Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

LIBERTY BATTERIA SCARICA

Posted on Author Arahn Posted in Internet


    Tra le problematiche più frequenti relative ad una motocicletta, nonostante la costante manutenzione e cura, troviamo la batteria scarica. Salve a tutti, Ho un liberty 50 del ,la parte meccanica funziona alla perfezione tuttavia da qualche giorno ho un problema elettrico. un bel po stacca la batteria in modo che non si scarica e tienila in un posto io nn uso la vespa da 5 mesi cmq compra una nuova batteria!!!. Ho un liberty ed in due anni ho cambiato 3 volte la batteria (tutte molto buone). Preso dal . luce rossa e gialla: batteria quasi scarica. Ecco il risultato della.

    Nome: liberty batteria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 57.20 MB

    L'olio galleggia sull'acqua, quindi essendo più pesante l'acqua sta in basso, se c'era e c'era sicuro potrebbe essere gia stata consumata perchè il pescaggio olio è in basso, se c'era doveva essere poca perchè altrimeti in km un bel grippaggio ci sarebbe stato sicuro.

    Il regolatore di tensione quando parte se non regola più si brucia il fusibile principale e la moto si spegne chiedere ai possessori di Honda per referenze e si sente puzza di bruciato causa resina del regolatore che fonde, se il regolatore si fonde ma non produce più corrente si scarica la batteria. Il problema delle luci che fanno quello che vogliono è tipico delle FIAT UNO datate, problema visibile specialmente quando c'è appunto umidità di inverno tipo piove o c'è nebbia, mettono la freccia e gli lampeggia il freno, frenano e si accendono le frecce.

    Serve lo schema dell'impianto elettrico e bisogna controllare una per una tutte le masse senza saltarne una, pulire il contatto e controllare che sia efficace.

    Come si fa ad avere lo schema dell'impianto elettrico? Semplice, si va al concessionario Piaggio e gli si chiede una fotocopia del manuale di officina con il suddetto schema.

    Occorre ora verificare il livello del liquido della batteria.

    Il liquido DEVE essere tra il minimo e il massimo dei segni indicati nella batteria. Se siamo sotto il livello minimo con un imbuto piccolissimo e solo con acqua distillata ripristiniamo il livello.

    Questo test deve essere fatto per poco tempo, perché va scollegato lo statore dal regolatore di tensione e quindi dal circuito della moto. La moto andrà ad assorbire esclusivamente la corrente dalla batteria senza la ricarica proveniente dallo statore.

    Ecco perché è un test da fare in un lasso molto corto di tempo.

    Bisogna selezionare sul multimetro la tensione in alternata invece sulla batteria è in continua ricordiamocelo. La corrente che esce dallo statore essendo corrente indotta è una corrente alternata.

    Puntare i tre morsetti, facendo come sempre tutte le varie combinazioni e vedere la tensione in uscita, avremmo valori molto alti e variabili anche volt. Questo test deve essere fatto con un regime del motore ben fisso, perché la tensione varia molto con il numero di giri.

    Se i valori, a regime di rotazione del motore costante, sono molto diversi tra di loro, uno o più avvolgimenti non sono più prestazionali e probabilmente sono bruciati.

    Leggi anche:FONT DOSIS SCARICA

    Dopo tutte queste prove avremo identificato il problema della nostra moto, senza smontare nulla. Principali cause del mancato avviamento Le cause della non accensione del vostro scooter, a seguito di un periodo di ferma che talvolta combacia con il periodo invernale, possono essere molteplici.

    complementi d'arredo e opere d'arte

    Potrebbero anche esserci una serie di problemi ai filtri che potrebbero essere la causa della non accensione del vostro scooter. Queste sono le principali cause che potranno impedire al vostro scooter di avviarsi normalmente.

    Ultima modifica: 15 febbraio Articoli correlati.


    Articoli popolari: