Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICA SUBSEVEN

Posted on Author Nekasa Posted in Libri


    Abbiamo scritto per voi una guida in italiano che potete scaricare cliccando qui (​necessario Acrobat Reader). Download (1,6 MB) Sub Seven Sub7, o SubSeven, è una popolare backdoor. Serve principalmente per infastidire, ad esempio Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile​. subseven Ultima versione di questo famoso Trojan che permette l'upload e il download dei file dalla macchina infetta, permette di agire sul filesystem come. Aprendo il file kurdistanonline.net ci troveremo davanti al cosidetto CLIENT che con download potrai scaricarti il file selezionato, con UPLOAD potrai mandare dei.

    Nome: subseven
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 18.41 MB

    By Tiziana Carboni Backdoor trojan I backdoor trojan sono programmi che consentono di assumere tramite Internet il controllo del computer di un utente senza esplicito consenso. Una volta eseguito, il trojan si aggiunge alla routine di avvio del computer.

    Per evitare i backdoor trojan è necessario mantenere i computer sempre aggiornati con le ultime patch disponibili per eliminare le vulnerabilità del sistema operativo e utilizzare software antivirus e antispam. È anche consigliabile attivare un firewall che impedisca ai trojan di accedere a Internet per stabilire un contatto con il proprio hacker.

    Boot sector malware Il Boot sector malware si diffonde modificando il programma di avvio del computer. Botnet Una botnet è una serie di computer infettati controllati in remoto da un hacker. Quando un computer viene infettato da una bot, gli hacker sono in grado di controllarlo in remoto tramite Internet.

    Per evitare i backdoor trojan è necessario mantenere i computer sempre aggiornati con le ultime patch disponibili per eliminare le vulnerabilità del sistema operativo e utilizzare software antivirus e antispam.

    Messaggio di errore: Errore di runtime 216

    È anche consigliabile attivare un firewall che impedisca ai trojan di accedere a Internet per stabilire un contatto con il proprio hacker. Boot sector malware Il Boot sector malware si diffonde modificando il programma di avvio del computer.

    Botnet Una botnet è una serie di computer infettati controllati in remoto da un hacker. Quando un computer viene infettato da una bot, gli hacker sono in grado di controllarlo in remoto tramite Internet.

    Qual è l'errore di runtime 216?

    Collettivamente, questi computer vengono chiamati botnet. Insomma ho fatto tutto a distanza senza recarmi sul posto con l'incredulita' del collega.

    Capisco che questi programmini nelle mani sbagliate potrebbero far molti danni e si rischerebbe la galera. Eliat Fantastico..

    Ormai, anche il più scadente dei Firewall, le rileva e le blocca. Ai quattro "genialoidi" che hanno installato o Subseven oppure Netbus o meglio ancora, Back Orifice, consiglio, vivamente, una bella scansione con un antivirus e, poi con un antitrojan: vi siete autoinfettati. No lui non deve autorizzare niente, entri e fai tutto da solo.

    Non intendo i lati tecnici, so cosa è una backdoor cosa permette di fare etc etc, son solo curioso di sapere perchè ne hanno usata una le iene, è stata la solita lamerata speculativa sulla sicurezza informatica o solo uno scherzo? Arki Per entrare nei pc?

    E questo con windows Se concesso tale, si potrà aprire il SubSeven-client, immettere l'IP trovato e impostare il numero di porta "". Cliccato su "connect", potrebbe essere richiesta una password, nel qual caso potremo rispondere con "cancel". La connessione potrebbe essere ora attiva.

    Nel menù del SubSeven, selezioniamo "connection", andiamo alla sezione "server option" e clicchiamo su "remove server". Dopo una conferma di esecuzione dell'operazione avremo portato a termine la nostra buona azione!

    In base a tale protocollo, affinché un PC si possa connettere ad un altro PC o sistema informatico, in generale è necessario che esso conosca l'indirizzo IP es. I trojan horse.

    Dal Backdoor trojan al Buffer overflow, la nostra lista e’ ancora lunga!

    I trojan noti sono centinaia, ma tutti con le stesse caratteristiche. Ognuno di essi è costituito dalla coppia di programmi client-server. Quando un PC è infetto da un trojan, allora significa che tra i files del suo hard-disk è presente una copia di programma trojan-server. Questo programma va in esecuzione quando si avvia il PC ed inizia ad operare e diventare una minaccia alla connessione del PC in rete.

    A questo punto il trojan-server resta in ascolto sulla porta per cui è stato programmato nell'attesa di ricevere comandi.

    Solitamente i trojan operano su porte predefinite es. Come ci si accorge se il proprio sistema è infetto da un trojan. Un primo metodo per individuare un trojan nel proprio sistema è quello di utilizzare dei semplici programmi che monitorano le porte del PC quando questo è connesso ad Internet. Questi programmi sono solo informativi, cioè elencano le diverse porte in ascolto o attive in un dato istante e da qui bisogna individuare se tra queste ce ne sia qualcuna sospetta: non è sempre molto semplice capire dal solo numero di porta se esiste un trojan nel proprio sistema.

    NukeNabber Un secondo metodo è quello di utilizzare programmi simili ma attivi, cioè capaci di individuare in maniera automatica richieste di connessione sospette. ZoneAlarm Come si elimina un trojan dal proprio sistema.

    Esistono programmi anti-trojan, simili nel comportamento agli anti-virus. Questi possono scandire l'intero hard-disk o parte di esso alla ricerca di trojan-server istallati in un PC e comprendono anche task residenti in memoria per individuare in tempo reale l'insinuarsi di un trojan nel PC. Una volta eliminati tutti gli eventuali trojans presenti sul proprio PC non ci sarà più nessun rischio che qualcuno si possa connettere al nostro PC e non sarà allora più necessario monitorare le porte.

    BackWork E' anche possibile rimuovere un trojan a distanza: dopo che si è individuata una vittima e ci si è connessi utilizzando un trojan-client, questo programma dispone di solito anche di comandi per eliminare a distanza il trojan-server che infetta il sistema remoto. Trojans First Aid Kit 3. E' in grado di riconoscere ben trojans noti.


    Articoli popolari: