Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

UNIMMAGINE DI RIPRISTINO PER SURFACE SCARICARE

Posted on Author Kasho Posted in Libri


    Se riesci a usare il dispositivo Surface o disponi di un altro dispositivo con Windows 10, visita la pagina Scaricare un'immagine di ripristino per. Tutti i Surface sono dotati delle informazioni necessarie per effettuare il ripristino di Windows, dando all'utente la possibilità di reinizializzare il. Con l'avvio della commercializzazione di Surface Pro 4 e Surface Book nel Scaricare un'immagine di ripristino per Surface · Ripristinare o. La Microsoft Surface 4 (SP4) Pro non viene fornito con supporto per reinstallare Download di un'immagine di ripristino per la superficie Pro 4 dal sito Web del.

    Nome: unimmagine di ripristino per surface
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 50.77 MB

    Data Recovery Wizard Pro. Software di recupero dati veloce, completo e sicuro da hard disk e altre memorie di massa, utile per recuperare i tuoi dati con pochi semplici passaggi.

    Data Recovery Wizard for Mac. Recupera qualsiasi file perso da computer Mac e dispositivi di storage. Partition Master Server. Todo Backup Workstation.

    Le icone sono immagini predefinite che possono essere inserite, trasformate tramite pivot, ruotate, colorate e ridimensionate senza alcuna perdita di qualità.

    Per informazioni sulle icone, vedere Inserire icone e immagini SVG. Le Illustrazioni 3D sono immagini dinamiche che possono essere ruotate in qualsiasi posizione. Per informazioni su queste immagini 3D, vedere Dare spazio alla creatività con i modelli 3D. Si cercano informazioni su come aggiungere un clip audio a una diapositiva?

    Vedere Aggiungere o eliminare l'audio nella presentazione di PowerPoint. Se si vorrebbe ripristinare la funzionalità della raccolta di ClipArt online in Office, inviare un feedback a Microsoft. In Office e Office non esiste più una raccolta di ClipArt, ma Office continua ad aiutare gli utenti nell'inserimento di immagini ClipArt.

    Nella sezione Immagini della scheda Inserisci della barra multifunzione selezionare ClipArt. Fare clic su Disancora per visualizzare il menu Inserisci e l'icona ClipArt.

    Il riquadro attività ClipArt viene visualizzato sul lato destro della finestra dell'applicazione.

    Computer Windows 10 si blocca all'avvio

    Nella casella Cerca digitare le parole chiave che descrivono l'immagine desiderata. Nella casella Tipo di risultati selezionare i tipi di file multimediali da includere nei risultati della ricerca:. Verificare che Includi contenuto Bing sia selezionato se si è connessi a Internet e si vogliono includere le immagini dal Web nei risultati della ricerca.

    Attivando questa opzione, la ricerca restituisce più risultati tra cui scegliere. In caso contrario, lasciare deselezionata la casella e i risultati della ricerca verranno restituiti solo dalle immagini installate nel computer da Office Per inserire un'immagine nel documento, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine di anteprima nel riquadro attività e scegliere Inserisci.

    Dopo aver inserito l'immagine, è possibile modificarne la posizione selezionandola e trascinandola con il mouse. Quando si cercano ClipArt e immagini online, si viene indirizzati a Bing. L'utente è tenuto a rispettare il copyright e il filtro delle licenze di Bing facilita la scelta delle immagini da usare. Per informazioni più approfondite sulle opzioni di licenza, vedere Filtrare le immagini per tipo di licenza. È responsabilità dell'utente rispettare i diritti di proprietà altrui, inclusi i diritti di copyright.

    Insiemi Web.

    In Office e Office per Mac , a partire dalla versione Office supporta immagini Online, icone e oggetti 3D e riceve ogni mese gli aggiornamenti delle funzionalità:. Nella finestra di dialogo Immagini online digitare le parole che descrivono il tipo di immagine desiderato, ad esempio rose , e quindi premere INVIO. Selezionare il pulsante Filtro e quindi ClipArt nella categoria Tipo. Selezionare l'immagine da inserire e quindi fare clic sul pulsante Inserisci. È bene non tralasciare la creazione del supporto di boot di Macrium Reflect : esso consentirà di avviare il sistema anche in situazioni di emergenza e di ripristinare il contenuto di un file d'immagine creato in precedenza.

    Per generare il supporto di boot, si deve fare clic sul primo pulsante della barra degli strumenti oppure selezionare Create rescue media dal menù Other tasks. Suggeriamo la creazione di un supporto Windows PE 4. Effettuando il boot del computer dal supporto di avvio di Macrium Reflect, si potrà creare l'immagine di dischi e partizioni, clonare hard disk, ripristinare il contenuto di file d'immagine.

    Per accedere alle unità di rete, bisognerà cliccare sulla terza icona della barra delle applicazioni quindi sul primo pulsante da sinistra della barra degli strumenti:.

    USB Recovery Drive for the Microsoft Surface Pro 4 tablet

    Tutti i file d'immagine creati con Macrium Reflect possono essere montati e resi accessibili dalla finestra Exploring utilizzando il link Browse image scheda Restore del programma. Verrà quindi selezionato automaticamente un punto di rispristino consigliato. Non resta che premere sul pulsante Avanti e poi Fine. Il computer verrà riavviato e il sistema operativo tornerà al punto precedente che è stato selezionato, eliminando le applicazioni e i driver installati successivamente, ma senza toccare i file personali che rimarranno intatti.

    Se non è possibile trovare punti di ripristino, è probabile che non sia stata attivata la protezione di sistema. Selezionare Attiva protezione sistema , scegliere eventualmente lo spazio su disco da utilizzare per la protezione di sistema e premere Applica.

    Windows crea automaticamente un punto di ripristino ogni qualvolta installiamo una nuova applicazione o nuovi driver. Per farlo, digitiamo Crea un punto di ripristino nel campo di ricerca presente nella barra delle applicazioni e selezioniamo la prima voce in alto. Dalla finestra Protezione sistema clicchiamo Crea , inseriamo una descrizione per il punto di ripristino e confermiamo con OK.

    Se il computer non funziona più correttamente e non abbiamo installato applicazioni o driver, possiamo reinizializzarlo. La prima consente di reinstallare il sistema operativo e mantenere i file personali. La seconda cancellerà tutto dal disco rigido ed è utile ad esempio quando si vuole vendere o regalare il PC a qualcuno. Quando siamo pronti, clicchiamo Reimposta e mettiamoci comodi. Nel caso in cui si tratti di un PC di marca con preinstallato Windows 10 e altre app del produttore, oltre alle due opzioni di recupero appena citate potrebbe essere presente una terza opzione: Ripristina impostazioni di fabbrica.

    Oltre a reinstallare Windows, questa reinstalla anche tutte le app precaricate dal produttore. Tra queste ci potrebbero essere antivirus, software commerciali e altro ancora. Ecco come procedere.

    Attendiamo che vengano creati i file necessari. Quando richiesto, colleghiamo una pendrive da almeno 8 GB al PC. Una volta riconosciuta, selezioniamola e premiamo Avanti. Al termine clicchiamo Fine.

    Ora la nostra unità per il ripristino è pronta e possiamo metterla da parte per quando dovesse servirci.

    Come ripristinare un Microsoft Surface in casi estremi quando non parte

    Spostiamoci nella scheda Boot e impostiamo il boot da periferica esterna o USB. Salviamo e riavviamo. La finestra successiva ci permette di scegliere alcune opzioni. Nel nostro caso clicchiamo su Risoluzione dei problemi per passare alla finestra successiva e scegliere Opzioni avanzate. Clicchiamo Ripristino del sistema per avviare la procedura guidata di ripristino a un punto precedente, in modo da rimuovere gli ultimi aggiornamenti e le applicazioni installate recentemente che potrebbero aver causato i problemi di avvio del PC.

    Al termine del download, facciamo doppio clic sul file MediaCreationTool. Per masterizzare il file ISO non è necessario installare alcun software di masterizzazione. Clicchiamo sul file col tasto destro e selezioniamo Masterizza immagine disco. Non resta che selezionare il masterizzatore e cliccare Masterizza. Colleghiamo dunque la pendrive al PC e premiamo Avanti. Verrà avviato il computer dal supporto USB, proprio come se dovessimo installare Windows per la prima volta.


    Articoli popolari: