Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICA ALLEGATI FATTURA ELETTRONICA ARUBA

Posted on Author Samushura Posted in Internet


    Contents
  1. Menu di servizio
  2. Fattura Elettronica: attenzione ai cyber attacchi tramite PEC
  3. Seguici sui Social
  4. Fattura elettronica con Aruba, le istruzioni: ecco il tutorial

XML,.P7M, file metadati (MT) o file conservati e di estrarre un report Excel delle fatture ricevute. Il pannello "Fatturazione Elettronica" prevede la conservazione. Scopri come sfruttare tutte le potenzialità della Fatturazione Elettronica e trova la risposta a tutte le tue domande. Fatturazione Elettronica è l'applicazione web di Aruba, che permette ad aziende . Posso inserire allegati? . scaricare ed esibire la documentazione conservata attraverso il Pannello di gestione del servizio. Rendere leggibile una fattura elettronica in kurdistanonline.net utilizzando e in grado di garantire l'integrità e l'inalterabilità di contenuti e allegati. Le istruzioni su come funziona la fatturazione elettronica obbligatoria Fatturazione Elettronica di Aruba: come funziona e consigli per l'uso .. libertà all 'utente: la possibilità di scaricare, anche in modo massivo, i documenti.

Nome: allegati fattura elettronica aruba
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 45.22 MB

Se sei un Avvocato, con questa applicazione gratuita puoi creare facilmente e in modo guidato una fattura elettronica per la Pubblica Amministrazione e per Soggetti Privati società, liberi professionisti e privati cittadini. La maschera per l'inserimento dei dati è pensata per ridurre al minimo la quantità di dati richiesti e la logica rispecchia quella delle altre nostre applicazioni per la fatturazione "tradizionale".

Ad esempio, cliccando su Anteprima Fattura crei subito la fattura nel " formato leggibile " e dalla stessa pagina scarichi direttamente il file xml pronto per la firma e l'invio al SDI. Dall'anteprima puoi creare anche una copia della fattura elettronica, su carta o in PDF, da archiviare sul tuo PC o da consegnare al cliente o al tuo commercialista.

Potrai inoltre consultare le istruzioni per l'invio e la conservazione della fattura elettronica tramite i servizi gratuiti online del sito FatturaPA e dell'Agenzia delle entrate. Sempre dell'anteprima puoi aggiungere uno o più allegati contemporaneamente , senza caricarli sul server , mediante semplice trascinamento o selezionandoli dal tuo computer.

In questo modo, pur non avendo ricevuto regolare fattura dal tuo fornitore, puoi regolare i conti e tenere la fatturazione precisa e ordinata. In tale ultimo caso occorre, invece, annotare tutte le fatture emesse e ricevute in apposito registro.

A, parte I, del d. Inserisci sotto i termini di ricerca oppure clicca sulle Faq sotto Cerca: Cerca. Accesso Aruba, fattura smart, Ade.

Come dobbiamo trattare le fatture di acquisto datate ma ricevute nel , non in formato elettronico, ma cartacee oppure via e-mail? Come si chiama? Codice Destinatario, codice univoco o codice univoco ufficio? Chiariamo le differenze. Questo è unico e assegnato ad ogni PA Prosegui nella lettura di tutte le domande e risposte Contabitalia : clicca qui Non hai la firma digitale , Spid, pec, vuoi altre info?

Si questa è una variante Si paga solo quando arriva la fattura, mai prima. Cosa Fare in caso di errore nella fatturazione elettronica? Capita a tutti prima o poi di emettere una fattura errata ma cosa bisogna fare se si tratta di una fattura elettronica errata? Se il fornitore non emette la fattura elettronica, trasmettendola al Sistema di Interscambio, la fat. Questo gli impone di richiedere al. Devo emettere fattura e non conosco ne il codice destinatario ne la pec del mio cliente, cosa faccio?

Devo essere in possesso della firma digitale per firmare digitalmente le fatture? Devo essere in possesso di una casella PEC per poter utilizzare il servizio? Differenza tra codice univoco e codice destinatario. Domanda: è possibile che un privato abbia un codice destinatario SDI? Le regole per la nomenclatura del file sono riportate nella pagina del sito: Predisporre la FatturaPA Ho provato a rinviare una fattura scartata dal SDI, ma il sistema mi restituisce il Codice errore , che cosa significa?

Le regole per la nomenclatura del file sono riportate nella pagina del sito: Predisporre la FatturaPA Ho inviato una fattura ma mi è stata scartata con Codice errore , che cosa significa?

Se inserisco un cf creato in automatico dal gestionale il file xml mi viene respinto. Idem se inserisco tutti 9 o se elimino la riga dal file, come propone qualcuno. Fattura per cliente estero San marino, Europa etc.

Cosa debbo fare? Fatturazione Elettronica include il servizio di conservazione?

Menu di servizio

Ho aderito ad un gestionale tipo Aruba, Affinché le mie fatture attive possano essere accettate dal SdI devo fare qualche delega a qualcuno? Ho già un mio programma gestionale per fare le fatture, posso comunque usare Fatturazione Elettronica?

Ho un mio gestionale che emette xml come posso inviarle al Sdi? Ho un programmino per la contabilità semplificata. Sto studiando, per poi usarlo, il programma della AdE per le Fe. E ci sono programmi che permettono solo compilando quella elettronica di trasferirla in automatico nel programma di contabilità fiscale?

I professionisti dal saranno obbligati ad emettere fatture elettroniche anche ai cittadini senza partita Iva. Gli operatori che rientrano nel regime di vantaggio o nel regime forfettario e gli operatori identificati anche. In presenza di soggetti che emettono la fattura per conto di altri soggetti come nel caso delle cooperative che la emettono per conto dei propri soci articolo 34, comma 7, D.

Nel caso di cessioni di beni, tale adempimento è soddisfatto indicando i riferimenti dei DDT , senza allega re e g li stess i. Al riguardo, la circolare n. Si chiede di conosce re come devono essere conservati i DDT emessi in caso di fattura differita.

Il provvedimento del 30 aprile e le relative specifiche tecniche ammettono certamente la possibilità d. PEC del suo intermediario o di un soggetto terzo che offre servizi di trasmissione e ricezione delle fatture. PEC che. Conseguentemente, le operazioni svolte con soggetti residenti e stabiliti in tali comuni si considerano. Le autofatture fatte in caso di reverse charge vanno inviate al Sistema di interscambio? Se le autofatture hanno la stessa numerazione delle fatture attive che invio al Sdi posso conservare le autofatture cartacee e le fatture B2B in modalità digitale?

Per gli acquisti. Le fatture emesse dai minimi, forfettari nonché in regime di vantaggio, verso operatori IVA residenti e stabiliti non sono più soggette ad alcuna forma di comunicazione spesometro? Si, le fatture relative a passaggi interni devono essere fatture elettroniche inviate al SdI. Sembrano delle notifiche di fatture ma sono dei virus Queste prime settimane di fatturazione elettronica sono stati veramente difficili per operatori del settore, sommersi da richieste di assistenza, dagli utenti che non riuscivano ad inviare o ricevere, molto spesso neanche a formare il file xml.

Home Page. Chi siamo. Convegni e formazione. Privacy Policy.

Fattura Elettronica: attenzione ai cyber attacchi tramite PEC

In alternativa, premi sul pulsante Registrati e completa l'ordine , indica se sei un libero professionista , un' azienda o una ditta individuale e compila il modulo che ti viene proposto con tutte le informazioni richieste: nome , cognome , indirizzo , cellulare , codice fiscale , Partita IVA , indirizzo email ecc.

Spunta quindi le caselle Consento relative alle norme sulla privacy e premi sul bottone Prosegui e completa l'ordine per completare il tuo ordine. Una volta verificati i dati, potrai completare il pagamento tramite carta di credito , PayPal , bonifico o bollettino seguendo le istruzioni visualizzate sullo schermo.

Le tempistiche della registrazione variano a seconda della modalità scelta: per carta di credito e PayPal è immediata; per il bonifico bancario richiede circa 5 giorni lavorativi; per il bollettino precompilato richiede circa giorni lavorativi, mentre per il bollettino posta richiede giorni lavorativi.

Una volta ottenuta l'attivazione del servizio di fatturazione Elettronica di Aruba, puoi cominciare a utilizzarlo per inviare, ricevere e gestire le tue fatture. Come già accennato in precedenza, è possibile effettuare tutte le operazioni da pannello Web senza installare alcun software sul PC. Entrando più nel dettaglio, il servizio di fatturazione elettronica di Aruba permette di gestire in maniera completa sia il ciclo attivo che il ciclo passivo di fatturazione: il ciclo attivo è quello che prevede la creazione e poi l'invio della fattura.

Guarda questo:SCARICA CON EOLO

Una volta dato il comando di invio della fattura, Aruba genera il file XML di quest'ultima passaggio non necessario se si caricano dei file XML già esistenti , dopodiché lo controlla per ridurre al minimo la possibilità di errori e il conseguente scarto del documento da parte del Sistema di Interscambio SdI dell'Agenzia delle Entrate , appone su quest'ultimo la firma elettronica qualificata, lo trasmette all'SdI che poi provvederà a inoltrarlo al destinatario e mostra le notifiche relative all'intera procedura.

Le fatture e le notifiche vengono poi conservate a norma di legge all'interno del servizio. Gran parte del lavoro viene svolto in maniera automatica dal servizio di fatturazione elettronica di Aruba: per saperne di più e scoprire come creare, inviare, ricevere e gestire le fatture con quest'ultimo, continua a leggere.

Una volta effettuato il primo accesso al pannello di Fatturazione Elettronica di Aruba, devi configurare il servizio seguendo la procedura guidata che ti viene proposta la quale si compone di nove step, tutti obbligatori.

Puoi modificare tutti i campi, eccetto quelli dedicati a nazione , Partita IVA e codice fiscale. Per compilare le sezioni del modulo relative a stabile organizzazione , albo professionale e iscrizione REA , devi espanderle e inserire i dati negli appositi campi. Una volta inserite tutte le informazioni, clicca sul pulsante Prosegui in basso a destra per andare avanti. Nella pagina che si apre, usa il menu a tendina Regime Fiscale per indicare il regime fiscale da associare al tuo profilo es.

Potrai modificare questo parametro in qualsiasi momento.

Seguici sui Social

Il quarto step della procedura riguarda la cassa previdenziale , quindi i dati relativi alla cassa professionale di appartenenza da applicare di default sulle tue fatture. Se necessario, puoi impostare fino a tre posizioni contributive previdenziali. Potrai modificare queste informazioni in qualsiasi momento.

Ripeti, dunque, se necessario, la procedura per le altre due posizioni contributive previdenziali e clicca su Prosegui per andare avanti. Ora devi impostare i dati relativi alla ritenuta d'acconto da applicare di default alle tue fatture, nel caso in cui la tua cassa previdenziale di appartenenza vi sia soggetta.

Anche questi dati potranno essere modificati in futuro.

Arrivato a questo punto, devi scegliere la modalità predefinita per la creazione della fattura tra creazione fattura smart e creazione fattura guidata : nel primo caso, l'intero corpo della fattura sarà presentato in un'unica pagina. Nel secondo, invece, ogni sezione della fattura avrà una pagina dedicata. Una volta effettuata la tua scelta, clicca sul pulsante Prosegui. Il settimo passaggio della procedura prevede l'immissione dell' indirizzo PEC presso il quale ricevere le notifiche relative ai processi di fatturazione elettronica es.

Scegli, dunque, se attivare le notifiche fatture tramite PEC , gli avvisi scadenze preimpostate e i suggerimenti di compilazione tramite posta certificata, spostando su ON le relative levette, e vai avanti, premendo ancora una volta su Prosegui. L'ultimo step della procedura consiste nel ricevere un codice di verifica via SMS, utile a validare la propria identità.

Digita, quindi, il tuo numero di cellulare nell'apposito campo di testo e clicca sul pulsante Invia SMS. Attendi ora la ricezione del codice di verifica , immetti quest'ultimo nel campo di testo che sarà comparso automaticamente in basso e premi Prosegui per completare la procedura di configurazione iniziale di Fatturazione Elettronica di Aruba.

Per accedere, poi, al pannello di gestione delle tue fatture e cominciare a utilizzare il servizio, premi sul pulsante Inizia ora e segui il tutorial iniziale che illustra le principali sezioni del pannello Web. Come avrai modo di vedere, il pannello del servizio di Fatturazione Elettronica di Aruba è estremamente intuitivo: sulla sinistra c'è un menu con le opzioni per creare le fatture in modalità Smart o guidata, caricare fatture già esistenti, gestire le fatture inviate e ricevute e modificare varie impostazioni; in alto c'è la barra con le notifiche e il menu di gestione utente , mentre al centro c'è la home con lo stato delle fatture, le notifiche provenienti da SdI, la lista delle scadenze importanti, le news relative al mondo della fatturazione elettronica e le informazioni relative al servizio.

Per creare una fattura con Fatturazione Elettronica di Aruba, accedi al servizio, clicca sul pulsante Crea fattura presente nella barra laterale di sinistra e scegli se avviare la creazione di una fattura in modalità smart con tutte le sezioni in un'unica pagina o in modalità guidata con pagine dedicate a ogni sezione della fattura , scegliendo una delle opzioni disponibili nell'apposito menu che compare sullo schermo. Come già detto, la modalità smart di Fatturazione Elettronica permette di creare fatture avendo tutti i campi del documento disponibili in un'unica pagina.

Per procedere con la creazione della tua fattura, dunque, non devi far altro che selezionare i campi visualizzati sullo schermo e compilarli con i relativi dati.

Fattura elettronica con Aruba, le istruzioni: ecco il tutorial

Dopodiché devi cliccare sul pulsante Inserire un cliente in alto a destra e selezionare il cliente destinatario della fattura cliccando sul pulsante Seleziona collocato accanto al suo nome. Se non hai ancora provveduto a inserire clienti nel tuo database o vuoi aggiungerne degli altri, clicca sul pulsante Aggiungi nuovo e compila il modulo che ti viene proposto con tutti i dati richiesti: identificativo quindi codice destinatario, PEC o nessun identificativo , email , P.

IVA , codice fiscale , nome o denominazione cliente , sede ecc. Adesso devi aggiungere prodotti o servizi alla fattura.

Per procedere, clicca quindi sul pulsante Aggiungi prodotto o servizio che si trova al centro della pagina e scegli i prodotti o servizi di tuo interesse, premendo sul pulsante Seleziona collocato accanto ai loro nomi. Se non hai ancora provveduto a inserire prodotti o servizi nel tuo database o vuoi aggiungerne degli altri, clicca sul pulsante Aggiungi nuovo e compila il modulo che ti viene proposto con tutti i dati richiesti: descrizione , codice tipo , codice valore , codice IVA , prezzo unitario e unità di misura es.

Ad operazione completata, assicurati che ci sia la spunta accanto alla casella salva in anagrafica e clicca sul pulsante Aggiungi per aggiungere il prodotto o il servizio al tuo database. Una volta inseriti in fattura, i prodotti possono essere modificati agendo sui campi relativi a quantità , sconto , maggiorazione ecc.

I campi relativi a esigibilità IVA , cassa previdenziale e ritenuta vengono compilati automaticamente in base alle informazioni inserite nella fase di configurazione iniziale del servizio. Le modifiche hanno effetto solo sulla fattura e non sui dati configurati nelle impostazioni. Gli altri campi del modulo, come quelli per documenti correlati , allegati , dati bollo , causale documento , art. Una volta attivati i vari campi, è possibile inserire i relativi dati o caricare i relativi allegati max 4MB per file usando i moduli e i pulsanti che compaiono sullo schermo.

Infine, per salvare le modifiche, bisogna fare clic sul pulsante Salva. Arrivato a questo punto, devi cliccare sul pulsante Inserire dati pagamento e compilare il modulo che ti viene proposto con i dati relativi al pagamento, quindi beneficiario , condizioni di pagamento es. PayPal, assegno, bonifico, carta di credito, contanti ecc. Una volta compilati tutti i campi, premi sul bottone Prosegui e compila il secondo modulo che ti viene proposto con tutti i dati richiesti, ad esempio banca , sconto pagamento anticipato , penalità ritardi e codice pagamento.


Articoli popolari: