Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICA PUNTATORE MOUSE DIDDLE


    Tantissimi cursori, puntatori mouse (anche animati) per il tuo sito o per il tuo pc! su "scarica" per salvare il cursore sul pc e usarlo come puntatore del mouse. . cursor:url('kurdistanonline.net')">. Se ti prendi cinque minuti di tempo libero e ti concentri sulla lettura di questo mio articolo posso spiegarti subito come scaricare puntatori per il mouse. Vengono messi qui a disposizione 3 differenti modelli di puntatori per il mouse, ognuno disponibile in colori diversi. Si possono scaricare selezionando il link al. Download CursorFX Free Aggiungete effetti magnifici ai vostri cursori del mouse. Se usiamo il computer abitualmente, possiamo arrivare a pensare che i.

    Nome: puntatore mouse diddle
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 61.31 Megabytes

    Bulldozer Mania Usa il tuo Bulldozer per portare a termine i lavori che ti vengono assegnati. Palloncini Devi essere veloce per scoppiare tutti i palloncini che volano nel cielo.

    Trascina ogni palloncino nel cesto del suo stesso colore. Trascina il mouse e … Pollicino. Ci si muove lungo i percorsi con i tasti direzionali i tasti con le frecce.

    Sparks Ruota le connessioni bianche con il mouse in modo da far arrivare al patente mouse gioco online le palline gialle. Per ulteriori informazioni, leggi qui: Bad Eggs 2 Avvincente gioco di tiro al bersaglio multiplayer. Track Master tieni il puntatore del mouse al centro del bersaglio.

    BalloonHunt — Pztente al pallone Deve rimanere un solo palloncino per ogni colore: Ad ogni oatente del mouse sboccerà un fiore e lo schermo si trasformerà in un campo fiorito. Tiro al piattello Puoi regolare la velocità e cambiare lo sfondo. Clic — Scoppia i mous con un clic del tasto sinistro del mouse. Archivi maggio febbraio gennaio dicembre novembre ottobre marzo febbraio novembre peg methyl glucose dioleate cas number aprile marzo febbraio gennaio novembre agosto giugno maggio aprile marzo febbraio gennaio dicembre Killer Mckay Difenditi dagli attacchi nemici e completa i vari livelli senza farti uccidere, patente mouse gioco online.

    Fiori Ad ogni clic del mouse sboccerà un fiore e lo schermo si trasformerà patentr un campo fiorito. Guppy — Sei diventato abile con il mouse? Patente per il mouse di Mauro Polliotto è un divertente gioco costituito da 4 percorsi di crescente difficoltà che alla fine rilascia ai bambini la patente personalizzata.

    Stai commentando mousee il tuo account Twitter. Attraverso le frecce il mmouse potrà condurre la farfallina a raggiungere pstente oggetti pertinenti, scegliendo ogni volta tra due elementi diversi. FILL permette di colorare tutto lo schermo con un colore. Ma non è tutto. In questo modo è possibile esibire secondo un preciso ordine ed ad intervalli di tempo stabiliti ogni volta i propri capolavori elettronici. Se infatti il giocatore forma e chiude la figura senza aver premuto per tutto il tragitto il bottone rosso, la porzione di schermo si colora di blu, cioè determina un punteggio dimezzato ma consente una doppia velocità dello stix.

    Alla fine di ogni schermo completato vengono attribuiti 1. La miccia, lentamente percorre tutto il diametro fino a quel momento tracciato fino a raggiungere il giocatore facendolo esplodere. A questo punto coloro che vogliono guadagnare molti punti di bonus possono tentare di limitare ulteriormente lo spazio del Qix vedi foto 3 prima di completare con la linea rossa lo schermo foto 4 altrimenti è possibile con meno rischio, e meno bonus, completare subito lo schermo. Per coloro che invece vogliono rischiare di più per guadagnare bonus tra i Conclusioni Qix è veramente un buon gioco, originale e mai ripetitivo.

    Da molti è amato, da alcuni odiato proprio per quegli aspetti innovatori che lo rendono grande. Ma anche Pac Man ha suscitato le stesse sensazioni eppure è impossibile negare che sia uno di quei pochi giochi che passerà alla storia. Perché cambiare il set di caratteri? Ma le possibilità non finiscono qui.

    CanceUa il carattere che stiamo modificando lasciando la matrice vuota. Praticamente serve per duplicare dei caratteri. Se il carattere è simmetrico nessun cambiamento risulterà apparente. Per spostare il carattere a destra bisogna premere il tasto con la freccia che punta a destra. Inoltre permette il collegamento fra lo ZX Spectrum e una ampia gamma di periferiche e di altri Sinclair in rete locale.

    RAM di base: 16 k - 48 k x punti. B Contro assegno, in questo caso, è indispensabile versare l'acconto di Lire COOL di caratteri che in quanto a originalità e utilità non hanno nulla da invidiare a quelli visti finora. Carica da disco o cassetta un set di caratteri. Salva il test di caratteri che state modificando su disco o cassetta. Tutto quello che dovrete fare è caricarla insieme al vostro programma ed eseguire una GOSUB per avere a disposizione immediatamente il vostro nuovo set.

    La terza opzione. BYTE numerate che possono essere facilmente incorporate nel programma Assembler. Il libretto di istruzioni Sembrerà strano dedicare un intero paragrafo al libretto di istruzioni ma vi assicuro che ne vale la pena.

    È stato realizzato con cura e competenza, il manuale è chiaro e semplice anche se per adesso è in inglese adatto soprattutto al principiante. Per gli amanti dei videogames che desiderano creare i loro giochi è un programma da non farsi sfuggire. Per completare un round Mr. Cool deve accoppiare il colore del piatto con il colore del bordo del campo di gioco. Gli Hot Springs e Fireballs cercheranno di dissolvere Mr.

    Cool, che invade il loro pirotecnico campo di gioco. Quando riescono a raggiungerlo, progettano di dargli un caldo ricevimento. Se uno tocca Mr. Cool, lui si liqueferà. Questi individui inventano costantemente nuovi metodi per causare fastidi al nostro freddo amico.

    II gioco inizia quando viene posto Mr. Cool sulla sommità della schematica piramide e da quel momento sarete da soli contro i vostri acerrimi nemici. Chi ha il televisore o monitor a colori sarà facilitato in questo compito osservando il variare dei colori, mentre chi ha il monitor in bianco e nero dovrà fare più attenzione ai disegni che si alternano sulle lamine. Una volta completata la piramide, e quindi il round, il buffo Mr. In aggiunta ai 4 cubetti di partenza, possono essere guadagnati i bonus cubetti.

    Premi un pulsante qualsiasi e sei pronto per un altro intraprendente gioco. Ma tu puoi definire i tuoi tasti di movimento o accettare i tasti programmati. Per completare il tutto ci sono 7 tasti di controllo che possono essere molto utili: ctrl-j, ctrl-k, ctrl-s, esc che sono i soliti di ogni gioco , ctrl-r per ricominciare da capo , ctrl-c ritorna alla dimostrazione del gioco , ctrl-i ritorna al menù.

    Le tinte scelte per visualizzare le immagini si dimostrano poi molto azzeccate soprattutto nelle tonalità. Carina risulta la rappresentazione grafica della fornace con il suo variopinto susseguirsi di colori e figure che ci danno la sensazione di lava incandescente con le sue bolle che scoppiano in superficie.

    Riuscire a completare un round vi frutterà logicamente la giusta dose di punti e vi consentirà di accedere a quello successivo, fino al completamento del primo ciclo di round 25 , dopodiché si ripartirà dal primo, sempre a un grado di difficoltà crescente. Strategia Mr. I 25 round che dovrete completare si suddividono in 5 gruppi di 5 round ciascuno che hanno le caratteristiche simili.

    Concludendo Le persone che si avvicineranno a Mr. Per favore evitate le degli scenari, nel disegno dei to copie dei videogames da bar caratteri, nella velocità di ani- put e stanche storie di invasioni mazione, negli effetti sonori.

    Torini laziale. Non avete niente da perdere. Se seri- vostro programma entrerà y kN vete in Basic fatelo con stile. La varietà li della giuria si aggiungerà renderà più interessanti. Ai vincitori, oltre alla pubbli- er il computer in cazione dei loro programmi, mLm memoria base, verranno dati favolosi premi fgj sione. Quanti vorrebbero fare del proprio hobby, il computer, una vera e propria professione?

    Non credo proprio sia opportuno. La preparazione nelle nostre Università e non solo a Milano non ha nulla da invidiare alla preparazione di università straniere anche USA.

    Oltretutto le differenze culturali e di impiego degli elaboratori produrrebbero solamente frustrazioni al rientro e una incapacità di percepire i nostri reali problemi: non si tratta necessariamente di disporre di computer più potenti, ma di saperh impiegare meglio! Quanti lavorano? Ed è positivo o no? Molti studenti fanno un qualche lavoretto - dice Degù Antoni - forse tutti. La data di nascita è il La sua costituzione era stata preceduta già nel dal Corso istituito presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturah di Pisa.

    Lo schema del corso di Pisa è ancora queUo che, con qualche modifica, serve da modello agli altri corsi nati successivamente: Bari e Torino nel , Salerno nel , Udine nel e appunto Milano nel In complesso abbiamo quattromila iscritti. U tasso di abbandono è molto alto e si verifica sia fra il primo ed il secondo anno che fra il secondo ed il terzo.

    In parte è compensato da trasferimenti di studenti da altre sedi universitarie. Le cause sono molte e non del tutto note. In ogni caso è la difficoltà complessiva del corso che determina quella situazione. Conta la matematica? Il corso infatti è difficile e sono ben pochi gU studenti del tutto in pari con gU esami. Per preparare Analisi II, terrore degù studenti milanesi, occorrono mesi di studio e non sempre bastano.

    La matematica dunque conta molto? Al solito non esistono risposte univoche - dice ancora Degù Antoni-. Ma non è escluso che chi non ama la matematica e ha difficoltà di lettura ma è disposto ad un enorme sforzo possa riuscire. Certo dovrà far fatica, veramente molta. Ma se è deciso, veramente deciso e si dedica poi agli studi con altrettanta tenacia allora i prerequisiti non importano.

    Un caso a parte è quello di chi ama molto i computer ma non è disposto a studiare le discipline matematiche e fisiche: costui andrà incontro a grosse difficoltà. U corso di laurea per tradizione predilige persone che sappiano non solo di computer, ma anche di altre discipline scientifiche o umanistiche. Ed i problemi applicativi appartengono ad altre discipline!

    Chi esce da questa Facoltà è dunque destinato a seguire la strada del ricercatore piuttosto che queUa del progettista? Naturalmente il numero degli studenti ha mitigato la possibilità di predisporre ricercatori. In particolare forse meno attenzione alla sistematicità nel corso di Laurea in Scienze della Informazione, e più attenzione agli aspetti metodologici e matematici.

    Ognuno trova il proprio spazio, ognuno trova il proprio ruolo. Tuttavia nei primi anni di lavoro ci sono attività in cui certamente è preferibile un ingegnere o un fisico ad un informatico. Avete letto bene, si tratta proprio di un cinema che la sera proietta film e ospita spettacoli di varietà, mentre di giorno si trasforma in una grandissima aula per le lezioni più affollate.

    È una situazione da incubo oppure fila tutto liscio? In particolare, gli studenti vivono costantemente in una situazione di forte affollamento e questo, accanto a certi vantaggi, produce stress sui docenti e sul personale tecnico ed amministrativo. Noi aggiungeremmo che la situazione di sovraffollamento produce stress anche sugli studenti. Un esempio: per il 13 aprile è fissato un esame e un paio di loro con gli occhi cerchiati dalla probabile studiata notturna cercano invano un cartello che indichi dove si svolgerà la seduta.

    Sono le 9 di mattina e non si sa ancora niente. A parte questo, la situazione delle macchine a disposizione degù studenti è soddisfacente? Infatti gli studenti vorrebbero mezzi di calcolo con tempi di risposta più brevi per utilizzare meglio il tempo a loro disposizione, che certo non è molto, ma calibrato sulle loro possibilità tenuto conto anche che debbono frequentare lezioni e studiare. Numero chiuso? Personalmente sono contrario al numero chiuso - conclude Degli Antoni-.

    Ma certo non possiamo vedere crescere gli studenti e non vedere crescere le strutture in modo corrispondente. Noi speriamo che le matricole o diminuiscano o comunque non crescano. Giochi di prestigio facili ma professionali. Ci capita, non di rado, che altri lettori poi ci chiedano come entrare in possesso dei programmi: evidentemente non tutti hanno il tempo o la pazienza di copiarsi i listati. La proprietà di questi programmi è di chi li ha fatti: si suppone, dunque, che la proprietà sia dei lettori che ce li inviano, ed è quindi a loro che bisogna rivolgersi per eventuali contrattazioni.

    Con questa attività, che si aggiunge alla pubblicazione di programmi elaborati dai nostri collaboratori, o dai redattori stessi di H. Le esperienze dirette dei lettori, cioè vostre, sono importantissime: nella maggior parte dei casi si tratta di software non professionale, quindi più semplice da leggere e interpretare. Dopo aver spiegato il mistero celato in questa sigla, vediamo come sono fatte e a cosa servono queste ROM. Quando battiamo il return, dopo aver dato il comando Run corri!

    La riga 30 verrà tradotta ed eseguita per ben volte!

    Se torniamo al programma di fig. In Fig. Provateci voi!

    Fahrzeug- und Technikmuseum Neuendorf

    Questo perché in Fortran si usano i numeri di linea come etichette, cioè servono ad evidenziare dei punti particolarmente importanti, ai quali fanno riferimento altre istruzioni. Non sono comunque problemi molto gravi, ma soltanto piccoli accorgimenti che si possono apprendere piuttosto rapidamente.

    Silvestri Ed. Data Firma Spazio riservato alle Aziende. Dispone infatti di 5 locazioni di memoria per generare e controllare i suoni.

    copertine cartoni annimati

    Affinché il VIC possa produrre un suono, noi dovremo fornirgli alcune informazioni: il volume, la tonalità, la nota. Per questo esistono, come abbiamo detto, 5 locazioni che si trovano negli indirizzi: , , , , Ma analizziamole una per una: La è la locazione del volume. Se n è 0 zero , il volume sarà zero, quindi non sentiremo nessun rumore.

    Lo stesso si potrà fare in un gioco di sci, con il rumore basso della discesa e uno alto per lo schianto contro un albero Ma utilizzare questa possibilità spetta a voi e alla vostra fantasia.

    Poi ci sono le tre vere e proprie tonalità: , , La è la tonalità bassa, la media e la alta. Nella linea 40 si controlla che N non sia né minore di né maggiore di , perché, a differenza del volume che poteva variare da 1 a 15, le altre quattro locazioni possono variare da a In caso contrario si avrà un errore. Come potete vedere, nelle linee 60, 80 e , le diverse locazioni vengono azzerate per lasciare spazio anzi, onde sonore È quindi necessario, dopo aver aperto una locazione, richiuderla riportandola a zero.

    Provate con questo programmino ad immaginare le diverse utilizzazioni che vengono proposte. Cioè, come la linea 35 visualizza sullo schermo, il valore di J e quindi il valore della POKE assumerà, di volta in volta, i valori: , ; , Arrivato a il programa finisce. È semplice: perché il VIC ha calcolato che se avesse continuato, J sarebbe diventata , mentre noi gli avevamo ordinato attraverso la linea 20 di partire da ed arrivare a O POKE Caricate questo programma nel vostro VIC anche senza espansione!

    Questo è Crazy Drinker, un simpatico programma di labirinto. Il procedimento utilizzato è quello della riconfigurazione dei caratteri, che permette di creare, anche in BASIC, una grafica molto fine. Si hanno a disposizione tre Crazy Drinker, ma bisogna ricordare che bevendo le damigiane si perde una vita e che facendo finir e il tempo 46 sec si provoca la fine del gioco.

    Ad ogni schema superato e possiamo assicurarvi che non è affatto facile , le cose, come in ogni buon gioco, si complicano: aumentano infatti di due unità sia le bottiglie che le damigiane. Listing Detto questo, passiamo ad analizzare il listato. Attesa da tastiera per ripartire. Potete poi creare un nuovo labirinto, cambiando le linee Si possono cambiare i vari rumori e questo spetta alla vostra inventiva. Un consiglio che possiamo dare anche a Marco è questo: usate le subroutine!

    Come fare? Molteplici possono essere le applicazioni di questi due metodi: vediamo qualche esempio. Altri, pur comprendendone il funzionamento, non sanno utilizzarle per scopi pratici.

    Per sapere cosa è memorizzato in una certa locazione di memoria si deve sapere, prima di tutto, dove si trova la locazione in questione. Da dove sbucano questi numeri? Vi chiederete. Avendo due stati possibili per ogni filo, il numero di indirizzi che si possono ottenere con 16 fili è pari a 2 16 ovvero combinazioni possibili.

    II bus dei dati è composto invece da 8 fili. Passiamo ora ad un semplice esempio. Eseguite in modo diretto la seguente istruzione: POKE , Con questo comando memorizziamo nella locazione di memoria il valore Ecco finalmente un piccolo esempio pratico, copiate questo listato ed eseguite il RUN.

    Alle righe 30 e 40 leggiamo lo stato dei margini prima della modifica e lo stampiamo sullo schermo. Alla riga 50 eseguiamo un loop di ritardo e alla riga 60 modifichiamo i margini.

    Copiate questo listato ed eseguite il RUN. La locazione contiene un numero a seconda del tasto premuto. Ora tocca a voi: forza, fatevi sotto!

    CursorFX Free

    In questo modo risparmierete un mucchio di carta che potrebbe andare persa, rovinarsi, eco. Il metodo è semplice, perché basta variare il numero di input da inserire nel record io ho messo due input e fare in modo che vi siano contenute diverse informazioni. D " AGG. A differenza del file sequenziale, che usa gli stessi comandi, bisogna inserire, nel file ad accesso diretto, il numero di record desiderato.

    Nel programma la lunghezza del record logico è di 50 bytes, per risparmiare della memoria, ma se volete potete portare il valore fino ad un massimo di bytes, pari a quelli di un record fisico.

    Con un ciclo FOR Hey, vecchie spugne, come va? Confrontando poi tali annate vengono eseguiti gli scambi di posizione sia per gli elementi di AN per per 0A istr. Questo per più passate fino a scopo raggiunto.

    Per ultimo vi presentiamo un sempUce sottoprogramma di correzione listato 3. La ricerca del nome viene fatta attraverso il codice che permette un accesso diretto ai dati. Via Rosellini, 12 - Milano - Tel.

    CC0GA01 L. Le informazioni registrate possono essere sfogliate su video liberamente o selezionate per criteri particolari con il tocco di un tasto o Potete stampare, modificare, cancellare e copiare le schede a vostro piacere, fare calcoli con la calcolatrice sempre a vostra disposizione e ricevere aiuto tramite un micromanuale sul video. Signori della galassia cod. Un impero spaziale da conquistare direttamente a portata di video.

    Basta con i soliti "games" spaziali! Non è la stessa cosa! Il tema del gioco è turistico: ogni casella rappresenta un albergo di diversa categoria, dalla bettola al Grand Hotel. Le trattative di acquisto, vendita e baratto rendono il gioco dinamico e intelligente.

    Avventura nel castello Cod. Nuove proposte per il tuo personal. Software selezionato italiano ed estero per i personal computer più diffusi sul mercato: giochi, Utilities, applicazioni professionali da richiedere direttamente, inviando il coupon, o disponibili presso i più qualificati rivenditori. Ecco un esempio di programma che cercheremo di capire e di poter ampliare con qualche miglioramento in seguito.

    Nella linea 15 si inizializzano le variabili delle locazioni di schermo e colore. Nella linea 60 si fa attendere un breve periodo di tempo 2 sec. Nella linea comincia la routine principale, si stampa il carattere T di colore nero.

    Nella linea si ordina di stampare una linea, di modo che lo schermo scorra permettendo dunque di utilizzare lo scroll verticale. Nella linea si cancella il contenuto della locazione X. Nelle linee si analizza il tasto premuto e si cambia la variabile di conseguenza. Nella linea si conclude la routine. Nella linea si rimanda alla routine principale.

    Nella linea abbiamo detto che se C, anziché essere sempre uguale a 24, è uguale a B da 10 a 70 , vengono stampate le bandierine. POKE , da aggiungere prima della routine principale. Basta mettere nella routine un ciclo di Random che rimandi ad una linea successiva dove, con lo stesso procedimento usato per le bandierine, verrà stampato un certo carattere. Possono inoltre essere aggiunte diverse altre modifiche che dipenderanno dalla fantasia di chi si pigli la briga di mettersi alla tastiera del VIC.

    Dunque buon lavoro e Buon Divertimento!!! In questo caso dovrete premere il tasto Break prima di ritornare a qualche altro programma. Grafica Spectrum 2 Oltre a disegnare con i comandi grafici tradizionali e da programma, è possibile sfruttare le capacità artistiche dello Spectrum anche in altri modi.

    Gli strumenti che evitano di dovere ogni volta ricorrere ad un apposito programma sono numerosi, e cercheremo di esaminarli uno per uno. È necessario poi fare una precisazione. I disegni di funzioni tridimensionali, che graficamente sono forse i più appariscenti fra quelli ottenuti tramite computer, ne è un esempio la sigla della trasmissione Quark , sono invece ottenuti proprio tramite il calcolo della funzione il cui grafico viene rappresentato nel disegno seppure con degli appositi programmi , e risultano più facili da realizzarsi che non gli altri.

    Vediamo ora come sia possibile evitare di dover ricorrere ad un programma per un disegno che vorremmo realizzare. Dalla linea 60 alla linea 80, viene inserito in memoria un programma in l.

    In questo caso i due programmila in Lm. Complessivamente occupano 24 bytes. La zona di memoria che viene riservata per ospitare temporaneamente il video è posta alla locazione Se ad esempio si vuole porre questa zona dalla locazione in sù bisognerà procedere nel seguente modo. Inizialmente viene richiesta la posizione del cursore, che non viene mostrato esendo lo stesso in condizione Cancella. Premendo C, si ritorna alla condizione cancella, ed è possibile cancellare quanto si è disegnato passandoci sopra.

    Noterete alla linea Resistenza di un comando che non viene mai utilizzato. Per tracciare linee oblique, con qualunque inclinazione, il metodo più semplice è quello qui utilizzato. Si fissa il punto in cui la linea deve iniziare. Si preme I, per definirlo come punto inizio. Per cancellare la linea premere prima C, e poi L.

    Per disegnare un cerchio vale lo stesso discorso. Cosa non fa il programma che invece dovrebbe fare? Per farla andare sul netbook sono diventato gobbo dovendo violentare la risoluzione nativa di mi pare x pixel.

    Da tenere presente secondo me. IT9AQM ha scritto: il collega Bruno fautore della discussione dovrebbe essere alle prime armi e quindi meglio dell'Ham radio deluxe per un tutt'uno non c'è nulla, una volta appassionato potrà andare in software specifici tipo quelli elencati Ciao FEDE. Certo Salvo e Fede, concordo con tutto ma il mio pensiero suffragato da diversi colleghi che ho avviato nel tempo ai modi digitali e che vogliono avere una panoramica "più o meno completa" dei modi più in voga e vedere l'uso di cluster, gestione radio, log, psk31, rrty ecc MMTY ,MMVARI e gli altri programmi molto validi del giapponese alcuni non freeware , entrano nello specifico e nell'affinamento di chi ha preso confidenza con i modi digitali, questo è il mio modesto parere Buona Pasqua a Voi e alle Vostre famiglie, IT9AQM ha scritto: Certo Salvo e Fede, concordo con tutto ma il mio pensiero suffragato da diversi colleghi che ho avviato nel tempo ai modi digitali e che vogliono avere una panoramica "più o meno completa" dei modi più in voga e vedere l'uso di cluster, gestione radio, log, psk31, rrty ecc Buona Pasqua.

    Ciao Tony, posso dire di comprendere il tuo pensiero, ma non sono d'accordo. Esattamente come in CW, che per altro per me è un modo digitale fuzzy, non si deve toccare un tasto per trasmettere se prima non si sono comprese le basi e non si è fatta una certa ginnastica. Occorre fare ginnastica, che in RTTY non si fa con i gruppi di lettere via via più complesse come segnalazione ma conoscendo i meccanismi interni dei componenti che si andranno ad usare.

    In fonia sembra tutto facile, ma a giudicare da quello che si sente in giro, e non parlo dei QSO più o meno nostrani, lasciamo stare Non certo per farne una colpa all'iniziatore dell'argomento, il buon IW5EPJ, ma troppi oggi come oggi " Siccome funziona, ci provo e continuo a capire, evitando nel frattempo di fischiettare le mie note per qualche KHz stile molti utenti del "siccome funziona".

    Dicevo che comprendo anche il tuo giusto punto di vista Tony. Un approccio ai modi digitali deve essere comunque personalizzato secondo le esigenze del singolo, concordo. Ma personalizzato, non banalizzato. Letto che mille sono i modi e programmi se ne sceglie uso che si raggiunge, ha un minimo di spiegazione in un linguaggio comprensibile e si parte. Anche in CW. Semplice divertimento, con un po' d'attenzione e di conoscenza. Mentre avere una lettura in più da confrontare non fa mai male cavoli che mondo che mi avete aperto Salvo, stiamo dicendo le stesse cose, con un distinguo Buon RTTY a tutti e buone feste, click!

    E allora Toni, allora sono d'accordo con te. Quel distinguo che dici tu secondo me non esiste. Non è funzione della complicazione della cosa, estremizzando non esistono complessità che non possano essere spiegate. Spesso la complessità si nasconde nel come avviene la spiegazione.

    Ne convieni? E so di non esser bravo nello spiegare. E per i manuali, HI, hai ragione Era li li, se tu che se hai desiderio ti puoi interessare. Alcuni di noi l'hanno fatto prima, altri lo faranno dopo. Personalmente sono disposto a sbagliarmi pur di parlarne di quel poco che so. Scambiare informazioni è essenziale, permettere di verificarle da entrambi i lati. Nessun mondo nuovo, semplice scoperta personale di un mondo che esiste e si trasforma nel mentre. Pensa che c'è stato un OM che mi ha spiegato questo e io mi son fatto il disegno per vederlo , mentre io mi ero madornalmente sbagliato, mica tanto tempo fa E invece sono convinti, siccome il loro programma del momento dice Normal, che quella sia la norma del Normal scusate il gioco di parole : orrore.

    Un giochino, come tiritiritu. HI certo Rick. E sembra anche logico chiederselo Vorrei anche vedere qualche risposta, esistono metodi semplici per fare le verifiche.

    Ma in realtà la logica del chiedersi il senso dei bit non c'è in RTTY perché il codice baudot è nato come assenza e presenza di corrente in un filo, un tono basso è dichiarato assenza, un tono alto presenza. Ma quel qualcuno si ritrova a trasmettere in Reverse in FSK e a ricevere in uno dei due modi possibili. E sono pochi, molto pochi, 1 all'anno La prima volta che non ci pensa, poi se lo ricorda.

    Mentre un qualcuno che si ritrovi a leggere in Normal mentre è in USB è davvero in Normal in lettura, poi il softwararo di turno per lasciare le cose come stanno, l'utente in in USB, inverte il senso della manipolazione dei toni.

    A quel punto il buon softwerista di turno si dice: "ma perchè devo far trafficare il mio bravo utente Il risultato è che se trasmettiamo 0 o 1 non ce ne più importare di meno, valido è quello che è valido secondo la norma. Ma quando è nato il codice Baudot Non mi butterei poi su altro, per il momento, grazie Rick. E questo amplierebbe l'argomento ad un AFSK ben fatto, programma e gestione umana, migliore del FSK di alcune radio, ma sarebbe troppo lungo parlarne ora.

    Discussione bella e tecnicamente molto interessante! Se fosse stato ovvio che FSK è meglio e pure semplice da realizzare, perché lo avrebbero fatto? Salvo, invece mi puoi indicare un documento da cui si deduca che in Europa la modalità di emissione sia LSB e con quali toni? Io non la trovo. Con DM, il programmatore ha fatto quello che tu dici.

    Non mi pare sbagliato Se non lo capisce non sarà certo DM che gli complica la vita hi. Stiamo parlando di emissioni con carrier soppressa ovviamente. Se lo metto in LSB sono centrato a OK Rick, non concordiamo sul discorso del sense dei bit girati su diverse radio, sarà che non sono mai avuto una di quelle radio Ma sono poche, mi risulta.

    Anche perché non ne ho mai letto il contrario da nessuna parte. Hai qualche documento che dica il contrario? E questo aalle RR degli anni 70, sigh. Le differenze ultime di cui ho letto tra EU E W land erano sugli shift, ma riferite a molte decine di anni fa.

    Mainstream del suo ottimo programma. Diventa un segnale dritto, Normal. Simon lo sa bene. Dovrebbe dimostrare qualcosa, oltre che per il puro DM? Solo per vedere chi trasmette il segnale migliore Solo che in AFSK devi, devi, uscire più basso di potenza per mantenere la stessa purezza spettrale. Devi anche usare i toni alti, per lasciare eventuali spurie di BF oltre il margine alto del filtro di TX. Non ho mai detto, mi pare proprio, che un segnale in AFSK non vada bene, basta pensare a quello che si fa e farlo bene.

    In FSK è più semplice evitare problemi, se non "estremi"e dovuti alla poca bontà della radio.

    Lo hanno asservito ad un circuito diverso per muovere la frequenza del PT in funzione del clarifier. Tanto molti andavano in AFSK. Corsi e ricorsi. E ancora non abbiamo affrontato l'argomento filtri in RX, ne delle radio, ne parlato della bontà dei demodulatori, per una schema di modulazione vetusto quanto la RTTY questi sono fondamentali. E lasciamo sempre stare le macro Circa l'ultima risposta allora la salto Salvo che dare un aiutino, dipende dalla radio, meglio, da come conta la radio nei vari modi C'era un Collins da paura, un rack completo 1 KW, ma non riesco più a trovarne info.

    Penso che lo cosa sia andata avanti come standard de facto da quel primo passo. Notate quando dice che le frequenze dei toni non hanno uno standard fisso, il riferimento era a FSK. Quando ancora non c'erano le schede audio.

    L'ALC non dovrebbe muoversi o al massimo solamente fare capolino. Piuttosto spesso si sentono OM, es un iw3 spesso presente nei contest che, causa probabilmente sovrapilotaggio, giri di massa strani o rientri di RF nel PC, già ad orecchio hanno un sound terribile e sono pieni di spurie sporcando lo spettro per khz. Tornando in topic: uso prevalentemente mixw e mi trovo molto bene: attenzione che diversamente dagli altri programmi per decodificare correttamente la RTTY la radio deve essere messa in modalità USB; se si vuole mantere il LSB deve essere selezionata la modalità RTTYi.

    Scarica anche:ZELLO SCARICARE

    Franco, iw2hus. Quindi i parametri da ricercare secondo il mio modesto punto di vista sono: facilità d'uso e qualità della decodifica, poi nei vari casi potrebbe essere apprezzata una delle due qualità non disponendo di entrambe. Personalmente con il mark V FSK Peraltro in altro 3D non lo ritrovo sorry viene mostrata l'interessantissima variazione di pulizia di emissione di un K3 con modifica del firmware relativo alla generazione della RTTY.

    Trovo interessante la DLL 2tone, aggiunge qualche complessità ma forse risolve qualche problema. Perfetto Franco, ma, perché quel gran gusto con cui scrivi impagabile Vuol dire che rispetti tutte le altre regole e che non avendo un PA con una cattiva IMD te le cavi bene.

    Dov'è il problema? Ma se hai uno spread decente per il waterfal e una buona manualità: nessun problema. Quella manopola ha un vantaggio indiscutibile, se si ha voglia d'usarlo: non sposta il focus di window da una finestra all'altra, mentre il mouse lo fa per definizione. Con qualsiasi altra radio AFSK, controlli, verifichi, ma prima o poi una volta ti scordi qualcosa.

    Anche solo di togliere i suoni di windows dall'interfaccia che usi in radio. Circa poi la sintonia con il mouse, non è semplice imparare ad usare le due mani in modo diverso, radio e mouse, mantenendo gli occhi sul monitor dove in realtà si sta svolgendo l'azione di decodifica. E non per un'estemporanea, ma per QSO e 40 ore di radio, alla fine quel poco che so fare mi è venuto automatico, al mio livello.

    Molti fanno molto meglio. Circa poi i segnali larghi in FSK, non è un mistero ce ne possiamo presentare tanti, per me sono quasi tutti da Est. Non so a chi ti riferisci, ma ti posso assicurare che quando ci sono i contest PSK ne vedi molti, ma molti di più.

    Proprio ieri avevo qui in Torino un segnalone di un collega che chiamava in 30 m. Non era perfetto vedevo bene le bande laterali, ma andava bene e non aveva splatter, anche se a poche centinaia di metri da me. Ma farla bene non lo si fa in qualsiasi modo. I tre porcellini insegnano. E ci vuole anche poco. Ora poi con 2Tone companion, non ne parliamo proprio. Mai sapute muovere le mani in direzioni opposto o con movimenti diversi, coordinamento zero.

    Me ne accorgo ancora quando sono stanco.


    Articoli popolari: