Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

MODELLO DS21 DISOCCUPAZIONE ORDINARIA SCARICARE

Posted on Author Mikakazahn Posted in Software


    Nel caso di richiesta dell'indennità di disoccupazione ordinaria da parte dei casella all'interno del modulo informatizzato) e compilare il modello MV10, via web di prestazione di disoccupazione / mobilità / trattamento speciale edile. DS Modello. DS DOMANDA DI PRESTAZIONE DI DISOCCUPAZIONE. Sede Disoccupazione ordinaria. Disoccupazione con requisiti ridotti Non compilare i seguenti dati se la domanda interessa la disoccupazione con requisiti ridotti. DS Pag 1 di Sede INPS DI. DOMANDA N. M/F. Disoccupazione ordinaria. Disoccupazione con i requisiti ridotti (da compilare nel caso in cui sia beneficiario di pensione o assegno di invalidita'). M. NO. SI CON IL MODELLO DS, ALLEGANDO LA DOCUMENTAZIONE PREVISTA A SECONDA DEL CASO CHE. virtuale», può compilare on-line l'apposito modello di domanda «DS21», che viene sul database di gestione delle domande di disoccupazione ordinaria.

    Nome: modello ds21 disoccupazione ordinaria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 28.76 MB

    Germania[ modifica modifica wikitesto ] Il sussidio di disoccupazione aveva una durata complessiva di tre anni.

    Dopo un primo anno con l'Arbeitslosengeld AG1 , il sussidio subiva una prima riduzione di un anno AG2 , fino ad un ammontare di circa euro al mese per il terzo anno Sozialhilfe o aiuto sociale. A partire dal , dopo la riforma del Governo Schroeder, il sussidio di disoccupazione è stato ridotto ad un anno, rinnovabile per un secondo a date condizioni. Storia[ modifica modifica wikitesto ] Il primo schema di assicurazione obbligatoria e mutualistica venne introdotto in Italia con il Regio Decreto-Legge n.

    Normativa[ modifica modifica wikitesto ] La prima cosa da fare per avviare la pratica di disoccupazione è rivolgersi al Centro per l'impiego della propria città e reiscriversi nella lista dei disoccupati dando quindi la disponibilità immediata ad un altro eventuale lavoro.

    In caso di dati inesatti o incompleti il cittadino potrà intervenire per la loro correzione e la domanda verrà inserita negli archivi in stato P per la verifica sia dei requisiti soggettivi che di quelli oggettivi. Il cittadino ha la possibilità di variare il domicilio.

    Vengono visualizzati gli elementi utili per la definizione della domanda.

    In tal caso la domanda verrà posta in P. Sezione Estratto contributivo Vengono visualizzati gli ultimi quattro anni e viene verificato il requisito del periodo di lavoro effettivo. Una volta inviata la domanda sarà possibile stampare: la ricevuta di presentazione, sulla quale verranno evidenziate le integrazioni del cittadino e le ulteriori informazioni ricavate in automatico dalla procedura titolarità di pensione ecc.

    Il sistema effettua i consueti controlli sulla base dei dati presenti nel fascicolo del soggetto. Presentazione della domanda di mobilità ordinaria tramite Patronato.

    Presentazione della domanda di mobilità ordinaria tramite Contact Center. Il servizio di acquisizione delle domande di mobilità ordinaria da Contact Center integrato Inps-Inail, è disponibile telefonando al numero verde La prima spetta a chi ha maturato almeno 52 settimane di contribuzione nei due anni che precedono la data di cessazione del rapporto di lavoro, ha almeno 2 anni di assicurazione per la disoccupazione involontaria, vale a dire almeno un contributo settimanale versato prima del biennio precedente la domanda e abbia dichiarato, presso il Centro per l'Impiego competente, la propria disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa.

    Possono fare richiesta per l'indennità di disoccupazione con requisiti ridotti tutti quelli che l'anno scorso hanno lavorato almeno 78 giornate comprese le festività e le giornate di assenza indennizzate malattia, maternità ecc.

    L'importo massimo mensile lordo è pari a ,06 euro, elevato a 1.

    Sul sito la richiesta va presentata utilizzando la login e password personale del sito dell'Inps nella sezione "Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito" all'interno dello spazio riservato ai "Servizi per il cittadino". Una volta entrato nello sportello virtuale, si deve compilare online l'apposito modello di domanda "DS21".

    Il servizio, scrive l'Inps nella circolare n. Per la compilazione della domanda è necessario riempire le sezioni relative ai dati anagrafici e all'ultimo rapporto di lavoro.


    Articoli popolari: