per vedere dei cambiamenti dovremo riavviare il computer. Chi dispone di una gran quantità di software ed applicativi di varia natura sul proprio PC di certo saprà quanto possa divenire piuttosto difficoltoso, nella maggioranza dei casi, controllare e […]. Il programma oltre a fornire una lista di ogni hard disk e partizione del nostro […]. In […]. Fai Login oppure Iscriviti : è gratis e bastano pochi secondi. Avvertimi via email in caso di risposte al mio commento.

    Ecco la soluzione che ho adottato io: SF2 acquistati online ; il risultato attuale rispecchia naturalmente il mio gusto personale, e quello del mio supni, e non è detto che gli strumenti utilizzati suooni essi siano graditi a tutti.

    Compressione

    Vorrei prendere dei files midi che ho da tempo, ritoccarli e farne degli mp3. Do you find these instruments a little too familiar as everyone uses them?

    D Ti consiglio di provarlo questo software yamaha che IMHO è molto meglio di tanti soundfont che ho provato. Molto interessante per la riproduzione di midi files. SF2 che normalmente xuoni con Timidity o BassMidie potete trovarlo nel formato 7 Zip in questa directory. Ciao a tutti, vi lascio prima delle ferie con un aggiornamento per sukni riguarda il banco dei suoni, come anticipato in alcune risposte, sia nei baanco che personali; il nuovo ha una dimensione di circa 1,4Gb e si trova in questa cartella in formato.

    Un altro bel banco di suoni compatibile con il general midi è scaricabile qui: Fluid Release 3 e AirFont scaricabili qui: Domani li provo a fondo e vedo come vanno DLS nella cartella C: Come si vede adesso abbiamo a disposizione diverse configurazioni, che fino alla versione precedente richiedevano la modifica del registry a parte la lista dei soundfont ; per il Reverb ed il Chorus al momento è presente solo la possibilità di suonl il livello, ma in futuro dovrei riuscire ad inserire anche la possibilità di modificare paremetri come tempo, filtri, ed altri valori di configurazione dimensione della finestra permettendo.

    Ogni SF ha i suoi volumi per gli strumenti infatti miscelarli spesso ha un impatto traumatico. Quando diventavano 6 già iniziavano a confondersi tra loro. I file con estensione. Ho scaricato questi fonts e dopo averlo unzippato Perdona il mio linguaggio poco DLS di circa Mb, che ha un livello di qualità decisamente migliore, anche di quello di dimensioni superiori che fino st2 ora a causato vari problemi di download. SF2, che ad oggi sono i più diffusi e i più facili da trovare in rete; la loro configurazione è molto più complicata ed è più sf torvare un settaggio ottimale … il rischio in questo caso è di trovarsi con il MIDI che gracchia o che si interrompe… prossimamente un aggiornamento su questo argomento.

    Comprare Annunci x E' un software per la compressione di file, che fa della velocità di compressione e di estrazione uno dei principali punti di forza. In estrazione supporta, come quasi tutti i programmi del settore, tantissimi formati di compressione. Bandizip è disponibile anche in versione portabile. E' uno dei migliori programmi di archiviazione e compressione esistenti. Riesce a decomprimere tantissimi formati, e a comprimere in molti algoritmi gratuiti.

    Programma completamente gratuito che estende tutte le funzionalità di Winzip, tra cui il supporto automatico di moltissimi formati di archiviazione. Programma italiano che è riuscito a migliorare di versione in versione. Supporta moltissimi formati in estrazione, e molti in compressione. Oltre a questo, permette anche di eseguire automaticamente il backup e il ripristino di messaggi e indirizzi di Outlook Express e Thunderbird e dei profili di Firefox. Valido anche per creare archivi criptati.

    Semplice da utilizzare, leggero, Comodo Backup contiene tutte quelle caratteristiche che deve avere un programma di backup che si rispetti, tra cui Backup incrementale e differenziale, possibilità di creare archivi zip, possibilità di eseguire backup programmati, possibilità di eseguire il backup su Hard Disk, ma anche su server FTP oppure su rete LAN.

    Cobian Backup. Validissimo programma di Backup, che con molta facilità permette di impostare un backup automatico di alcune cartelle a scelta; volendo si possono riunire in un unico file compattato zip. Volendo anche il backup incrementale. E' gratuito e privo di qualsiasi spyware o similari.

    L'interfaccia grafica è diventata molto buona nelle ultime versioni, ma quello che più importa è l'ottimo funzionamento e la grande affidabilità, per un programma che tiene testa ai migliori programmi a pagamento.

    GFI Backup Free. Le funzioni sono molteplici, dal salvataggio diretto su uno o più DVD, alla possibilità di creare archivi zip criptati, alla facilità di ripristino dei backup effettuati, a tanto altro. GFI Backup si pone su livelli davvero elevati, e in alcune funzionalità è anche superiore.

    E' possibile avviarlo da CD o da chiavetta usb. Rispetto ai programmi concorrenti, non è molto veloce nel creare l'immagine di una partizione, ma è tra i più veloci nel ripristinarla. E' un programma in grado di eseguire un backup di partizioni, a partire dalla partizione del sistema operativo e di ripristinarle con un paio di clic. E' anche possibile creare un disco di avvio in modo da utilizzarlo per ripristinare l'immagine della partizione in caso Windows non parta più.

    Macrium Reflect Free. Nonostante sia la versione free di un programma a pagamento con qualche funzione in più, rimane lo stesso un programma per il backup di partizioni molto interessante, con svariate funzioni utili, tra cui la possibilità di effettuare il backup direttamente su DVD, oppure la possibilità di avviare da CD.

    E' anche possibile creare chiavette USB avviabili con l'immagine ISO generata da Macrium Reflect Free, tramite il programma Unebootin , in modo da poterlo lanciare al boot del sistema con i netbook, o con qualsiasi computer non dotato di masterizzatore. La velocità è buona per la creazione di un'immagine e discreta per il ripristino; il grado di compressione dell'immagine creata in modalità predefinita è discreto.

    Hiren's Boot CD. E' un utilissimo CD contenente programmi di ogni tipo in grado di far funzionare il pc quando si è in difficoltà.

    Si inserisce direttamente all'avvio del computer, e al suo interno sono presenti molti programmi free e open source divisi per categorie che si avvieranno direttamente dal CD: antivirus, backup di partizioni e di file, recupero dati, driver, utilità specifiche per Hard Disk, partizionamento, diagnostica dell'hardware, reset password di Windows e molti altri ancora. I programmi presenti sono davvero molti, e il tutto rende questa raccolta una delle più utili quando abbiamo di fronte un computer che non è in grado di riavviarsi.

    Ultimate Boot CD for Windows. Questo programma ci permette di creare un CD di avvio di Windows. Su questo CD sono già predisposti molti programmi gratuiti, in grado di svolgere svariate funzioni. L'utilità è presto detta: nel caso Windows non riesca più ad avviarsi, con Ultimate Boot CD possiamo avviare da CD, e, tramite i programmi gratuiti in esso contenuti, tentare una riparazione del danno, rimuovere virus o malware, copiare di dati da un'altra parte, eseguire un backup dei driver, effettuare un recupero dati vero e proprio, ecc.

    I programmi inseriti nel CD sono davvero molti, coprono veramente tutte le categorie. Tra le note più interessanti, il fatto che nel CD si possa inserire una cartella nostra, per esempio con dei driver o dei programmi, e verranno anch'essi utilizzati. Ant Movie Catalog. Programma gratuito che permette di creare un archivio dei propri DVD e Divx, importando automaticamente dati tecnici, recensioni, locandine, cast, regia, anno di uscita, ecc.

    Il tutto in maniera automatica e senza fatica da parte nostra.

    Hai letto questo?SCARICA DX12

    E' sufficiente spendere qualche minuto a configurarlo come si desidera e si resterà più che soddisfatti. E' anche in italiano. E' probabilmente il miglior programma gratuito per catalogare file e cartelle, che possono essere sia all'interno del computer, che all'esterno, per esempio su Hard Disk esterni, DVD, ecc.

    E' possibile suddividere il tutto in varie categorie, all'interno delle quali possono essere svolte le ricerche, o anche scrivere un commento per ogni cosa che andiamo a catalogare, in modo da poterla ritrovare successivamente proprio attraverso la funzione di ricerca. L'interfaccia grafica è bella, sui livelli dei programmi a pagamento, ed è anche in italiano.

    Disclib non è immediato, in questo senso gli altri programmi per catalogare sono più intuitivi; tuttavia, se ci si dedica per alcuni minuti a capire come funziona il tutto, ci si trova di fronte ad un'applicazione che, sebbene non più aggiornata da qualche anno rimane ancora molto valida. Se si riesce a superare il primo impatto non troppo positivo con l'interfaccia grafica, ci si trova davanti ad un programma per catalogare libri di elevata qualità, in cui è possibile inserire autore, titolo, editore, anno di pubblicazione, ISBN, ecc.

    E' abbastanza semplice da utilizzare, anche perché BookDB supporta la lingua italiana. Directory Lister Portable. Programma molto carino che permette di stampare il contenuto di CD o di intere cartelle. Magari avete un CD con centinaia di mp3, o con tantissimi programmi, e volete stamparne il contenuto: questo comodissimo programma vi viene in aiuto, occupandosi di fare tutto il lavoro. Oltre ad essere gratuito è decisamente configurabile, permettendovi di inserire non solo il titolo, ma anche cose come la dimensione dei files, la data, l'estensione, ecc.

    Ci sono altri programmi che fanno la stessa cosa, tuttavia Directory Lister ha due vantaggi: è assolutamente gratuito ed è anche in italiano. E' possibile configurarlo in profondità, impostando in un attimo delle macro permanenti, sia in maniera manuale, sia semplicemente cliccando con il tasto destro del quando appare il menu con i vari testi disponibili.

    A differenza di Ditto, programma concorrente è necessaria anche la tastiera. Open source, è un programma portabile per gestire la clipboard. Rispetto ai programmi concorrenti, è forse il più immediato, dal momento che funziona sia con la tastiera, sia tramite mouse. Quando appare la finestra con le varie anteprime da incollare, è possibile un'ulteriore scelta, selezionando con il tasto destro il testo che ci interessa. Outertch Clipboard Manager. E' possibile sia installarlo in maniera tradizionale che in maniera portabile.

    Una volta che abbiamo memorizzato qualcosa nella clipboard, basta premere il tasto Caps-Lock per vedere apparire la finestra con le varie scelte possibili: come per gli altri programmi di questa pagina, è a questo punto possibile inserire il testo da noi scelto o con il tastierino numerico, o con il mouse.

    Rispetto ad altri programmi di gestione della Clipboard, questo software della Outertech è focalizzato sulla gestione del testo; è possibile creare delle voci permanenti, magari per qualcosa che dobbiamo utilizzare più spesso, come indirizzi mail o simili.

    L'interfaccia grafica è bella, e in più semplice e intuitiva. Se vogliamo avere delle voci permanenti, occorre installare un plugin aggiuntivo, cosa utile per dati che si inseriscono spesso. EaseUs DiskCopy Home. E' un programma per clonare dischi rigidi o intere partizioni. Il suo funzionamento è molto semplice, forse anche troppo, dal momento che è praticamente privo di opzioni: occorre selezionare il disco di partenza, il disco di destinazione, e verrà creata una copia del disco originale.

    Purtroppo funzionalità più avanzate, come la compressione del disco o il salvataggio in un unico file, non sono presenti: Disk Copy è in grado solo di copiare un disco su un altro e basta. E' un'applicazione open source in grado di copiare interi dischi rigidi: il numero di partizioni supportate è notevole, ma una delle caratteristiche più interessanti è che, come per i migliori programmi di questo settore, è possibile copiare qualsiasi tipo di filesystem, anche se sconosciuto a CloneZilla stesso.

    E' un programma di controllo remoto di alta qualità, gratuita esclusivamente per utilizzo non commerciale; non a caso la versione a pagamento costa diverse centinaia di euro. Ha tutte le caratteristiche necessarie per un programma di questa levatura, e cioé controllo remoto del desktop, trasferimento file e chat remota, oltre a connessioni criptate in maniera predefinita.

    La velocità è buona, ma non eccezionale. La configurazione è semplice, anche se non al livello elementare di CrossLoop. In ogni caso, bastano pochi minuti per far funzionare tutto a dovere.

    CrossLoop ScreenSharing. CrossLoop genera un numero casuale di 12 cifre ad ogni connessione che serve per connettersi all'altro computer.

    Non serve alcuna configurazione. Purtroppo nella versione gratuita non è possibile l'avvio automatico nel computer ospite, proprio perché la password deve essere inviata ad ogni collegamento.

    Supremo Free è un programma molto intuitivo per il controllo remoto, simile nell'idea a TeamViewer o AmmyAdmin. Per controllare un altro computer è sufficiente lanciare Supremo Free in entrambi i computer, digitare il codice che appare in quello che si vuole controllare e in un attimo si controllerà il computer remoto. E' possibile velocizzare il collegamento tra i due computer tramite alcune opzioni, tra cui la disattivazione di effetti visivi e sfondo, la riduzione della prondità del colore, ecc.

    Tra i due computer si possono trasferire file e cartelle e anche attivare una chat testuale. Sono permesse connessioni multiple, cioè più utenti possono connettersi allo stesso computer remoto.

    La qualità di deframmentazione è molto buona, in questo momento è su livelli molto alti. Vengono deframmentati con precisione sia file e cartelle, sia lo spazio libero. Come ormai quasi tutti i programmi di deframmentazione, non si limita a deframmentare i file, ma cerca anche di ottimizzarne l'accesso.

    Auslogics Disk Defrag. In passato era un buon programma di deframmentazione; con il passare delle versioni è riuscito a migliorarsi e ad arrivare su livelli molto buoni. Ha sia una modalità di deframmentazione semplice, molto veloce, che una modalità di ottimizzazione, in cui i file vengono sistemati con un certo ordine, in modo da diminuire deframmentazioni future. E' un validissimo programma di deframmentazione, gratuito per utilizzo personale.

    Esiste una versione a pagamento che è identica a quella gratuita. Tra le caratteristiche principali, quella di poter deframmentare anche i file di sistema, automaticamente all'avvio di Windows. E' anche possibile deframmentare singoli file o cartelle. Come tutti i migliori deframmentatori di questo momento, possiede una funzione aggiuntiva che permette non solo di deframmentare, ma anche di ottimizzare i file, al fine sia di migliorarne l'accesso che di limitare una successiva frammentazione.

    E' un programma di deframmentazione open source in grado di deframmentare, oltre al registro, anche il page file e i file di sistema. L'interfaccia grafica è buona. E' possibile scegliere se effettuare una deframmentazione veloce, o anche una ottimizzazione.

    E' anche possibile deframmentare singolarmente un file o una cartella. La qualità di deframmentazione è buona. L'ottimizzazione è invece molto valida. IoBit Uninstaller 3. Inoltre nel menu Plugin è possibile vedere tutte le estensioni installate per i nostri browser, incluse eventuali toolbar pubblicitarie, che è possibile rimuovere con un clic. Wise Uninstaller.

    Wise Uninstaller prima esegue una disinstallazione normale, quindi fa una rapida scansione del registro per vedere se sono rimaste delle chiavi e in tal caso ci chiede se rimuoverle: è bene fare attenzione, perché in certi casi potrebbe chiedere di togliere più file e cartelle del dovuto.

    E' veloce nella disinstallazione e veloce nella ricerca delle chiavi rimaste. The Pc Decrapifier. Decrapifier è specializzato nel rimuovere proprio questo tipo di versioni dimostrative.

    Nel complesso funziona bene. E' gratuito per utilizzo personale. Solo in inglese, ma davvero ricco di opzioni, si possono incrociare ricerche di diverso tipo. Non solo è possibile individuare i file completamente uguali, ma anche file uguali con nomi diversi. Con i file individuati è possibile compiere una serie di operazioni, dalla più classica, ad altre del tipo spostarli in una cartella, oppure creare un file batch su questi file su cui applicare simultaneamente varie funzioni.

    Le operazioni da effettuare quando si trova un file duplicato vanno impostate nelle opzioni prima di iniziare la ricerca. Cancella file doppi, in maniera automatica. In italiano, con interfaccia grafica carina e colorata, è gratuito per utilizzo personale. E' più intuitivo di Clonespy, anche se le maggiori opzioni di quest'ultimo lo rendono preferibile nel caso avessimo esigenze particolari. Affinché funzioni, è sufficiente impostare le due cartelle da confrontare.

    E' possibile trovare i duplicati sia per nome che per dimensione. Come alcuni programmi di questa categoria, AntiTwin non permette di selezionare direttamente i file exe: per includerli nella ricerca dobbiamo cambiare manualmente le preferenze, cliccando su Filtro dei File, e quindi togliere le estensioni dalle impostazioni predefinite.

    E' un programma per cercare file duplicati, specializzato nella ricerca di immagini duplicate. Una volta identificate le immagini simili, Visipics ci consente di eliminare manualmente quelle che selezioniamo, o anche di eliminarle esso stesso, a seconda di alcuni parametri impostati da noi.

    Purtroppo l'interfaccia grafica non è il massimo, come non lo sono le opzioni del programma. Trova file audio duplicati, non solo attraverso il nome, ma cercando di metterli in ordine per qualità. Fa un'analisi molto approfondita e per questo impiega molto tempo. Riesce a capire non solo il bitrate delle varie tracce, ma eventuali distorsioni sonore nella traccia, evidenziate dal parametro clipping.

    L'analisi è lenta: è necessario scegliere con molta cura le cartelle tra cui cercare ed evitare un ricerca generalizzata. E' in grado di trovare anche tracce audio create in formati diversi. Esiste anche una versione a pagamento con alcune funzionalità più specifiche, ma già la versione gratuita è sufficiente per un normale utilizzo. E' disponibile in due versioni: nella prima, molto leggera i driver che servono vengono ricercati in internet.

    La seconda invece è la versione completa ed è utilizzabile offline, quando cioé non si è connessi ad internet. Viste le dimensioni di quest'ultima versione, il download è possibile solo tramite torrent. Se dobbiamo reninstallare frequentemente Windows, allora la versione full di Driver Pack Solution diviene utilissima.

    Iobit Driver Booster Free. E' un software che riconosce e aggiorna i driver di sistema. La particolarità di Driver Booster deriva dal fatto che non solo scarica i driver più recenti, ma anche li installa automaticamente, semplicemente cliccando un bottone. Prima di installare un driver viene automaticamente creato un punto di ripristino del sistema.

    E' un programma per l'individuazione e la ricerca di driver di varie periferiche: una volta eseguita la scansione, DriverIdentifier invia i dati online per identificare i vari driver del nostro sistema. Vengono quindi proposti una serie di driver, per le periferiche o componenti di cui c'è bisogno, tra i quali scegliere quello desiderato. Utile per chi ha una periferica e ha perso il disco dei driver, ma ancor di più per chi ha un portatile e vuole riconoscere e aggiornare i driver dei vari componenti.

    Il programma è leggerissimo, perché è tutto su server online. Molto interessante, fino a che resterà gratuito. E' un programma che si occupa di aggiornare i driver del nostro computer.

    Driver Easy esegue una scansione del sistema, individua i driver presenti e i driver mancanti, e quindi collegarsi in internet per trovare driver più aggiornati. A questo punto dovremo scaricare i driver suggeriti e installarli uno per uno. Le funzionalità della versione free purtroppo finiscono qui: non è per esempio possibile eseguire un backup e un ripristino dei driver, in modo da rimettere le cose a posto in caso qualcosa andasse storto. Non è nemmeno possibile utilizzare la funzione per disinstallare i driver; le limitazioni della versione free sono in effetti non poche.

    E' un programma che consente un backup e ripristino di tutti i driver nel sistema, molto utile se vogliamo reinstallare il sistema operativo: infatti, salvando tutti i driver su una chiavetta o su un CD, evitiamo di doverli poi andare a cercare uno per uno.

    Double Driver ha essenzialmente due vantaggi: non richiede alcuna registrazione, e consente con più facilità e chiarezza di escludere i driver che non vogliamo salvare. Microsoft Virtual Pc. E' sempre stato uno dei migliori programmi di emulazione e virtualizzazione.

    Acquistato anni dopo dalla Microsoft, Virtual Pc ha perso alcune importanti caratteristiche, ma ne ha recentemente acquistata una fondamentale: è diventato gratuito. La versione di Virtual pc ha migliorato nettamente il supporto delle cpu più recenti, diventando molto più veloce che in passato. E' un valido programma, molto utile se si vogliono far girare dei sistemi operativi virtuali.

    Causa il mancato supporto per macchine virtuali non Windows. BlueStacks App player. Il funzionamento è alquanto semplice, dal momento che, una volta installato e avviato, BlueStacks App player parte a tutto schermo.

    A differenza di programmi classici di emulazione, in questo caso non c'è da installare manualmente un sistema operativo o qualcosa del genere, ma è già tutto precaricato nel programma. Per quanto riguarda l'utilizzo delle applicazioni, non tutte sono presenti, ma il numero di quelle gratuite che si possono immediatamente scaricare è comunque abbastanza soddisfacente. E' possibile riuscire a far girare anche giochi Android. Nel complesso un valido emulatore, in costante progresso. E' un emulatore open source per iPad in grado di girare sotto Windows, molto carino e perfettamente portabile.

    Cambiamo facilmente le icone dei nostri hard drive

    Già all'avvio ci appare l'interfaccia dell'iPad, e possiamo cliccare sui vari bottoni per aprire le varie App. Dal momento che le App originali dell'iPad sono coperte da copyright Apple, in iPadian sono state sostituite da corrispondenti app free. L'interfaccia appare a schermo intero; la velocità è abbastanza buona, anche se non proprio velocissima.

    E' anche possibile scaricare e installare delle app da un App Store integrato in iPadian. E' dunque da considerarsi più un simulatore che un emulatore. E' un emulatore open source del vecchio MS-DOS, presente in versione sia per Windows che per molti altri sistemi operativi. Lo scopo primario di DOSBox è di far funzionare vecchi giochi per Pc x86 anche sulle nuove macchine; questo non toglie che praticamente qualsiasi programma in grado di girare sul DOS dovrebbe funzionare su questo emulatore.

    Riesce ad emulare via software un Mac PPC in praticamente tutte le funzioni principali. L'installazione non è facilissima, ma nemmeno troppo difficile, anche perché sul sito di riferimento ci sono una serie di guide disponibili. Il giudizio è buono, ma non superiore, non tanto per problemi particolari di Pear PC, quanto perché effettivamente la velocità di emulazione da un Motorola PowerPc a un processore x86 è molto lenta.

    E' un emulatore per Playstation 1 di buona qualità, compatibile con la maggior parte dei titoli in circolazione per detta piattaforma. Nonostante non sia più aggiornato da parecchi anni funziona bene, e è meno esigente nell'hardware di PCSX2, l'emulatore di Playstation 2.

    Il sito della softonic e sicuro?

    E' un emulatore open source di Playstation 2 dalle grandi potenzialità. Consente di far girare su un pc windows un gran numero di giochi per PSX 2, e alcuni di essi a grande velocità. Il MAME è probabilmente il miglior emulatore in circolazione per vecchi giochi da bar e di alcune vecchie console.

    Ci si riescono a far girare alcune migliaia di vecchi giochi, tutti quelli che hanno fatto la storia dei computer e dei giochi da bar. Il funzionamento è ottimo, come possono testimoniare molte migliaia di appassionati Emulatore open source del Gameboy Advance di Nintendo; supporta tutte le rom del Gameboy, Super Game Boy, Game Boy Color, una console a 32 bit alquanto popolare uscita alla fine degli anni '80, fino a fine anni ' Programma molto carino che permette di copiare, muovere, visualizzare files, ecc.

    E' molto simile a WinNc, tuttavia funziona bene e occupa poche risorse. Per chi ha bisogno soltanto di spostare, rinominare, ecc.

    Interamente portabile, configurabile a fondo nell'aspetto grafico, è uno dei file manager classici più interessanti. Master Commander. C'è anche la possibilità di segnalare delle cartelle preferite. Purtroppo, quando cancelliamo un file, questo viene cancellato in via definitiva, senza passare dal cestino e senza possibilità di scelta.

    Se ci si sbaglia, si dovrà recuperare il file con un programma di recupero dati. File Menu Tools. E' un programma che non ha interfaccia grafica, ma che agisce tramite il menu contestuale, cliccando con il tasto destro del mouse su qualsiasi file o cartella. Il numero di funzionalità è altissimo: è infatti possibile, proprio tramite il menu contestuale, sincronizzare, copiare, muovere, rinominare, cambiare gli attributi, cancellare in maniera sicura e altro ancora.

    Ci sono dei casi in cui, quando si cerca di cancellare un file, si ottiene un messaggio di errore del tipo :"impossibile cancellare il file Nonostante tutto quello che si faccia, incluso uno o più riavvii, in alcune circostanze non c'è verso di cancellare il file.

    Ecco allora che Unlocker ci viene in aiuto, riuscendo a intervenire con successo e cancellando il file indesiderato anche in quei casi che sembravano disperati. E' un programma utile e intelligente, che semplifica e velocizza molte operazioni che si svolgono quotidianamente, a patto di configurarlo in maniera corretta. E' per esempio possibile scegliere di far aprire le immagini.

    E' vero che è possibile fare le stesse cose in altri modi, ma con DropIt diviene tutto molto più semplice. Fast Copy. E' un programma open source per copiare file e cartelle. Tuttavia ha una dote che lo rende assolutamente degno di nota: è al momento il programma più veloce per copiare file con Windows. Se dovete copiare in blocco varie cartelle è la scelta migliore, altrimenti, se dovete eseguire una selezione manuale dei file da copiare, forse sono preferibili software con un'interfaccia a doppio pannello.

    E' un benchmark prodotto dalla Maxon, composto da due test: il primo misura la potenza del processore, creando una scena in 3D fotorealistica, prima con una sola CPU e quindi con le successive CPU, il secondo quella della scheda video, creando una semplice scena 3D e facendo muovere in essa la telecamera.

    Come benchmark è molto interessante, perché non si basa su calcoli astratti, ma su programmi effettivi, ed è anche molto ben fatto, tuttavia dispiace che alla fine non ci sia un database online con cui confrontare i propri risultati, ma almeno non richiede di essere installato. Permette di fare moltissimi test al vostro pc, e di vedere a che livello sono le sue prestazioni rispetto a quelle di computer concorrenti al vostro. Inoltre dà utili suggerimenti per migliorare la velocità e la compatibilità della vostra macchina sia a livello hardware che software.

    Nasce come programma per calcolare i decimali di Pi Greco, ma è in breve diventato un parametro di riferimento degli overclockers. Molto semplice, permette di stabilire immediatamente le prestazioni del nostro pc. In pratica si sceglie un certo numero di calcoli, e il programma eseguirà dei calcoli fino ad arrivare a quella cifra, mostrandoci il tempo impiegato.

    Da notare che anche la velocità delle ram e della scheda madre influisce sul risultato, e non solo il processore. Unigine Heaven DX11 Benchmark. E' un benchmark, molto bello graficamente, per testare la nostra scheda grafica con le DirectX La caratteristica più interessante di questo benchmark è la tassellazione hardware, cioé la capacità della scheda di suddividere automaticamente i poligoni in poligoni più piccoli, in modo da guadagnare dettaglio e qualità visiva, il tutto ad un costo il più basso possibile in termini di prestazioni.

    Viene mostrata in tempo reale una scena complessa nella quale si muove la telecamera; cliccando sul tasto Benchmark viene attivata la modalità benchmark vera e propria, con tanto di fps mostrati in tempo reale. Alla fine viene creata una schermata riassuntiva delle capacità grafiche della nostra scheda; per capire di quanto variano i parametri e soprattutto quanto è potente la nostra scheda, è sufficiente provare il benchmark con Tesselation 'off' e poi 'Normal': si vedrà subito, oltre ad un miglioramento grafico, anche di quanto rallentano i fotogrammi al secondo.

    Alla fine ci viene riportata la velocità della nostra unità in MB al secondo. Molto utile per confrontare in pochi secondi la differenza di prestazioni tra due hard disk, o tra un hard disk e una chiavetta, ecc. E' un benchmark simile a CristalDiskMark: vengono effettuate svariate misurazioni sulla nostra unitàsia in lettura che in scrittura, sequenziale o casuale.

    E' un benchmark per dischi rigidi e per chiavette USB, molto semplice da utilizzare e abbastanza semplice da capire. Basta lanciarlo, scegliere il drive da testare e cliccare Start.

    Atto Disk BenchMark comincerà a misurare le prestazioni del disco con file di dimensioni diverse, da molto piccoli a molto grandi: tra l'altro proprio con i file piccoli si noterà il divario maggiore tra gli Hard Disk e le chiavette USB.

    Nel corso degli anni, 3D Mark è diventato il punto di riferimento in tutto il mondo per gli overclockers. Non è tanto il software ad essere speciale, quanto la possibilità di andare a confrontare i vostri risultati con quelli degli altri, entrando in una speciale classifica.

    Chi ottiene i punteggi migliori va in testa PCMark funziona su un principio simile, usando parti di applicazioni al posto di giochi 3D. In questo modo si riesce a fare una valutazione migliore della velocità della propria macchina rispetto a benchmark basati su altri metodi. Pc Wizard è un programma che ci dà un serie notevole di informazioni sul nostro computer, dalla scheda madre al processore, alla scheda video, all'hard disk, ecc.

    Le informazioni sono parecchie e in genere precise. E' molto buono in quello che fa e utilissimo per l'overclock. Se sulla scheda grafica è presente un sensore della temperatura, ci vene mostrata anche l'attuale temperatura della stessa.

    Molto utile per tutti coloro che cercano di variare il clock della GPU e vogliono verificare in tempo reale il risultato. E' uno dei migliori programmi per scoprire il tipo di componenti nel nostro computer, estremamente valido anche con i portatili. In Astra32 è presente anche una funzione molto utile, in cui vengono elencati tutti quei dispositivi i cui driver non sono stati installati correttamente.

    Tra le altre cose Astra32 è in grado di identificare oltre 13mila dispositivi USB, e decine di migliaia di monitor. La versione gratuita e quella a pagamento sono molto simili. La versione a pagamento in più offre la possibilità dell'utilizzo commerciale, la capacità di salvare un file di rapporto con l'elenco dei dispositivi e periferiche trovati, e la possibilità di mostrare il numero seriale delle periferiche stesse.

    Hwinfo è un programma molto utile per scoprire che tipo di hardware abbiamo nel nostro computer. Una volta avviato, infatti, Hwinfo è in grado di identificare CPU, scheda madre, scheda video, monitor, controller, hard disk e vari tipi di componenti del nostro computer. L'interfaccia è semplice e molto chiara, e questo aiuta a rendere ordinate e comprensibili le informazioni presenti.

    E' disponibile anche in versione portabile. SIW ci dà informazioni su tutte le periferiche presenti all'interno del nostro computer, dalla scheda madre ai dischi rigidi, alla CPU, ecc. E' un programma che permette di osservare le principali temperature del pc: processore, Hard Disk e Sistema. E' un programma molto semplice e chiaro che ci mostra i valori dei vari sensori presenti nel nostro computer. Possiamo vedere, in una sola schermata, i vari voltaggi del processore e il suo attuale consumo in Watt, la velocità delle ventole, le temperature della scheda madre, degli hard disk, dei vari core della CPU e della scheda video.

    Il tutto è ordinato in maniera semplice e comprensibile, dal momento che non c'è solo il nome del sensore, ma anche del componente hardware ad esso associato. HwMonitor è presente sia in versione portabile che da installare. Per eseguire un controllo vero della propria RAM, occorre selezionare il test completo. Assolutamente indispensabile per chi vuole overcloccare il pc, o più semplicemente vuole mettere le ram in Dual Channel e verificare se questa è compatibile. Prime 95 CPU. Mette sotto sforzo la CPU.

    Nasce come un programma per andare a cercare numeri primi, ma viene spesso usato per mettere il proprio processore sotto sforzo.

    Molto utile per chi vuole far raggiungere al proprio processore temperature elevate per verificare l'efficienza del raffreddamento, e per verificare che si sia riusciti a fare un buon overclock senza problemi. Utilissimo programma per testare la CPU, sia per gli errori, sia per vedere in pochi minuti se il dissipatore riesce a tenere il calore sotto controllo.

    Permette di eseguire vari test, sia della memoria che della CPU, e riesce a rilevare errori in un tempo relativamente breve. Come sempre è bene sorvegliare la CPU quando si utilizzano questi programmi, perché la temperatura del processore sale moltissimo. Disponibile sia in versione portabile che da installare, è uno dei migliori programmi per testare la stabilità del pc, magari dopo un overclock.

    Tramite OcBase, infatti, è possibile mettere a dura prova sia la stabilità del sistema, che la capacità del dissipatore di sostenere alte temperature: c'è infatti sia la scelta di provare la stabilità di processore e RAM, che quella di generare alte temperature.

    E' anche possibile eseguire una serie di test per la scheda video. Nel complesso uno dei migliori della categoria. GPU Caps Viewer. La particolarità è che questi stress test possono essere attivati tutti insieme, in modo da mettere ancora più sotto sforzo la GPU.

    Passmark Burnin Test Pro. Molto facilmente configurabile, permette di provare tutte le periferiche contemporaeamente, oppure di selezionare i componenti che vogliamo mettere alla prova. La versione gratuita ferma automaticamente i test dopo 30 minuti, mentre quella a pagamento non ha limitazioni. TreeSize Free. A differenza di JDisk Report, non c'è una rappresentazione grafica con le cartelle e lo spazio occupato da ciascuna, tuttavia le informazioni che vengono date sono complete ed esaurienti.

    In pochi minuti si riesce a capire dove sono andati a finire tutti quei GB che una volta avevamo e che adesso sembrano spariti nel nulla.

    Anche in versione portabile, è un programma che ci consente di visualizzare in un attimo lo spazio occupato sull'hard disk. In pochissimi secondi è in grado di farci visualizzare lo spazio occupato in una partizione o in un hard disk di centinaia di GB, con tanto di elenco dei file e cartelle che occupano più spazio.

    Uno dei migliori programmi per vedere come è occupato lo spazio dell'Hard Disk. L'interfaccia grafica è bellissima, la migliore tra i programmi gratuiti di questa categoria, il programma è leggero, e soprattutto non c'è bisogno di installarlo.

    Si potrà lanciare Xinorbis da dove vogliamo. Alla fine avremo a disposizione una serie di grafici, che ci mostreranno come è occupato lo spazio del nostro disco.

    Il tutto è di altissimo livello. Unico appunto, il fatto che per eliminare i file che abbiamo giudicato in eccesso, occorre un procedimento non immediato. Consente di vedere lo spazio libero sull'hard disk, in modo da capire dove sono andati a finire tutti quei GB liberi che avevamo fino a qualche mese fa. Splendido programma gratuito, disponibile anche in versione portabile, che consente di visualizzare dati molto interessanti dei nostri Hard Disk, tra cui i classici dati SMART o la temperatura, ma anche le funzionalità supportate, il numero di accensioni e il numero di ore di attività.

    CristalDisk Mark è un programma dello stesso autore, che si occupa di misurare le prestazioni del disco rigido, sia in lettura sequenziale che casuale. Mentre DBAN è un programma open source rivolto alla cancellazione sicura di interi Hard Disk, Eraser è uno dei migliori programmi in circolazione per la cancellazione sicura di file, cartelle o anche intere partizioni. E' possibile scegliere il tipo di cancellazione, per esempio se sovrascrittura casuale ad una sola passata, oppure con più passate.

    L'utilizzo di Eraser è semplicissimo, basta cliccare su qualsiasi icona vogliamo con il tasto destro del mouse e scegliere se la vogliamo cancellare in modo sicuro. Cancella completamente l'hard disk in modo sicuro. Ci sono vari programmi commerciali, ma nessuno al momento raggiunge la sicurezza nella cancellazione dei dati di DBAN. Si possono scegliere vari metodi di cancellazione sicura, molti dei quali approvati da varie nazioni che considerano importante la segretezza dei dati.

    Ovviamente non è un'operazione rapida, dato che per cancellare i dati in modo sicuro ci vogliono ore e ore. WipeDisk e WipeFile. WipeDisk e WipeFile sono due ottimi programmi che ci mettono in grado di cancellare un Hard Disk in modo sicuro, con una particolarità rispetto ai concorrenti: entrambi infatti non richiedono installazione e possono essere lanciati da dove vogliamo, anche da una normale chiavetta USB.

    Come dice il nome, WipeDisk cancella i dischi rigidi, mentre WipeFile si occupa di cancellare cartelle e documenti. Nonostante siano leggerissimi, al loro interno contengono 14 molteplici modalità di cancellazione sicura tra cui scegliere, dalla consueta scrittura con tutti zeri, alla cancellazione secondo lo standard della Nato con 7 passate.

    SoftPerfect RamDisk. Le dimensioni possono essere scelte da noi, e sono limitate solo dal quantitativo di RAM disponibile. Questa disco verrà visto dal sistema come una vera e propria unità, che potremo utilizzare per vari scopi, per esempio per alleggerire il numero di scritture delle unità SSD, ma anche in tanti altri casi, grazie alla grandissima velocità.

    Questo programma della SoftPerfect non ha il limite dei 4GB, dunque possiamo creare unità della grandezza che vogliamo. Tra le varie funzionalità aggiuntive, segnalo la possibilità di scegliere la lettera del drive corrispondente al nostro disco RAM, la possibilità di salvare il contenuto del disco in un file, il poter creare cartelle prefissate, l'attivare la compressione dell'unità e altro ancora.

    Microsoft Sysinternal ProcessExplorer. ProcessExplorer mostra tutti i processi in esecuzione sul pc, un po' come il Task Manager di Windows, ma decisamente potenziato, con un grafica molto intuitiva, e anche più facile da comprendere. Una volta ProcessExplorer era sviluppato da SysInternals, società poi acquistata da Microsoft, che ha continuato a migliorarlo, pur facendolo restare gratuito, almeno fino ad ora.

    Process Lasso. E' un programma che regola automaticamente il multitasking di Windows, senza bisogno di alcun intervento da parte dell'utente. Tradotto in parole povere: se cominciate un processo molto pesante per la cpu, del tipo convertire un divx, creare qualche immagine o animazione in ray tracing, o cose del genere, provando ad utilizzare il pc con qualche applicazione leggera, questo rallenterà; se poi provate un gioco moderno, andrà tutto al rallentatore.

    Un programma come Process Lasso permette che il carico di lavoro sulla cpu venga ripartito automaticamente tra tutte le applicazioni, senza lasciare nessuna a zero, e volendo darà un peso maggiore a quella che noi stiamo utilizzando al momento. Sono inoltre segnalati molti dati interessanti sui processi in esecuzione, tra cui utilizzo cpu attuale, utilizzo medio, utilizzo memoria, memoria allocata, ecc. E' interamente gratuito per uso personale.

    Una delle note più positive è che Process Lasso continua ad essere aggiornato e a migliorare di versione in versione. Ecco allora che Unlocker ci viene in aiuto, riuscendo a intervenire con successo e cancellando il file indesiderato. Codestuff Starter. Starter è un programma che ci permette di osservare i processi e le applicazioni che vengono avviate automaticamente da Windows e se necessario di modificarli, in modo da non avviare più i processi che ci sembrano sospetti.

    Permette anche di scegliere se avviare manualmente oppure automaticamente qualsiasi processo di Windows. Starter è un programma estremamente semplice, e allo stesso tempo estremamente potente.

    Programma molto carino che non richiede installazione. Da quel momento, ogni volta che si ridurrà quella finestra, essa verrà sempre inviata alla barra delle applicazioni. Spettacolare programma che riduce le finestre del desktop a una specie di icona, semplicemente cliccando sul consueto bottone per ridurre che hanno tutte le finestre di Windows.

    Queste icone possono essere spostare e sistemate nel desktop dove vogliamo; basterà cliccarci due volte per riportarle alla grandezza e posizione iniziale.

    La grandezza delle icone a cui si possono ridurre le finestre è configurabile dall'utente. Dexpose 2 Reloaded. Permette cioé di ridurre le finestre del desktop in maniera che siano affiancate, di modo da poter passare da una finestra all'altra semplicemente cliccandoci sopra con il mouse. Interessante notare è che le finestre restano 'attive', nel senso che vedremo tutti i cambiamenti in atto in queste finestre.

    Funziona con lo stesso identico principio di MiniMIZE, e cioé, quando si clicca sul bottone per ridurre le finestre del desktop, le stesse si miniaturizzano, ma sono pronte per tornare a grandezza naturale nel caso ci si clicchi nuovamente sopra.

    Move ToTray. Per farla tornare dov'era, basta cliccare due volte su quest'ultima icona. Efficace ed estremamente leggero. Basato sul codice di Open Office, vi sono state fatte delle ottimizzazioni, soprattutto nella velocità e nella compatibilità con MS Office. Si compone di un word processor, di un foglio di calcolo, di un programma di grafica vettoriale, di uno per le formule matematiche, di un database e di uno di presentazioni. Una delle caratteristiche più apprezzate è la possibilità di utilizzarlo gratuitamente anche a scopi commerciali.

    SoftMaker FreeOffice E' un altro pacchetto free sullo stile di Open Office, che contiene un elaboratore di testo compatibile con il programma di riferimento del settore e un foglio elettronico. E' una suite non solo estremamente funzionale, ma anche leggera, tanto che il file da scaricare è ben al disotto delle centinaia di MB dei pacchetti di OpenOffice. Il primo grande pacchetto Open Source in stile Microsoft Office, rimane ancora oggi molto valido. Contiene tutte quelle applicazioni che sono considerate importanti in un pacchetto per ufficio: un Word Processor, un foglio elettronico, un database, un programma per presentazioni multimediali, un editore di diagrammi e un programma per funzioni matematiche.

    Molto stabile e intuitivo. Dopo la scissione con LibreOffice, molti sviluppatori sono andati verso quest'ultimo: OpenOffice ha conosciuto un periodo di stasi, fino a che è stato ceduto ad Apache Software Foundation che adesso ne cura lo sviluppo: la versione 3. KingSoft Office Kingsoft Office è un pacchetto con 3 programmi, un word processor, un foglio elettronico e un programma di presentazioni.

    Sono programmi validi e certamente leggeri, con un'interfaccia grafica bella e alquanto familiare. C'è anche la compatibilità con i file del pacchetto Office della Microsoft, come doc, docx, xls, ecc.

    IBM Lotus Symphony. E' un pacchetto completo di Office, basato su una vecchia versione di OpenOffice.

    E' abbastanza pesante, e mantiene più o meno le stesse funzionalità di OpenOffice. Ci si potrebbe chiedere quale sia lo scopo di creare un pacchetto molto simile ad OpenOffice e praticamente con le stesse funzioni: in realtà, la risposta è nella integrazione e nella possibilità di sviluppo. Nel complesso, diviene molto utile nel caso si abbiano altre complesse applicazioni IBM con cui condividere dati, risorse, fogli di lavoro, ecc.

    Iobit Advanced System Care free. E' un programma gratuito che consente di eseguire alcune funzioni di pulizia e ottimizzazione del sistema operativo. In teoria, infatti, vengono corretti centinaia di errori di Windows, vengono riparati collegamenti mancanti o interrotti, ecc. In questo modo viene pulito e riparato il registro di sistema, deframmentato il disco rigido, eliminati i file inutili, rimosso lo spyware e altro ancora. Con il tempo questo programma è migliorato, e al momento la funzione dell'ottimizzazione del sistema si è decisamente evoluta rispetto al passato: adesso infatti vengono rimossi tutti i servizi ritenuti inutili, liberando sia RAM che risorse per il sistema.

    WinReducer 8. E' anche possibile limitarsi a modifiche più estetiche, come il cambiare lo sfondo predefinito di Windows o lo sfondo del boot del sistema.

    Alla fine verrà creata una nuova immagine ISO del sistema operativo da installare, pronta per essere masterizzata. Alla fine si masterizza nuovamente un nuovo disco di Windows 7 modificato. Sul sito di r7lite c'è anche una guida dettagliata per le operazioni che all'inizio possono sembrare più complesse.

    E' possibile scegliere con grande accuratezza tutte le cose da rimuovere da Vista, e anche modificare leggermente alcune impostazioni di sistema predefinite, sempre stando attenti a non togliere qualcosa di troppo, che potrebbe alla fine rendere instabile il sistema. Alla fine verrà creato un file ISO, che potrà essere masterizzato con qualsiasi programma di masterizzazione. E' uno splendido programma gratuito che permette di creare un CD di Windows XP proprio come lo vogliamo noi, togliendo tutte quelle funzioni o quei programmi che sono presenti in Windows, ma che noi non desideriamo: Non vogliamo MSN Messenger?

    Non vogliamo Windows Media Player? Non vogliamo Outlook Express? In questo modo potremo avere un sistema operativo molto più leggero, e privo di programma che non usiamo e che non useremo mai. Da ricordare che bisogna stare attenti a quello che si toglie, e che senza alcune applicazioni Windows potrebbe non funzionare a dovere: in altre parole ci vuole tempo e un po' di esperienza per imparare ad avere il nostro sistema ideale.

    Glary Utilities. Nel caso di Glary Utilities, ci sono alcuni vantaggi sulla concorrenza: il primo è che non crea danni, dato che è una specie di programma portable, il secondo è che non si limita ad avere funzioni di ottimizzazione, ma possiede molte altre funzioni, tra cui pulizia, riparazione e deframmentazione del registro di sistema, cancellazione sicura, cifratura e decrittatura files, analisi dello spazio libero del disco, possibilità di spezzare e unire file molto grandi, manager dei processi del sistema e controllo della sequenza di avvio del pc.

    Il fatto di avere tutte queste utilità insieme è certamente un vantaggio, tuttavia il fatto è che per ognuna di queste utilità contenute nel pacchetto, ne esiste una specifica che svolge meglio lo stesso compito. E' un programma che ottimizza una serie di funzioni di Windows XP e Vista; rispetto a programmi simili, la differenza è che MzVista force permette di cambiare veramente tanti parametri, tra cui molte impostazioni predefinite di Windows, la velocità del processore, la modifica dei programmi che si avviano automaticamente con il sistema, la possibilità di spegnere il computer in base a parametri scelti da noi, un backup e un ottimizzatore del registro di sistema, e altro ancora.

    Le opzioni che vengono suggerite per il miglioramento delle prestazioni sono già preimpostate, comunque è possibile variarle a piacimento. E' un software sviluppato dalla stessa AMD che consente di modificare vari parametri dei processori AMD, tra cui moltiplicatore, clock, voltaggi del processore.


    Articoli popolari: