Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICA POSTA ALICE CON FREEPOPS

Posted on Author Zulura Posted in Libri


    Chiunque tenti di utilizzare un account di posta Alice con il proprio Occorre scaricare l'ultima versione del LUA per Alice e salvarla nella. Alice: Ha indirizzo [email protected] ed è un cliente del provider kurdistanonline.net, quindi usa kurdistanonline.net come server POP3 per scaricare la posta e. Scaricare le mail da Libero con FreePOPs od inoltrarle altrove Una volta individuati tutti i messaggi di posta in arrivo, FreePOPs provvede a di Alice e Libero senza usare le webmail con FreePOPs consente di scaricare le. FreePOPs viene comunemente utilizzato per consentire il download dei messaggi di posta elettronica attraverso il protocollo POP3 anche.

    Nome: posta alice con freepops
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 41.85 Megabytes

    Alcune guide e appunti di lavoro, commenti e altro Prova Freepops. Questo articolo si applica in tutte quelle occasioni che il provider non vi permette di scaricare la vostra posta, cioe' da quando avete cambiato il gestore ADSL non riuscite piu a scaricare le email vi richiede di continuo la password anche se e' stata inserita giusta. Voglio spiegarti che ci sono alcuni provider, vedi Telecom e Infostrada che non ti permettono di scaricare le loro mail, se non sei collegato con la loro ADSL, vedi xxx alice.

    Li ho provati entrambi e funzionano bene, personalmente preferisco freepops perche ha un intero sito con tutta la documentazione che c'e bisogno, e ha la possibilita di scaricare anche gli aggiornamenti.

    Purtroppo, famosi servizi di posta gratuiti come Tin, Alice, Libero, ecc.

    Ad esempio se usate alice adsl avete problemi a scaricare le vostre email da libero con un client di posta e viceversa. I geniali programmatori di questo software libero open source hanno risolto il problema usando il protocollo alternativo html implementato nel nostro client outlook di posta.

    A complicare le cose i suddetti provider aggiornano i protocolli per impedire questo escamotage, ma per fortuna i programmatori che partecipano al progetto provvedono al contro-aggiornamento dei plugin di freepops ad esempio a gennaio sono stati forniti 2 aggiornamenti per libero e tin che non consentivano più di scaricare le email avendo cambiato ad arte dei parametri.

    Segue la descrizione dalla home del programma: FreePOPs è un programma facilmente estendibile, che permette di accedere alle risorse più differenti attraverso il protocollo POP3.

    Lo installa e scopre che non gli piace, ed essendo un romantico vorrebbe riusare quel Eudora che tanto gli garbava sul suo vecchio pc. Recupera una copia di Eudora on-line, la installa, configura il tutto, ma viene a scoprire che qualcosa è andato storto, non riesce a scaricare un bel nulla. Il server di posta da libero accesso solamente al suo reader proprietario.

    La risposta è nascosta nella rete. Quelli che bazzicano col pinguino sorridono, perché già da tempo sono bene informati, dato che non esiste un equivalente livemail per il pinguino, ma forse molti amici di windows ancora ignorano la cosa.

    Armati di pazienza e di testardaggine, scopriamo, poco pubblicizzato forse perché software libero e quindi non spinto nella diffusione da interessi economici, che esiste un programma dal nome incoraggiante: Freepops.

    Questo demone si inserisce tra il client di posta ovvero il nostro mail reader ed il server di posta e consente di superare le limitazioni imposte dai vari gestori di posta elettronica. Il nostro mail reader interagisce con freepops come se questo fosse il server di posta elettronica, e freepops interagisce col server di posta. Bisogna semplicemente far puntare il nostro client a questo server pop locale sulla porta


    Articoli popolari: