Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

DVD DECRYPTER ITALIANO SCARICA

Posted on Author Shaktimi Posted in Internet


    Contents
  1. Recensione DVD Decrypter
  2. DVD Decrypter
  3. DVD Decrypter per Windows 10 (32/64 bit)
  4. Free DVD Decrypter

Scarica l'ultima versione di DVD Decrypter per Windows. Copia i tuoi DVD sul tuo Hard Disk. Questa utility ti consente di estrarre facilmente e completamente. Scarica l'ultima versione di Free DVD Decrypter per Windows. Copia i DVD sull'​Hard-Disc in un clic. Vuoi copiare i tuoi DVD sul tuo Hard-Disc? Allora hai. Free DVD Decrypter fa parte della suite Free Studio. Questo software veloce e semplice permette di copiare i video DVD sull'hard disk. Scarica l'ultima versione di Free DVD Decrypter: Utility gratuita che consente di copiare E' inoltre compatibile per Windows, è presente anche in italiano, ed è.

Nome: dvd decrypter italiano
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 35.66 Megabytes

Funziona come un driver che lavora in background Rimuove le restrizioni e il codice regionale da DVD e Blu-ray. Permette l'esecuzione di programmi all'inserimento o alla rimozione dei dischi Fornisce il proprio lettore UDF Universal Disk Format , e non è necessario installare file system di terze parti. Rimuove il controllo genitori. Permette di rimuovere o saltare gli avvisi e le pubblicità dei produttori del supporto.

Con la funzione 'magic file replacement' puoi personalizzare i dischi commerciali utilizzando uno script XML.

Il colosso multinazionale specializzato nelle protezioni digitali antipirateria, come sostengono i gestori del portale AfterDawn, ha acquistato tutti i diritti esclusivi sulla distribuzione telematica di DVD Decrypter grazie ad un'inattesa prova di forza giuridica: le tecnologie utilizzate per blindare e sbloccare audiovisivi digitali, stando alle leggi statunitensi ed europee, non possono cadere in mano a terze parti non autorizzate.

Legittima proprietaria del tool, Macrovision ha immediatamente ordinato il ritiro totale del software, intimando "ritorsioni legali" verso tutti i siti che ne offrono il download. I siti che pubblicheranno link a DVD Decrypter rischiano pertanto una pioggia di denunce da parte di Macrovision.

L'ultima versione freeware sviluppata è la 3. DVD Decrypter ha 3 modalità operative principali: File mode, che tratta separatamente ciascun file VOB, in maniera pittosto simile alla versione 1. Ifo Mode è stato introdotto nella versione 3.

Recensione DVD Decrypter

Poi abbiamo l'ISO mode che vi permette di creare e masterizzate immagini. Come potete vedere questa modalità è abbastanza semplice.

Se avete bisognio di altri files dovete semplicemente cliccare su di essi e questi si evidenzieranno di blu. A questo punto potete iniziare il processo di rippaggio premendo il grosso bottone a forma di DVD. VOB in questo screenshot. Ma potete fare di più: cliccate con il bottone destro su un file VOB e otterrete questo menù: Decrypt fa partire direttamente il decrypt, Decrypt From permette di inziare a decriptare da un PGC selezionato da voi.

Quindi per esempio potete saltare il logo di una casa produttrice all'inizio del film.

DVD Decrypter

Ad ogni modo in un caso del genere forse fareste meglio a passare all'IFO mode dato che ci potrebbero essere altre cose [da togliere ndt] nella sequenza principale. Properties mostra alcune proprietà di base del file VOB e Stream Processing permette di selezionare quali streams saranno rippati e di estrarne alcuni direttamente su un file separato.

Questo è il menù che appare quando si clicca su Stream Processing. Deselezionate lo stram che non volete sia compreso nel file di uscita. Se volete salvare la seconda traccia audio 0x81 su un file separato cliccate su 0x81, quindi selezionate Demux to new file invece che Include in VOB.

Con DVD Decrypt si possono anche rimappare gli streams. Facciamo il caso che non vogliate lo stream audio 0x80, quindi dovreste deselezoinarlo, quindi cliccare su 0x81 e selezionare Map to 0x80 in modo che questo diventi il primo stream alcuni programmi non accettano VOBs che non hanno lo stream audio 0x Se lo stream processing vi ha confuso, non lo usate Ci sono poi un paio di cosette utili che trovano applicazione in tutte le modalità operative, come il logfile.

Passiamo ora all'IFO mode. Se avete già usato un ripper capace di fare l'IFO parsing questo paragrafo vi risulterà abbastanza semplice. Per prima cosa abbiamo la lista dei PGC.

Se il vostro disco ha più VTS sets ne vedrete più nella lista che nello screenshot, ma di default sarà già selezionato il film principale, quindi non vi dovete preoccupare. Se avete un paio di PGCs molto lunghi nello stesso VTS set probabilmente avete un disco multiangle oppure un video ramificato a sezioni disgiunte.

DVD Decrypter per Windows 10 (32/64 bit)

In questo caso selzionate il PGC che corrisponde a quello che vi interessa per esempio in Independence Day il PGC più lungo contiene il director's cut e il più corto l'edizione teatrale. Anche la lista dei capitoli è abbastanza semplice da usare. Di default sono selezionati tutti i capitoli, se volete rippare solo alcuni capitoli dovete semplicemente deselezionare quelli che non vi interessano.

Per quanto riguarda le cells, non toccate niente se non sapete cosa state facendo. Adesso potete cominciare a rippare premendo il bottone grande a forma di DVD. Ma come fare se volessimo rippare solamente il flusso audio, o estrarre i vari streams in file separati?

Ci serve la sezione Stream Processing. Se non volete che l'uscita contenga un certo stream dovete semplicemente deselezionarlo. Una volta abilitato lo stream processing potrete visualizzare alcune informazionoi addizionali su uno stream spostandoci sopra il puntatore del mouse. Se avete abilitato lo stream processing, una volta finito il processo di rip troverete un file txt in più nella cartella. Per esempio se estraete la seconda traccia audio in un file AC3 come illustrato sopra dovrete settare a ms il ritardo nel vostro programma di encoding per ottenere audio e video in sincronia.

Adesso passiamo all'ISO mode. Per prima cosa diamo un'occhiata alla modalità in lettura alla quale si accede premendo R dopo aver lanciato DVD Decrypter. DVD Decrypter visualizzerà ogni tipo di informazione riguardante il disco all'interno del drive.

Molte di queste non sono importanti, ma c'è una cosa che gioca un ruolo fondamentale se avete intenzione di masterizzare l'immagine su un DVD. Se il numero degli strati è uguale a 2 non potete masterizzate l'immagine ISO perché i DVD vergini hanno un solo strato.

A questo punto potete cominciare a rippare premendo il grosso bottone a forma di DVD o, se volete cambiare il percorso o il nome del file di uscita, cliccare prima sul piccolo bottone simile all'icona dell'explorer. Prima di tutto cliccate sul piccolo bottone simile all'icona dell'explorer nella parte sinistra dell'interfaccia per selezionare l'immagine da masterizzare.

Nella parte destra DVD Decrypter elencerà alcune informazioni sul disco attualmente nel masterizzatore. Se il disco non è vuoto il bottone per masterizzare ancora una volta quello a forma di DVD non sarà attivo.

Se il vostro masterizzatore supporta il BURN-Proof selezionate questa opzione, se volete prima fare una simulazione selezionate Test Mode. In questo modo il processo di scrittura sarà solo simulato e nessun dato sarà trasferito sul vostro DVD.

Free DVD Decrypter

Infine abbiamo i settaggi. Una volta che avete completato i settaggi premete il bottone a forma di DVD. Ma se non ti soddisfa esiste una buona alternativa in italiano, DVD2one, che ha un asso nella manica imbattibile: la rapidità. La caratteristica principale di DVD2one è renderti capace di comprimere il contenuto di un DVD a doppio strato affinché un supporto vergine da 4,7 GB gli calzi a pennello.

A questo scopo, puoi selezionare i contenuti che vuoi copiare, magari lasciando da parte le introduzioni, i menu, i sottotitoli, le tracce audio alternative e gli extra. E questo, dirai, lo fa anche DVD Shrink.

Ma DVD2one in compenso è davvero molto rapido: a seconda della lunghezza del film, impiega tra i 15 e i 30 minuti per completare la copia.


Articoli popolari: