Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

APP AGYO SCARICA

Posted on Author Tulkis Posted in Sistema


    Contents
  1. L'app per smartphone della Digital Box
  2. TeamSystem Digital Invoice – piattaforma per fatture elettroniche e adempimenti fiscali telematici
  3. Dal 1° gennaio 2019 tutte le versioni di Easyfatt permetteranno di:
  4. Fatturazione elettronica con Agyo di TeamSystem

La piattaforma ha cambiato dominio spostandosi su kurdistanonline.net Visita il nuovo indirizzo. Created with Sketch. Aiuto. Username. Novità. Articoli. Sarebbe utilissimo avere un APP da far utilizzare ai clienti gestiti per È già presente sullo App Store iOS un app agyo (digital box) ma dubito. Mediante la fruizione dell'app potrai: visualizzare il tuo profilo, con le specifiche del tuo visualizzare le fatture emesse e ricevute dal portale Agyo®, vederne. Dal mese di gennaio è possibile scaricare l'app per monitorare e rimanere sempre aggiornati sullo stato delle fatture elettroniche sul vostro portale Agyo. L' app.

Nome: app agyo
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 12.67 MB

Azienda richiesto. Partita IVA richiesto. Persona di Riferimento richiesto. Telefono richiesto. E-mail richiesto. Altrimenti non potremmo prendere in considerazione il tuo messaggio.

Controllo del prezzo netto di riga con il doc. L'errore, al pari del precedente, è di tipo non bloccante pallino color arancio.

Nel dettaglio è stata attivata la possibilità di inviare a. Autofatture emesse per conto del fornitore in caso di omessa fatturazione b. Autofatture emesse per autoconsumo e cessione di merce in omaggio fatturazione al lordo degli omaggi c. Autofatture emesse in nome e per conto del fornitore es.

I documenti della categoria b. I documenti della categoria c. Le autofatture delle tipologie a. I documenti di tipo autofattura, ricevuti da Agyo, vengono rimessi a disposizione dell'azienda emittente tra le fatture ricevute essendo documenti emessi dall'azienda ed alla stessa destinati. Quando la console di "Importazione documenti Agyo" scarica una fattura XML emessa dall'azienda stessa a titolo di autofattura, la funzione di controllo riconosce la situazione e la evidenzia con una diversa icona nella colonna contenente i semafori arancio, verde, rosso.

Recupero condizione di pagamento da doc. In caso di più documenti di origine collegati, prevale quella del primo. In seconda istanza, ovvero se non vi sono riferimenti a documenti di origine, essa viene valorizzata a partire dal default presente nell'anagrafica del fornitore. Il tutto, fermo restando la possibilità fornita all'utente di modificarla in maniera manuale, attraverso l'apposita campo di lookup collocato a destra della colonna "Pagamento".

Revisione layout griglie Tutte le griglie sono state riviste sia da un punto di vista formale che di contenuti. Sono state corrette alcune inesattezze nella formattazione di date e numeri.

Nella griglia iniziale è stato aggiunto il fornitore e il codice del documento importato. L'ordinamento, è rimasto per "Data consegna SDI", ascendente. Alcune colonne sono state impostate come non visibili, ma si possono ripristinare attraverso "Gestione layout".

Le tre griglie della schermata di importazione sono state ottimizzate e ridisegnate quasi completamente. A livello di corpo è stata aggiunta la variante articolo, comprensiva di pulsante di ricerca, e la lookup sul codice spesa. Scelta documento, sezionale, deposito e sede In fase di importazione del documento, nella schermata di controllo e validazione dati, è stata abilitata la possibilità da parte dell'utente di poter modificare il codice documento, il sezionale, il deposito e la sede, rispetto a quelli proposti dal programma.

Nella griglia in alto, facente riferimento alla testata del documento da importare, sono stati resi disponibili gli appositi campi di lookup. Il deposito, anch'esso proposto a partire dalla personalizzazione documenti, se cambiato a livello di testata viene replicato su tutte le righe di corpo che non hanno un documento origine associato, poiché in tal caso è il deposito del documento di origine ad avere prevalenza.

La sede, se gestita dall'azienda, viene proposta a partire dall'anagrafica del fornitore, se valorizzata. Diversamente nel caso si voglia impostare, va fatto in maniera esplicita da parte dell'utente. La modifica ha effetto sia a livello di testata che di corpo. Data competenza IVA Nella schermata di importazione documenti, in particolare nella griglia di testata relativa al documento che si sta importando, è stata aggiunta la colonna "Data comp.

Se la data competenza non viene impostata, vale come prima la data di registrazione.

La data competenza IVA, se non impostata, coincide con quella di registrazione, ovvero la data del giorno. Il sezionale invece viene recuperato dalla proposta sezionali per causale, se presente. E' comunque anch'esso modificabile manualmente, al pari della sede. La griglia di dettaglio, come detto, contiene una riga per ciascuna aliquota della fattura.

Il conto contabile viene recuperato in automatico, in prima battuta dall'anagrafica fornitore e se non presente dalla proposta conti. E' possibile comunque modificarlo manualmente per la singola riga attraverso la lookup. Invece, il pulsante alla sua destra serve a propagare il conto corrispondente su tutte le righe della griglia. Inoltre, si possono impostare manualmente la sede, le date di inizio e fine competenza, e la descrizione aggiuntiva.

Una volta effettuata l'importazione, nella schermata iniziale, nella colonna "Cod. Questi cinque caratteri possono essere rappresentati da cifre o lettere sia minuscole che maiuscole. In realtà anche per i sistemi operativi Windows i files sono indistinguibili, per cui il secondo sovrascriverà il primo. Nel programma "Importazione documenti Agyo" i nomi dei files risulteranno visibili senza la parte iniziale ma con il nome originale, cioè con la distinzione tra maiuscole e minuscole.

I files XML scaricati nella cartella di appoggio prima della presente versione resteranno invariati. Recupero manuale fatture già scaricate Nella schermata di recupero fatture da Agyo, è stato aggiunto, in basso a sinistra, il pulsante "Recupero manuale". Questo perché magari in Agyo è stata effettuata l'azione di presa visione fatture, oppure per qualche motivo il download è andato in errore risultando di fatto incompleto. Quindi, una volta indicato l'ID e premuto "Conferma", il documento corrispondente viene caricato in lista e già marcato come da scaricare.

Invece, se l'ID specificato non esiste oppure se è già presente in lista, il programma non esegue alcuna operazione.

Associazione documenti origine anche per righe con articolo e spesa non corrispondenti La funzione di associazione manuale ai documenti di origine è stata modificata con l'aggiunta del parametro "Elabora anche le righe con tipo, articolo e spesa non corrispondenti". Esso, se impostato, consente di recuperare anche le righe dei documenti di origine che non coincidono con la riga delle fattura che si sta importando, in termini di tipo riga, articolo, variante e spesa.

Questo consente, ad esempio, di attribuire con facilità a righe di tipo articolo manuale l'associazione con una riga di tipo articolo del documento di origine, senza necessariamente valorizzare a priori l'articolo nella schermata principale. In questo modo, il documento che si sta importando recupera automaticamente le informazioni di tipo riga, articolo, variante e spesa dal documento di origine collegato.

Nella griglia di corpo della schermata di associazione sono stati aggiunti, anche se non visibile di default, i campi tipo riga, articolo, variante, descrizione e spesa, relativi al documento di origine, in modo da poterli confrontare con quelli del documento che si sta importando.

Data di registrazione manuale Nella schermata di importazione, sia documenti che prima nota, nella griglia di testata è stata aggiunta la data di registrazione, colonna "Data reg. Importazione documenti Agyo Se abilitati gli uffici per utente, il programma ora presenta solo i documenti destinati agli uffici attivi per l'utente che sta eseguendo la funzione, in modo da canalizzare la fatture all'interno dell'azienda.

Anche la schermata di recupero fatture da Agyo segue la stessa logica, permettendo quindi di scaricare solo le fatture destinate agli uffici di propria competenza. Importazione in contabilità, suddivisione indici Viene ora recuperato il valore del campo TP Suddivisione indici dal piano dei conti e memorizzato nella registrazione contabile.

IVA indetraibile Il programma di importazione diretta in contabilità gestisce ora correttamente l'Iva non detraibile.

L'app per smartphone della Digital Box

Modifica tipo riga in "Articolo manuale" Nella griglia di corpo è stato aggiunto il pulsante "X" che consente di passare a tipo riga "Articolo manuale", cosa che finora non era possibile una volta attribuito il tipo riga "Articolo" o "Spesa". Recupero e scelta fornitore Il recupero del fornitore viene ora effettuato anche per codice fiscale, oltre che per partita iva. Se viene indicato un fornitore in maniera manuale, esso viene memorizzato e il recupero automatico per quella fattura non scatta più neanche in elaborazione successive.

Nel caso in cui venga cambiato il fornitore attraverso il pulsante descritto sopra, viene effettuato il recupero di tutte le informazioni ad esso collegate. In particolare, per l'importazione documenti: condizione di pagamento, sede, articoli di magazzino a partire dagli articoli fornitori, documenti di origine collegati.

TeamSystem Digital Invoice – piattaforma per fatture elettroniche e adempimenti fiscali telematici

Mentre, per l'importazione prima nota: condizione di pagamento, sede, conti contabili. Collegamento a gestione doc. Import massivo fatture Implementata la possibilità di selezionare ed importare più righe, contemporaneamente ed in automatico, ovvero senza l'apertura della maschera dei dettagli, attraverso il pulsante "Importa auto", mentre, il pulsante "Importa" rimane come funzione per importare la singola riga.

Sostanzialmente, se non viene apposto alcun flag nella colonna "Sel. Se il controllo dati non ha dato esito positivo colori arancio - rosso , poniamo per due righe, l'importazione di questi documenti non avviene ma, diversamente dall'utilizzo di questo pulsante per importare una singola riga, non si verifica l'apertura automatica dell'anteprima dei dettagli, ed il programma scarta automaticamente le righe che non abbiano superato i controlli, senza alcun messaggio di warning.

Dal 1° gennaio 2019 tutte le versioni di Easyfatt permetteranno di:

E' possibile eseguirla anche in successione all'importazione massiva poiché il flag nella colonna "Sel. La "Gestione doc.

Importazione in Co. Esso viene valorizzato di pari passo con il sezionale documento, ma solo se la causale contabile prevede la registrazione dell'autofattura, come per il reverse charge. A livello di corpo, la lookup sul codice Iva consente ora di selezionare codici con aliquota Iva differente rispetto a quella di origine, come accade per il reverse charge dove tipicamente si passa da un non imponibile presente nella fattura elettronica ad un imponibile necessario per la registrazione contabile, con conseguente autofattura.

In questo caso anche il totale documento viene ricalcolato, in quanto ad esso va sommata l'imposta che ne è scaturita. Il PDF generato verrà mostrato nel browser di default configurato sul sistema. Storno documenti da evadere a valore L'importazione fatture è ora in grado di riconoscere se il documento di origine è da evadere a valore, e comportarsi quindi di conseguenza, andando a stornare il valore anziché la quantità. Tra l'altro, nella griglia di corpo è stato aggiunto il campo "Importo" che permette di visualizzare in anteprima quale sarà il valore da evadere.

Alla maschera di importazione è stato aggiunto un combo che consente di scegliere se visualizzare l'anteprima del file in formato AdE selezionare "Anteprima AdE" oppure in formato AssoInvoice selezionare "Anteprima AssoInvoice". Con il click del pulsante destro del mouse è possibile scegliere, dal menù contestuale dell'area di visualizzazione della fattura, di produrre la stampa dell'una o dell'altra visualizzazione.

Fatturazione elettronica con Agyo di TeamSystem

Compila e prosegui cliccando il tasto Avanti. Se l'utente che sta effettuando la registrazione è anche il responsabile della conservazione delle fatture elettroniche, deve compilare anche l'apposito contratto. Puoi scegliere le tempistiche d'invio posticipato al SDI : scegli quando far partire l'invio della fattura inserendo un valore da minimo 1 giorno a massimo 8 giorni.

Per completare l'attivazione inserisci un numero di cellulare attivo e valido. A questo numero sarà inviato un codice necessario per confermare l'attivazione Agyo. CassaNova o direttamente dal punto cassa con CassaNova App.

CassaNova o dal punto cassa? Seleziona in questa voce "1 giorno" e la fattura sarà inviata al termine del giorno successivo alla data di emissione. Seleziona dai 2 agli 8 giorni. Con CassaNova puoi collegare il tuo account Agyo a quello del tuo commercialista il quale dovrà aver previamente inviato la richiesta tramite il suo portale.

CassaNova ti permette di reperire ancora più velocemente questi dati anagrafici con la scannerizzazione del QRcode -. Seleziona Stampa , dalla stampante fiscale viene emessa la versione cartacea della fattura creata, con un collegamento internet la fattura viene importata in tempo reale al portale Cloud, da cui parte l'inoltro al SDI.

Nella sezione Documenti, Vendite trovi tutti i documenti creati dai vari punti vendita, tutte le fatture generate ed il loro stato di invio e registrazione. È possibile creare documenti anche dal portale Cloud My. CassaNova con lo stesso iter delle casse ed il medesimo invio automatico al SDI. Puoi inviare la fattura al cliente via mail o, a seconda delle necessità, esportare i documenti. CassaNova o dall'icona presente in testa alle righe delle tabelle dei documenti elettronici, l'icona rappresentata indica qual'è lo stato di avanzamento della fattura elettronica.

Il colore rappresenta la tipologia di stato di avanzamento:.

La trasmissione allo SDI è avvenuta con successo, ed il documento è stato recapitato al destinatario e, se il destinatario è una pubblica amministrazione, questo stato indica che il documento è stato anche accettato dal destinatario. La trasmissione allo SDI è avvenuta con successo, ma in base al tipo di destinatario privato o pubblica amministrazione possono essere distinti i seguenti casi:. CassaNova ti consiglia di controllare, dal punto cassa o da My.

CassaNova, lo stato d'invio delle fatture create e inviate. Accedi per aggiungere un commento. Inserimento dati Utente Inserisci nome, cognome e C. Accettazione contratto Agyo e policy privacy Passaggio di compilazione del contratto di attivazione del servizio automatico di fatturazione elettronica.

Dichiarazione di responsabilità della conservazione Se l'utente che sta effettuando la registrazione è anche il responsabile della conservazione delle fatture elettroniche, deve compilare anche l'apposito contratto. Sicurezza - PIN Per completare l'attivazione inserisci un numero di cellulare attivo e valido. Tale configurazione è modificabile anche successivamente alla fase di attivazione del servizio.

Collegamento con account Agyo del commercialista Con CassaNova puoi collegare il tuo account Agyo a quello del tuo commercialista il quale dovrà aver previamente inviato la richiesta tramite il suo portale. Di seguito i passaggi da seguire: dopo aver completato l'integrazione del punto 1. Codice Fiscale : il campo deve contenere il codice fiscale del cessionario o committente, composto di 11 caratteri numerici, se trattasi di persona giuridica, oppure di 16 caratteri alfanumerici, se trattasi di persona fisica.

DA MY. Il documento non è cancellabile, i suoi effetti vengono rimossi dal magazzino e dai report ed è necessario creare un documento nuovo per tentare un successivo re-invio.

Trasmissione avvenuta con successo La trasmissione allo SDI è avvenuta con successo, ed il documento è stato recapitato al destinatario e, se il destinatario è una pubblica amministrazione, questo stato indica che il documento è stato anche accettato dal destinatario. Trasmissione avvenuta con successo La trasmissione allo SDI è avvenuta con successo, ma in base al tipo di destinatario privato o pubblica amministrazione possono essere distinti i seguenti casi: privato: non recapitata : la fattura non è stata recapitata al destinatario.

Suggeriamo di verificare periodicamente il proprio Cassetto Fiscale.


Articoli popolari: