Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

CONFIGURAZIONE APN TIM SCARICA

Posted on Author Tuktilar Posted in Sistema


    Se necessario, puoi impostare i parametri manualmente seguendo le indicazioni riportate nelle nostre guide di configurazione disponibili nell'area Assistenza alla​. Se vuoi configurare il tuo Telefono, il tuo Tablet o la tua Chiavetta inserisci Marca e Modello. Se non conosci o non ricordi il modello del tuo telefonino accedi a. Guida alla configurazione manuale dell'APN TIM su smartphone Android, tablet e dispositivi iOS, come iPhone e iPad. Niente username, password o configurazioni strane, l'unica cosa da inserire è una stringa breve. APN con TIM, configurazione su Android ed iPhone.

    Nome: configurazione apn tim
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 19.75 Megabytes

    Questo ovviamente non rende esenti dal superamento delle soglie di dati previste dal proprio piano tariffario, per cui occorre comunque tenere sotto controllo il consumo di traffico ed eventualmente optare per un contratto che ci fornisca un numero maggiore di giga utilizzabili, in modo da non rischiare di rimanere anzitempo senza traffico residuo. Per utilizzare al meglio la funzione di tethering, devi sincerarti che il tuo smartphone sia correttamente configurato con le impostazioni di rete ideali per Tim.

    Seleziona poi la voce Cellulare, poi Rete dati cellulare. Se invece possiedi un dispositivo Android, recati nelle Impostazioni, poi seleziona la voce Wireless e reti e pigia successivamente su Rete mobile. Usare smartphone come modem: costi e impostazioni Vodafone Passiamo adesso a un altro storico operatore mobile italiano, ovvero Vodafone.

    Alcuni operatori di telecomunicazioni mettono a disposizione diversi APN. Inizialmente, l'idea e questo tipo di approccio era effettivamente osservato in passato… era quella di differenziare la gestione del traffico dati sulla base della tipologia di offerte.

    Da dispositivo mobile, ad esempio, usando un particolare APN, certe tipologie di traffico venivano bloccate mentre venivano consentite tutte le altre. Da abbonamenti pensati per tablet e PC, invece, non veniva applicato alcun tipo di filtro ad esempio rispetto al traffico VoIP.

    Complice anche l'approvazione di regole più stringenti a livello europeo e nazionale Legge Quintarelli: neutralità della rete al primo posto , la differenziazione tra APN è via a via decaduta.

    Di fatto, quindi, usare l'uno o l'altro APN non fa ormai più differenza tranne in alcuni casi particolari.

    Very Mobile: ecco come configurare manualmente l’APN per la navigazione su internet

    Suggeriamo comunque di fare sempre riferimento alle condizioni economiche e tecniche dell'offerta dati sottoscritta. In entrambi i casi, per connetterti devi disporre di un piano dati con un operatore di telefonia mobile.

    Se la casella di controllo è selezionata, verrai connesso alla rete dati automaticamente quando non sei connesso a un altro tipo di rete, ad esempio Wi-Fi o Ethernet. Se richiesto, digita il tuo nome utente e la tua password e il nome del punto di accesso APN. Se necessario, per altre info sulle impostazioni da usare, controlla la documentazione fornita con il dispositivo Windows 10, con la scheda SIM o con il dispositivo cellulare.

    Note Se il testo relativo allo stato visualizzato sotto il nome della rete cellulare indica Operatore bloccato, per connetterti devi inserire una scheda SIM del tuo operatore di telefonia mobile. Se selezioni l'icona Rete o sulla barra delle applicazioni e le azioni rapide Cellulare sono disabilitate, selezionale per abilitarle. Quando l'icona è disabilitata, il ricetrasmettitore radio cellulare è disattivato e pertanto non puoi connetterti a una rete cellulare.

    Utilizzare le impostazioni della rete cellulare per problemi di connessione Se la connessione alla rete dati funziona correttamente, non devi modificare le impostazioni della rete cellulare. Di seguito è riportato un elenco delle impostazioni di rete che è possibile utilizzare per tentare di risolvere i problemi di connessione alla rete dati.

    Hai bisogno di aiuto per configurare il tuo telefono?

    Le impostazioni variano in base al modello del dispositivo Windows 10 e all'operatore di telefonia mobile. Impostazione Funzione Consenti a Windows di gestire questa connessione Determina se il dispositivo Windows 10 si connetterà automaticamente alla rete dati cellulare, se disponibile. Deseleziona questa casella di controllo per connetterti manualmente ogni volta che vuoi usare la connessione alla rete dati.

    Selezionala se vuoi che sia Windows a gestire la connessione. Se la casella di controllo è selezionata, verrai connesso alla rete dati automaticamente quando non sei connesso a un altro tipo di rete. Questa impostazione è disponibile quando non sei connesso alla rete dati cellulare e viene applicata selezionando Connetti.

    Per tenere sotto controllo i costi, puoi scegliere la connessione di rete cellulare che vuoi usare per la rete dati.

    Ad esempio, puoi scegliere un profilo SIM o eSIM rispetto a un altro perché ha un costo inferiore per il traffico dati. Opzioni dati in roaming Determina se la connessione alla rete dati rimane attiva quando il dispositivo Windows 10 si trova al di fuori della rete dell'operatore di telefonia mobile.

    APN TIM, Vodafone, Wind Tre e di tutti gli altri operatori

    Se selezioni Non collegare in roaming, puoi evitare addebiti per i dati in roaming. Se consenti il roaming, puoi usare la rete dati quando il tuo dispositivo Windows 10 si trova in un'area di roaming.

    A seconda del tuo piano dati, i dati usati tramite roaming potrebbero costare di più. Usa la rete dati invece del Wi-Fi A volte potresti essere connesso a una rete Wi-Fi più lenta o potresti trovarti in un'area in cui l'utilizzo della rete dati sarebbe più veloce del Wi-Fi.

    Quando viene utilizzata la rete dati, vengono usati i dati del tuo piano dati che potrebbe comportare costi aggiuntivi.

    Scegli le app che possono usare la tua rete dati Per controllare l'utilizzo dei dati, puoi scegliere quali app possono o non possono utilizzare la rete dati. Ad esempio, se hai un'app che utilizza molti dati, ma non la usi spesso quando sei in viaggio, potresti desiderare che l'app non utilizzi la rete dati. Nella schermata relativa alla rete dati, esegui una o più delle seguenti operazioni: Se desideri che la rete dati non venga utilizzata da alcuna app, disattiva Consenti alle app di usare la mia rete dati.


    Articoli popolari: