Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICA PEPPE BARRA

Posted on Author Mikaramar Posted in Rete


    Contents
  1. ULTIM' ORA
  2. Cicerenella – NCCP & Peppe Barra
  3. La cantata dei pastori
  4. Peppe Barra in concerto (Live)

La cantata dei pastori | Peppe Barra disponibile in streaming hi-fi, o in download in Vera Qualità CD su kurdistanonline.net PEPPE BARRA SCARICA - Read {MP3 ZIP} Download N'attimo by Peppe Barra from the story Clock by hyperotretan with 0 reads. Ecco il Testo (karaoke) della base che vuoi scaricare, il link per effettuare il download di Cicerenella – NCCP & Peppe Barra di Nuova compagnia canto popolare. Playlist for streaming and download MP3 Featuring Peppe Barra Aitano | | Paulstathammusic | kurdistanonline.net

Nome: peppe barra
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 19.80 Megabytes

È uno spettacolo su una leggenda metropolitana, Monsignor Perrelli, personaggio realmente esistito a Napoli nel periodo della rivoluzione partenopea, , strano, eccentrico, ma anche tenero e molto amato dalla gente e dal Re.

È uno scherzo in musica con una parte in cui ci divertiremo con il pubblico. Come sempre, divertendoci, cerchiamo anche di veicolare un importante messaggio culturale. Il suo ricordo? Un rapporto bellissimo, sia come madre e figlio che come attrice e attore, un continuo insegnamento per me.

I ricordi sono tantissimi, sarebbe riduttivo ricordarne soltanto qualcuno.

ULTIM' ORA

Poi, non se ne comprende la ragione, questo spettacolo, la cui prima fu peraltro accolta con enorme successo al Festival dei Due Mondi di Spoleto, non è più stato rifatto.

E della nostra purtroppo non è rimasta traccia video, ad eccezione di una registrazione del terzo atto, effettuata dal telegiornale dell'epoca proprio in occasione del Festival di Spoleto. Da quarant'anni, invece, mette in scena "La cantata dei pastori".

Sono circa diecimila gli spettatori che ogni anni vengono a Napoli ad assistere alla rappresentazione teatrale, ma cosa direbbe, invece, a chi ancora non l'ha fatto: perché chi viene a Napoli dovrebbe vedere "La cantata dei pastori"? Perché si viene a Napoli e si visita il Museo Archeologico?

Cicerenella – NCCP & Peppe Barra

Perché si sale sul Vesuvio o si va agli scavi di Pompei? Per lo stesso motivo si dovrebbe vedere anche "La cantata dei pastori", perché fa parte di una grande fetta di storia napoletana, una fetta estremamente significativa.

Lei ebbe nel l'incarico di reinterpretare in lingua napoletana "Bocca di rosa", celebre brano di Fabrizio De Andrè. Le va di raccontarci del rapporto con lui?

La cantata dei pastori

Il rapporto con Fabrizio fu fugace ma allo stesso tempo assai intenso, ci sentimmo telefonicamente e trovai fosse stato molto carino a telefonarmi lui personalmente.

Mi propose di scegliere un brano fra i suoi, da inserire poi nella raccolta "Canti randagi"; mi disse che avrei potuto prendere quello che più mi piaceva e tradurlo. Della traduzione, che risulta geniale, chiesi in verità di occuparsene a Vincenzo Salemme, eccellente scrittore.

Io reinterpretai quindi il nuovo testo a mio modo e, devo dire senza falsa modestia, venne fuori proprio una cosa bella.

Tant'è che De Andrè disse che ormai "Bocca di rosa" non era più sua, ma mia e in qualche modo, sai, forse aveva ragione. Nel senso che sono due brani diversi: uno, il primo e meraviglioso, è senza dubbio suo; l'altro, allo stesso modo, è mio.

Lei ha interpretato anche "Lo shampoo" di Giorgio Gaber. Guardi, una cosa su tutte unisce me e Giorgio Gaber: la follia. Gaber, come me, era un istrione, un affabulatore, un artista seduttore del teatro. Lui seduceva con la voce, con la sua bella dizione, con la presenza scenica importante, anche questi sono aspetti che ci avvicinano. Le cose di Giorgio Gaber ndr che più apprezzavo erano l'ironia estrema, aspetto in comune, e la preparazione politica.

E perché, fra i tanti, ha scelto di reinterpretare "Lo shampoo" come unico brano? Eccolo, questo mondo, moltiplicarsi nelle ombre che gli si muovono intorno in un Borgo Marinari presunto; rifugio di suoni lontani, di lingue straniere, di voci arrochite dal mare. Restano i suoni che si manifestano ed amplificano a seguire nel racconto di scena.

E' una musica di strada, nobilmente plebea, musica ancora degli ultimi, dei sacrificati, dei veri. Una musica che riorchestra, tempi del Vico Finale. Hai letto questo?

Peppe Barra in concerto (Live)

Partecipa, come ospite, al programma di Renato Zero "Tutti gli Zeri del mondo". Dopo aver registrato per la Rai venti favole dal Pentamerone di Giambattista Basile, Barra esprime questa esperienza nello spettacolo teatrale Lengua Serpentina. Nel , dopo la scomparsa del cantautore, Genova organizza il suo Tributo a De André, e la famiglia De André vuole la presenza di Peppe Barra nella serata. Nel dicembre del interpreta il ruolo di Mister Peachum ne L'opera da tre soldi e l'anno successivo esce il suo secondo disco, Guerra.

È anche direttore artistico della Rassegna internazionale della musica etnica, mentre a teatro rappresenta Il borghese gentiluomo. Nel dopo aver partecipato nel film Pinocchio di Roberto Benigni interpretando la parte del Grillo Parlante , riprende gli incontri con gli studenti nelle università.


Articoli popolari: