Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICARE UCCIDETE DEMOCRAZIA

Posted on Author Dougis Posted in Musica


    Uccidete la democrazia! Impostazione del video in corso Ecco il trailer del film di Enrico Deaglio e Beppe Cramagnani per la regia di Ruben. Uccidete la democrazia! Memorandum sulle elezioni di aprile è un film dei giornalisti italiani Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. mp3 copyleft download, recensioni e punk hardcore italiano dal Scarica il manifesto di "Politicamente Scorretto" (1) · Scarica il Scarica la cartolina di "Politicamente Scorretto" (2) · Scarica la “Uccidete la democrazia!”.

    Nome: uccidete democrazia
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 36.20 MB

    Si sentono. Peggiorano il suono. Introducono rumori. Trasformano la musica in pappa o in spazzatura sonora. I piatti della batteria -capitasse di sentirli- hanno un che di phasing, tipo aereo che decolla. In genere tutto quello che sa di percussione con un suono basso timpani, casse non troppo secche è immerso in un mood padellesco, niente di davvero profondo, niente di davvero netto.

    Cerchiamo di ovviare comprando cuffioni che promettono bassoni slabbrati , e rendono gli acuti striduli.

    Come questo Enrico Deaglio , direttore di Diario , che gia' ci aveva intrattenuto con Quando C'era Silvio , il documentario sulla straripante figura di Silvio Berlusconi. Questa volta, con Uccidete La Democrazia ha fatto un po' di giornalismo investigativo, vecchio stampo, da telefilm, dando vita ad un film semplice, illuminante e pieno di prove inconfutabili.

    Perche' in questo caso, oltre ad un buon numero di persone, sono i numeri a parlare. E quelli difficilmente mentono. Cio' che mi lascia perplesso e' il fatto che, a seguito dei prevedibili attacchi di rabbia degli sbavazzanti cani del centro destra, che si vedono ancora una volta criminalizzati con un buon numero di argomentazioni, la sinistra non si sia neppure sprecata a tentare di difendere il povero Deaglio, reo solo di aver fatto bene il suo mestiere, per altro a favore unico dell'attuale maggioranza.

    Riassumendo brevemente, il fulcro dei sospetti e' lo scrutinio elettronico , introdotto in via sperimentale alle ultime elezioni del e facilmente corruttibile sotto diversi aspetti, tant'e' che a quanto pare avrebbe permesso al centro-destra di riguadagnare quei 4 o 5 punti percentuale di svantaggio, saccheggiandoli dalle schede bianche.

    Niente di fantascientifico. Sulla bassezza informatica di questo sistema si era anche gia' espresso piu' volte una delle piu' grandi autorita' in rete, Punto-Informatico.

    Ne pubblico due. Una di Aldo di Albenga e una di Stefano Benni.

    Questo milioncino di non-voti si sarebbe trasformato, per merito di qualche responsabile del Viminale e di un software da cinquemilalire, in altrettanti voti per un partito a caso della Cdl. Ad oggi non si è ancora provveduto al ri-conteggio di queste schede. A domanda della Annunziata sul motivo per cui il centro-sx non abbia denunciato il fatto, Deaglio ingenuo??

    Ma se ogni minuto devono ricorrere alla fiducia per colpa di una maggioranza quasi invisibile al senato! Mi sono detto ingenuo!! La stampa non riportava neppure la notizia. Ci stanno rubando la democrazia dalla base, dal voto, e nessuno fa niente per impedirlo.


    Articoli popolari: