Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

AVVIARE SCOOTER BATTERIA SCARICA

Posted on Author Tole Posted in Internet


    Con la moto basta spingere, ma lo scooter non ha frizione!! accensioni sono migliorate ma se si scarica la batteria fai pria a prendere il tram. La batteria scarica o che non funziona più correttamente, è una delle cause più comuni dei problemi di mancato avviamento di uno scooter. Come avviare la moto con la batteria scarica . Come avviare una motocicletta a spinta Come ricaricare la batteria di uno scooter. Una delle. Accendere uno scooter con cavetti attaccati alla batteria dell'auto: si può Se la batteria dello scooter è solo scarica ma intatta, non mi viene in.

    Nome: avviare scooter batteria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 22.32 MB

    Visualizza la versione completa : [RGS] Avviamento con mantenitore collegato. Ieri dopo 1 anno e 2 mesi al batteria ha iniziato a dare i primi segni di stanchezza Premetto che uso il mantenitore BMW Magari prima della scadenza della garanzia passo al concessiorio Provo a fare l'avviamento e non parte, allora ho collegato il mantenitore alla moto per circa 10 minuti e poi ho provato a farla partire con il mantenitore collegato.

    La moto è partita. Non dovrei far danni a farla partire con il mantenitore collegato vero? Alla moto non succede niente, al massimo non parte. Quello che rischia è il mantenitore, perché è fatto per erogare piccole correnti.

    Per caricare una batteria decentemente, con un carica batteria, ci vogliono almeno ore.

    Il mantenitore serve a ripristinare quella scarica lenta che si produce con la batteria inattiva. Nel nostro caso, la situazione è peggiorata dal fatto che il diabolico can-bus si alimenta sempre. Quando la moto si è accesa. Sono rimasto stupito dal fatto che il mantenitore avesse gia caricato. Allora era solo la carica residua della batteria.

    Dopo quei 10 minuti ho proprio sentito un accensione più decisa rispetto a prima. Se continua a farmi sti scherzi vedo se riesco a farmi cambiare la batteria in garanzia. Se continua a farmi sti scherzi vedo se riesco a farmi cambiare la batteria in garanzia Mi sembra un'ottima idea. E' quella che monto io. Utilizzo anche un mantenitore di carica molto economico.

    Tutte le categorie

    Dalle mie parti, in questo periodo, di notte la temperatura scende anche a gradi sotto lo zero. La moto è in un box esterno alla casa e non riscaldato e la temperatura è vicina allo zero.

    Per motivi vari, non sto utilizzando la moto da un mese ed allora la avvio per qualche minuto una volta alla settimana. Anche in queste condizioni, parte come un razzo al primo giro di motorino.

    I 10 motivi per cui la moto non parte

    Diciamo che nel mezzo stà la virtù La avvio per qualche minuto e non per mezz'ora onde evitare di arrostire gli scarichi. I motivi di questa manovra sono: 1 non mi va che il velo d'olio sulle varie parti si assottigli troppo 2 non mi va che alcune molle delle valvole rimangano puntate per settimane è una mia fissa, ma chi non ne ha?

    Visto che il motore parte subito, la batteria non si spreme più di tanto ed i fatti dimostrano che il mantenitore fà bene il suo lavoro. Ovviamente, ognuno è libero di fare quello che ritiene più opportuno Usi un mantenitore o un caricabatterie non ho presente l'apparecchio della Lidl?

    Se è un mantenitore, non è in grado di caricare una batteria KO. Se è un caricabatterie abbastanza serio e dopo una ricarica di qualche ora la batteria non si è ripresa, non rimane che cambiarla Se la moto non parte, per questioni di batteria, e da ferma è sempre collegata al manutentore è meglio cambiarla, tanto prima o poi ti lascia a piedi Ti credo sulla parola, ma sono perplesso. Infine, tra le tecniche più utilizzate vi è "l'accensione a spinta": questo metodo consiste nell'inserire la marcia consigliato usare la seconda , tenere la frizione premuta e rilasciarla quando si raggiunge una velocità congrua al rapporto inserito come un normale cambio marcia prestando attenzione a non accelerare troppo.

    Mettendo in pratica queste semplici dritte, sarà semplice imparare come avviare la moto con la batteria scarica. Tenere costantemente collegato un mantenitore alla batteria non comporterà alcun rischio in termini di sicurezza, poiché l'involucro è antiurto e impermeabile; aiuterà, anzi, a proteggere la batteria dal rischio di cortocircuiti e da improvvise inversioni di polarità.

    Il consumo di energia elettrica da parte di questo tipo di apparecchi è veramente minimo e consentono un impiego senza problemi anche per lungo tempo. Infine, utilizzando un accumulatore, che necessita di essere collegato ad una presa di corrente, si riuscirà anche ad allungare la vita alla batteria, compensando ampiamente l'esborso economico per il suo acquisto.

    Guide Motori Moto.

    Scarica anche:SCARICARE APP TOTOSI

    Come avviare la moto con la batteria scarica Di: Francesco Musci. Moto Batteria Starter Mantenitore della batteria. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Batteria scarica. Potrebbe interessarti anche.

    Come avviare l’auto con i cavi quando la batteria è scarica

    Indietro Avanti. Guide più lette Come montare gli altoparlanti nell'auto. Come scegliere l'antigelo.

    Come rimuovere il logo della concessionaria da un'auto. Segnala contenuto inappropriato.

    Segnala contenuti non appropriati Tipo di contenuto Testo. Descrivi il problema Devi inserire una descrizione del problema. Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti. Guide simili Moto Come collegare una presa USB alla batteria della moto La moto permette una funzione ai più sconosciuta: collegare una presa USB alla batteria del veicolo.


    Articoli popolari: