Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

WINE DA TERMINALE SCARICA

Posted on Author Akim Posted in Sistema


    Contents
  1. Introduzione
  2. Installare Wine
  3. MobileTek Blog
  4. Come installare WineHQ su Ubuntu e derivate

È possibile avviare tali componenti da terminale, oppure creando le relative Durante la fase di configurazione iniziale di Wine, verrà chiesto se scaricare e. Gli sviluppatori hanno rilasciato Wine , la seconda dev release rilasciata dopo Una major release attesa da tempo che ha richiesto oltre un anno di x e x ) aprite il terminale con Ctrl+Alt+T e date i seguenti comandi. In questo Articolo:Installare WineInstallare ed Eseguire le Applicazioni di Wine problemi di stabilità) direttamente dal sito degli sviluppatori del programma. Al termine del processo di installazione, apri una finestra "Terminale". Scarica l' applicazione Windows di tuo interesse o inserisci il relativo disco di installazione. Partiamo con il dire che Wine non è un emulatore,ma è un software che permette il corretto apriamo il terminale è digitiamo: winecfg Download League of Legends, linux, office linux, ubuntu, windows, wine il agosto 13, da AntAllo .

Nome: wine da terminale
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 33.48 MB

Wine è un software scritto in C che permette il funzionamento dei programmi sviluppati per il sistema operativo Microsoft Windows su Linux. Wine 3. Una major release attesa da tempo che ha richiesto oltre un anno di sviluppo che qui su LFFL abbiamo seguito passo dopo passo tenendovi costantemente aggiornati. Le novità introdotte in questa release non sono molte, eco quanto è riportato sul sito ufficiale di Wine:. Da segnalare il supporto per i gamepad HID. Per installare Wine 3.

Ricerca per: Skip to content Dopo più di un anno di sviluppo arriva la versione 2. Installare Wine su Ubuntu Aprire il terminale e digitare il seguente comando per aggiungere il repository che andremo ad utilizzare.

Condividi se l'articolo ti è piaciuto, ci aiuterai a crescere. Francesco Fondatore e amministratore di Dummy-X dal , condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni software, hardware, reti e sicurezza e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications.

Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie. Blender è un software per la creazione di immagini 3D di grande potenza. È già stato impiegato per la produzione di films come Open Movie Projects. Cliccate qui per installare blender. Scribus è una applicazione di desktop publishing DTP progettato per la produzione di files di elevata qualità e di tipo professionale, adatti alla pubblicazione di quotidiani, brochures, newsletters, posters e libri.

Gwibber è un client di microblogging per coloro che frequentemente usano siti come Identi. È incluso in Ubuntu, ma dovete aggiungere le repos per gli aggiornamenti. Effettuare il backup di sistema è una funzione molto importante per preservare i propri dati e i propri documenti.

Introduzione

Back In Time dovrebbe fare al caso vostro. Cliccate qui per installare backintime-gnome. Potete partizionare gli altri dischi a vostra disposizione, le vostre chiavette USB, il vostro iPod ed ogni altro dispositivo scrivibile che abbiate collegate al computer, usando l'editor di partizioni di Gnome. Cliccate qui per installare gparted. Se volete avviare un test delle nuova versione di Ubuntu Ubuntu, ma lo volete fare in modo sicuro, installate VirtualBox.

C'è una versione completamente open source vboxgtk , ma potreste volere anche le dotazioni della versione propietaria. È installabile attraverso Synaptic o dal Terminal.

Le repos richiedono che aggiungiate la chiave di sicurezza con questo comando:. Se sentite il bisogno di avere un firewall, Firewall configuration è un front-end grafico per Uncomplicated firewall ufw. Cliccate qui per installare gufw. In genere non avete bisogno di un antivirus con Linux, ma se volete comportarvi in modo corretto, evitando dispiaceri agli utenti di altri sistemi operativi, potete installare ClamTK Virus Scanner, un front-end grafico per ClamAV.

Cliccate qui per installare clamtk. Sebbene abbiate installato il pacchetto del software con restrizioni, potreste dare una opportunità di impiego a Gnash, un flash player open source inserito nella lista dei progetti della Free software Foundation ad alta priorità. Per poterlo installare, dovete prima essere sicuri di non avere Adobe flash player installato.

Per coloro che usano un sistema a bit e che necessitino di un flash player, Adobe ha rilasciato la sola versione a bit per Linux! Non è ancora nelle repositories perchè è in fase alpha, ma è facile da installare. Basta scaricare il file.

Dropbox è una grande applicazione cross-platform per condividere, conservare e sincronizzare file online e tra computers. Questo software è stupefacente e offre 2 GB di spazio libero per il software, senza limitazioni di dimensioni del file! Istruzioni per la installazione in inglese qui. Truecrypt è una applicazione di criptazione. Ha una interfaccia amichevole ed il codice sorgente è disponibile. Alcune informazioni sulla licenza.

Scaricate il. Wine è una applicazione necessaria a coloro che non possono vivere senza le applicazioni Windows, Vi consente di installare le vostre applicazioni Windows nella vostra macchina Ubuntu e avviarle come fossero in Windows.

Gnome Do è una piccola applicazione che vi consente di cercare e fare cose in modo rapido ed efficace all'interno della vostra macchina Ubuntu. Per coloro che non avessero provato prima Gnome Do, dovrebbero prendersi un po' di tempo e provarlo.

Gnome Do dispone anche di una interfaccia dock che potete usare come un qualsiasi dock. Il ttf-mscorefonts-installer era chiamato msttcorefonts nelle precedenti versioni di Ubuntu.

Installare Wine

Attendete qualche istante. Al termine dell'operazione vi comparirà questa finestra di configurazione. Lasciate tutto com'è e chiudete cliccando su OK nella finestra terminale ancora aperta digitiamo il comando ls -a questo comando vi mostra la struttura delle cartelle nascoste e quindi anche la nuova cartella WINE.

Per entrare nella cartella wine, sempre nel terminale, diamo il comando: nautilus. Per farvi vedere che c'è proprio tutto apriamo il registro di sistema del nostro pseudo-windows! Da terminale daiamo il comando: wine regedit. Vi do un consiglio: Quando avviate un programma sotto wine è consigliabile disattivare gli effetti grafici 3D, perché spesso danno problemi.

MobileTek Blog

Addirittura ci possono essere delle differenze sostanziali di funzionamento da una versione di un programma a quella appena superiore.

Questo significa che per funzionare bisogna, oltre ad installare le applicazioni, modificare qualche voce di registro, aggiungere qualche DLL nella cartella system32 del nostro pseudo-windows, o fare altre cose. E' proprio per questo che sul sito di wine c'è una grande sezione dove per ogni applicazione registrata ci sono delle soluzioni, consigli, pareri di persone che hanno fatto il test. Per esempio voglio vedere il livello di compatibilità di Ccleaner con Wine. Digito Ccleaner e questo è il risultato:.

Di solito i risultati compaiono ai primi due-tre posti. Scelgo il primo e mi ritrovo nella sezione del database dedicato a Ccleaner:. Potete notare la struttura della pagina.

In alto c'è una breve descrizione dell'applicazione con degli eventuali screenshot della stessa. Appena sotto c'è una tabella con a sinistra le versioni testate. I colori indicano il livello di compatibilità.

In sostanza ci sono quattro livelli: Garbage : contraddistinto da un marroncino-verde, indica che l'applicazione fa fatica ad avviarsi, oppure non si avvia proprio! Bronze : l'applicazione si avvia magari dopo averci lavorato dietro , si possono usare le opzioni basilari.

Come possiamo vedere ccleaner sembra molto ben supportato. E' consigliato cliccare sul numero di versione per entrare nella sezione specifica della versione. Per esempio ho cliccato su ccleaner versione 2.

Come installare WineHQ su Ubuntu e derivate

Il ragazzo che ha fatto il test indica che funziona tutto e molto bene! In questa sezione si possono trovare anche eventuali risoluzioni per le applicazioni che hanno problemi ad avviarsi o altro ancora per migliorare il funzionamento delle stesse. Come potete notare questo sito è estremamente utile e ben strutturato. L'unica pecca: è tutto in inglese, ma d'altronde tradurre un database che si espande di giorno in giorno è arduo. Se non capite proprio nulla chiedete nel forum che cercheremo di tradurre per voi i passaggi che dovete compiere.

A me piace un sacco dato che è un videogioco molto immersivo. Ho deciso quindi di installarlo sul mio Ubuntu. Consultando il database di wine ho riscontrato che il gioco in questione ha un'ottima compatibilità, e non dovrei incontrare problemi molto gravi.

Inserisco il DVD del gioco nel lettore, entro nel disco e faccio doppio click sul file setup. Ricordatevi che il nome setup. I file exe vengono associati in automatico con wine. Compare la finestra principale:.

E seleziono installa Half Life 2 Il gioco in questione è composto da due parti. La prima è un programmino chiamato STEAM, che è necessario che sia presente sul pc dato che è legato al gioco.

STEAM è una piattaforma di distribuzione di giochi online.


Articoli popolari: