Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICA F24 INPS 2017

Posted on Author Kegrel Posted in Musica


    Trova la prestazione · Entra nella sezione. CHIUDI. Tutti i risultati. / Archivio / / I contributi da lavoro / Il modello F24 Modifica ContattiModifica Pin · Esci. I modelli F24, necessari per il versamento della contribuzione dovuta, saranno disponibili in versione precompilata nel “Cassetto previdenziale. Per compilare correttamente il modello F24, bisogna indicare: il codice sede, presso cui è Contributi richiesti dall'INPS per prima emissione di modello F24 che recupera anche anni precedenti Pubblicato il 03 aprile Registrati al​. I contributi dovuti sul reddito eccedente il minimale (acconti e saldo) devono essere versati entro i termini previsti per il pagamento dell'imposta sul reddito delle.

    Nome: f24 inps 2017
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 23.70 Megabytes

    Contributi gestione separata INPS come si calcolano? Tuttavia, il reddito minimale viene comunque assunto nella Gestione Separata come valore di riferimento per la determinazione e il riconoscimento dei mesi di copertura contributiva, ossia: Lavoratori iscritti alla gestione separata che hanno diritto alla copertura contributiva completa di 12 mesi: sono quei lavoratori che nel corso dell'anno di imposta conseguono un reddito almeno pari a quello minimale, e che hanno versato contributi minimi.

    Contributi gestione separata f I contributi Inps dovuti dagli iscritti alla Gestione separata vanno versati per via telematica mediante il modello di pagamento F24 Agenzia delle Entrate.

    I contribuenti, pertanto, entro le scadenze devono provvedere a compilare e pagare sulla base del calcolo aliquote e reddito gestione separata , i contributi dovuti. Modello F24 Editabile Compilabile.

    Come si compila f24 pagamento contributi gestione separata ? I Contributi Previdenziali INPS obbligatori per i lavoratori iscritti alla gestione separata devono essere versati per via tematica con il Modello F24 Agenzia delle Entrate che va compilato autonomamente in tutte le sue sezioni.

    I Contributi Previdenziali INPS obbligatori per i lavoratori iscritti alla gestione separata devono essere versati per via tematica con il Modello F24 Agenzia delle Entrate che va compilato autonomamente in tutte le sue sezioni. Per la sezione Contribuente va indicato obbligatoriamente: Codice Fiscale; Dati anagrafici: cognome, nome, sesso, data e luogo di nascita Domicilio fiscale.

    Periodo di riferimento "da": inizio periodo cui si pagano i contributi. Periodo di riferimento "a": fine periodo cui si pagano i contributi.

    Codice tributi f24 contributi gestione separata I codici tributo modello f24 ai fini di versamento dei contributi obbligatori per gli iscritti alla gestione separata , sono: Causale PXX va utilizzata dai professionisti senza cassa iscritti alla gestione separata INPS per pagare i contributi INPS a saldo o in acconto come da risultanza del quadro RR del modello Unico.

    Causale P va utilizzata per versare i contributi a saldo o in acconto per gli iscritti alla Gestione Separata titolari di pensione.

    Codice tributo PXXR: per i pagamenti rateizzati dei contributi per professionisti iscritti alla gestione separata non titolari di pensione. Codice P10R: per i versamenti rateali dei contributi per i professionisti iscritti alla Gestione Separata titolari di pensione.

    Se in sostituzione del contribuente, il pagamento è effettuato dall'erede, dal genitore, dal tutore o dal curatore, tali soggetti devono riportare il proprio codice fiscale e nel riquadro di fianco riportare il relativo codice soggetto; in tal caso, nella sezione 1 devono essere indicati i dati anagrafici del contribuente.

    I contribuenti che hanno più di una posizione contributiva presso l'Inps , sia nella stessa gestione che in gestioni diverse, devono compilare righe distinte della sezione Inps del modulo.

    Artigiani, commercianti e liberi professionisti iscritti alla Gestione Separata devono compilare righe distinte anche per il versamento del saldo e dell'acconto, degli eventuali interessi per le compensazioni che possono operare.

    INPS: Come scaricare dal sito INPS i contributi da versare in F24 per Artigiani e Commercianti.

    L'importo a credito deve essere uguale o minore dell'importo a debito, in quanto il modello deve riportare o un pagamento o un pareggio zero ma mai un credito. Il credito eventualmente eccedente potrà essere compensato in occasione dei successivi versamenti fino a nuova presentazione di dichiarazione o denuncia. Il modello va compilato e presentato anche nel caso in cui nulla risulti dovuto a seguito della compensazione, cioè nel caso in cui il saldo finale sia pari a zero.

    Per ogni credito utilizzato in compensazione occorre indicare: nella colonna "importi a credito compensati" l'ammontare del credito da compensare; Nella colonna "periodo di riferimento" il periodo d'imposta o contributivo cui si riferisce la dichiarazione dalla quale risulta il credito; Nella colonna "codice tributo" o " causale contributo " il codice o la causale con la quale si effettua il versamento a saldo dell'imposta o del contributo in relazione al quale è sorto il credito; Limitatamente ai crediti previdenziali ed assicurativi, gli altri dati identificativi previsti nelle competenti sezioni del modello.

    Il limite massimo dei crediti di imposta e dei contributi che possono essere compensati è pari ad Euro IVA e 30 o 31 per i non titolari di P. IVA di ciascun mese di scadenza fino al mese di novembre.


    Articoli popolari: