Kurdistanonline.net

Kurdistanonline.net

SCARICA SIGLA PRETTY LITTLE LIARS

Posted on Author Tojagar Posted in Software


    Pretty Little Liars è una serie tv che ad oggi è giunta alla sua sesta stagione. Hanna, Spencer, Aria, Emily e Alison sono le protagoniste della nuova sigla di Pretty Little Liars. Sei curioso di sapere che canzone è il tema di PLL? Leggi. Aria non sarà più sola al centro della sigla della seconda parte della sesta stagione di Pretty Little Liars! Scopri tutte le novità su. Il brano che si nasconde dietro la sigla di Pretty Little Liars è una canzone interpretata dal duo folk The Pierces: "Secret". ECCO IL VIDEO.

    Nome: sigla pretty little liars
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 70.17 Megabytes

    In poco tempo, la colonna sonora di Big Little Lies è diventata un vero e proprio personaggio dello show, grazie al lavoro sublime di Susan Jacobs, responsabile della soundtrack, e del regista Jean-Marc Vallée, famoso per il fatto che solitamente non si appoggia mai al lavoro di un compositore.

    Ogni elemento fa, infatti, parte della narrazione di Big Little Lies e la soundtrack non è assolutamente da meno. Queste scelte non riguardano solo le canzoni, ma anche il ritmo emotivo che si vuole raggiungere durante una determinata scena.

    Infatti, molte volte in Big Little Lies la soundtrack viene introdotta dai personaggi stessi. Basti pensare alla piccola Chloe e alle sue playlist che spesso fa partire in auto, a casa, o che semplicemente emergono dalle cuffiette del suo ipod. E ancora a Jane, la quale affronta quasi sempre le proprie corse sulla spiaggia con la musica nelle orecchie.

    L'unico ricordo è quello di una misteriosa figura bionda vestita e incappucciata di rosso che si aggirava nel cimitero insieme a lei. Questo, unito alla recente scomparsa della sua ragazza, Maya, porterà Emily in uno stato di profonda depressione, mentre Spencer tenterà a tutti i costi di distruggere ogni prova che possa collegarle alla tomba. Mentre Aria cerca di restare vicina a sua madre, che ha appena divorziato, Hanna decide di andare da sola a trovare Mona al Radley Sanitarium raccontando alle amiche e alla madre di essere invece andata dalla dottoressa Sullivan per un supporto psicologico.

    Al manicomio, scopre con sorpresa che l'ex fidanzato di Melissa e interesse di Spencer , Wren Kingston, lavora ora proprio al Radley con i pazienti malati di mente. Hanna inizia a visitare Mona più di frequente in quanto secondo Wren la sua presenza la aiuta molto , ancora desiderosa di perdonare l'amica nonostante la paura e l'odio provati. Confidandosi con le amiche, Hanna confessa delle sue visite a Mona e Spencer ammette che il giorno dopo il suo arresto come "A" tutti gli oggetti e le prove presenti nella stanza due del "Lost Wood Resort" motel scomparvero: appare ormai chiaro che qualcuno lavorava con Mona, sospettando della ragazza vestita da cigno nero al ballo di cinque mesi prima.

    Inoltre, dopo una serie di chiamate, Spencer si reca in prigione a parlare con Garrett, arrestato per l'omicidio di Alison, il quale le comunica di sapere chi ha dissotterrato il corpo di Alison. Tuttavia, sua madre le proibisce di tornare in prigione e di parlare con Garrett, mentre Hanna desiderosa di risposte da di matto al Radley quando Mona continuerà ad ignorare le sue domande.

    Tuttavia, una terza volta - accompagnata da Caleb - Hanna ottiene delle risposte da parte di Mona, la quale la avverte di stare attenta alle minacce e ai messaggi del nuovo A, tornato a manifestarsi con oggetti macabri quali collane fatte di denti umani. Tornando la memoria, Emily ricorda sconvolta che a portarla alla tomba su quell'auto era stata Jenna, in realtà non più cieca dopo l'intervento.

    Hanna inoltre note che l'ormai ex amico Lucas si comporta in modo strano e misterioso, arrivando a sospettare che stia tramando qualcosa quando vede il ragazzo andare a fare visita anch'esso a Mona la quale è nel frattempo tornata alla normalità e a parlare come se nulla fosse, facendo addirittura riferimento alle parti del corpo di Alison. Per placare i propri sospetti, Hanna, Aria ed Emily entrano di nascosto nella casa di Melissa a Philadelphia e dopo svariate ricerche trovano effettivamente delle piume nere corrispondenti a quelle del vestito da cigno nero del ballo.

    La ragazza confessa inoltre di essere stata costretta, sotto ricatto di qualcuno, a impersonare il cigno nero alla festa e a distrarre Jenna.

    Pretty Little Liars: tutti i segreti sulla sigla della serie

    Per colpa di A, che minaccia la madre di Caleb, Hanna è costretta a escludere il ragazzo dagli avvenimenti e proprio per questo Caleb decide di lasciarla per raggiungere la madre in California. Nel frattempo Spencer deve affrontare alcune domande del detective Wilden, il quale le chiede della sua casa sul lago luogo in cui le ragazze inventarono essere la notte della sparizione del corpo di Alison facendole intuire di nutrire dei sospetti nei loro confronti.

    Alla festa di compleanno di Jenna, alla quale partecipa anche Nate il cugino di Maya arrivato in città per conoscere Emily , Aria scopre che Lucas - precedente assistente della fotografa locale - è stato licenziato per via del brutto carattere e perché usava lo studio per sviluppare foto personali e inquietanti.

    Aria riesce a rubare i rullini lasciati da Lucas allo studio e dopo averli esaminati trova delle pasticche della stessa droga trovata nel sangue di Emily.

    Capendo, che Lucas ha dunque drogato Emily quella notte, le quattro ragazze iniziano a sospettare che Lucas possa essere un aiutante di A. Approfittando della breve uscita di prigione di Garrett per andare a trovare la madre ricoverata in ospedale, Spencer si intrufola nella stanza della donna e ruba un biglietto lasciato da Garrett con su scritto "April Rose". Grazie all'aiuto di Jason, Spencer trova un negozio di antiquariato chiamato "April Rose", nel quale riconosce una cavigliera macchiata di sangue appartenuta ad Alison e pensando potesse servire come prova riesce ad acquistarla e a consegnarla alla polizia.

    Pertanto, l'uomo è scagionato dalle accuse. Nel frattempo, Emily vuole cercare di trovare l'assassino di Maya e parlando con vecchio amico di Aria, Holden, riesce a rintracciare una casa nel bosco dove spesso venivano date feste frequentate da Maya prima che sparisse. Sempre quel giorno, le liars fanno la conoscenza di CeCe Drake, una ragazza più grande che afferma di essere amica di Alison e di aver tanto sentito parlare di loro. Aria ed Hanna si intrufolano nella stanza di Mona al Radley per trovare delle risposte dato che il detective Wilden, sospettando di Hanna, l'ha costretta a fare un prelievo di sangue per confrontarlo con quello sulla cavigliera di Alison.

    Tuttavia, trova la ragazza nascosta in una vecchia stanza pediatrica in preda, apparentemente, ad un delirio e intenta a pronunciare e ripetere frasi senza senso. Analizzando le frasi pronunciate dalla ragazza, Hanna realizza che le iniziali compongono l'indirizzo di un sito web che, digitato poi da Spencer, conduce ad un blog creato da Maya.

    Tuttavia, il blog è protetto da password. Decisi a risolvere l'omicidio, Aria e Spencer frugano nella borsa di Veronica, madre di Spencer, e trovano il fascicolo dedicato a Garrett tramite il quale trovano un testimone che afferma di aver visto Maya salire in auto con Garrett la notte in cui è stata uccisa.

    Mentre Emily lega sempre di più con Nate, portandolo anche alla casetta segreta dove lei e Maya si rifugiavano, le ragazze decriptano il blog e, fra i video trovati, ce n'è uno in cui Maya si mostra impaurita e terrorizzata. Dopo aver trovato un biglietto di Maya destinato ad Emily, in cui le dava appuntamento, Hanna decide di scoprire dove le due dovevano vedersi, risalendo al cottage di Noel Khan.

    Entrate nel capanno, Hanna ed Emily trovano una borsa di Maya contenente un coltello e un biglietto nel quale la ragazza scriveva di non aver mai lasciato Rosewood. Dopo essere state attaccate da A, Hanna si ferisce alla mano.

    Uscite dalla baita, A ha lasciato loro un messaggio minatorio. Avvisate da Jenna di non fidarsi di Nate, Emily deciderà - dopo aver litigato con Paige - di trascorrere il fine settimana alla casetta di Maya con Nate per schiarirsi le idee.

    Tuttavia, nel cuore della notte, appare tutto improvvisamente più chiaro: Nate rivela di non essere affatto il cugino di Maya e di chiamarsi Lyndon James, interesse amoroso di Maya al centro di riabilitazione. Dopo aver mostrato a Emily di aver rapito Paige, la sua nuova fidanzata, e averla rinchiusa in un armadio, Lyndon brandisce un coltello e minaccia di uccidere la ragazza come vendetta per averle portato via Maya.

    Approfittando di un rumore, Emily fugge sulla torretta del faro e dopo una lunga lotta, si vede costretta ad uccidere lei stessa Lyndon per difendersi. Pochi istanti dopo, A appare e spara a Caleb nel frattempo corso ad aiutare Emily. Dopo la ripresa di Caleb, Mona è intenta a parlare con qualcuno di incappucciato davanti al Radley. La ragazza avvisa l'uomo di recuperare il cellulare di Maya dalla borsa di Paige.

    Dopo che Mona entra nel manicomio, l'uomo incappucciato si volta: è Toby, membro dell' A Team insieme a Mona. Durante la festa di Halloween, svolta su di un treno in corsa, Spencer si confronta con Garrett, ormai libero e deciso a raccontarle la verità. Il ragazzo era con Jenna la notte della morte di Alison e, ribadendo la propria innocenza, vide Alison in giardino parlare con Byron, il padre di Aria.

    Sconvolta, Spencer cerca Aria ma senza successo: la ragazza è stata infatti rapita da A e rinchiusa in una cassa nell'ultimo vagone del treno in corsa. Quando Aria si sveglia nella cassa, vede accanto a lei il corpo senza vita di Garrett e urla di terrore. Poco dopo, sente due complici bisbigliare qualcosa e, dopo aver aperto il portellone, li sente sollevare la cassa e tentare di gettarla giù dal treno.

    Presa dal terrore, Aria riesce a trovare un cacciavite nella cassa e a ferire, tramite le fessure, uno dei due scagnozzi, facendoli desistere dal loro piano. Le ragazze, quasi accorse per salvare l'amica, vengono bloccate da una figura mascherata da regina di cuori che cerca di colpire e uccidere Spencer.

    Per fortuna, l'intervento di Paige riesce a fermare il misfatto. Sul treno sembrano esserci tre regine di cuori: una si scopre essere Mona, fuggita quella notte dal manicomio, mentre le altre due restano ancora ignote.

    Pretty Little Liars sigla: video, testo e traduzione

    Nel frattempo, Mona viene dimessa dal Radley e nel tentativo di aiutarla ad integrarsi, Aria trova uno dei diari di Alison nel quale viene spiegata la relazione fra suo padre e la stessa Alison. Poco dopo, un capannone scolastico prende fuoco con Meredith, la fidanzata di Byron, dentro. Mentre attende per un colloquio di lavoro, Hanna viene di nuovo aggredita da A nello specifico, da Toby. Tuttavia, nello scontro, l'uomo perde un portachiavi contrassegnato dalla lettera A. Hanna decide di consegnare a Spencer il portachiavi.

    Toby tenta di recuperare il portachiavi intrufolandosi in casa di Spencer, ma la ragazza, che nutriva dei sospetti, lo sorprende nell'atto e, ferita e delusa, lo schiaffeggia e gli intima di andarsene, mostrandogli anche il pass da lei trovato con la foto di Toby utilizzato dal ragazzo per entrare al Radley a visitare Mona.

    In seguito, Spencer si reca all'appartamento di Toby e piange sulla soglia chiedendogli una spiegazione. Tuttavia, dentro l'appartamento non c'è Toby ma Mona.

    Guardando in alcune scartoffie di Maya, Emily scopre che Alison e CeCe avevano instaurato una corrispondenza via posta, tramite la quale realizza che Alison era incinta di uno sconosciuto l'estate prima della sua scomparsa e morte. Portato il quaderno alla polizia con Hanna, le amiche realizzano che lo stesso detective Wilden si trovava nello stesso luogo di villeggiatura di Alison ed era anche amico sia di lei sia di CeCe.

    Tuttavia, l'uomo non porta buone notizie: l'appartamento che è riuscito a rintracciare è stato ripulito. Bel frattempo Emily scopre che la foto di Wilden a Cape May è scomparsa dalla centrale di polizia e, tornata in terapia dalla dottoressa Sullivan, acconsente all'uso dell'ipnoterapia per stare meglio.

    Inoltre, Spencer viene avvisata da A di non dire nulla alle sue amiche di Toby altrimenti una di loro sarebbe stata uccisa. Jason confida a Emily di aver visto CeCe parlare con Melissa la notte della scomparsa di Alison e usciti dall'ufficio del padre di Jason, l'ascensore con dentro i due ragazzi precipita, ferendo gravemente Jason. Aria scopre inoltre che Ezra ha un figlioletto - mai conosciuto - avuto con la sua prima fiamma, Maggie.

    Dopo che a tenta di uccidere Spencer soffocandola nella sauna la ragazza si salva grazie all'arrivo di Aria , la madre di Hanna, Ashley, viene minacciata con violenza dal detective Wilden di far tacere la figlia sul suo conto e le intima di avvertirla di smetterla con le indagini su Alison.

    Dopo un'agitata discussione nel bosco, durante la quale Ashley si arrabbia enormemente, la donna sale in macchina e, di proposito, investe con violenza il detective fuggendo poi via. A casa, sconvolta, Ashley chiede ad Hanna di accompagnarla su luogo dell'incidente ma arrivate li il corpo del poliziotto è sparito nel nulla.

    Tuttavia, la sua volante di polizia è ancora li e ha registrato tutto l'accaduto. Spencer decide, messa alle strette dalle amiche, di rivelare loro di Toby. Poco dopo, Spencer riceve una corona funebre e un biglietto di A con su scritto che una persona a lei cara pagherà per non aver mantenuto il segreto di Toby.

    In particolare, mentre tutte le lettere sono opache, due lettere sono scritte in lucido: E ed M. Pensando che Emily sia dunque in pericolo, Spencer segue Mona nel bosco ma fa una raccapricciante scoperta: trova il corpo senza vita di un ragazzo che riconosce, da un tatuaggio, come Toby, Disperata, sconvolta e in preda alla follia, Spencer inizia a vagare per due giorni nel bosco fino a quando, trovata da una squadra di ranger, viene considerata come psicologicamente instabile e portata al Radley.

    Al manicomio, Spencer scopre dall'infermiere Eddie Lamb che qualcuno faceva entrare persone non autorizzate a visitare Mona e per questo avevano ridotto le visite. Mentre Wilden, ancora vivo, si presenterà a casa di Hanna e Ashley richiedendo solo la sua auto nel frattempo gettata nel lago da Hanna e Aria , Mona visita Spencer al Radley dicendole che per risolvere tutti i suoi problemi ha bisogno di lei. Dopo aver ricevuto visite delle sue amiche e della madre, Spencer trova un tabellone che la conduce in un'ala abbandonata del Radley nella quale trova la divisa di infermiera usata da Mona per scappare dal Radley e un tesserino di visita, autorizzato da Wren, intestato a CeCe Drake, che si scopre dunque avere un legame con Mona.

    Wren racconta a Spencer che quella fatidica notte CeCe aveva avuto una discussione con Alison e che era stata proprio Melissa a dirle che Mona si trovava al Radley. Aria va a prendere il figlio di Ezra al luna-park ma scopre che qualcuno è già andato a prenderlo. Terrorizzata, cercherà invano il bambino fino a quando lo troverà. Incredule, Hanna e le altre si chiedono cosa stia accadendo all'amica e cercano di incastrarla a scuola per farsi rivelare finalmente la verità.

    Spencer si è unita, come infiltrata afferma, al team di A per carpirne i segreti e scoprire la verità su Toby. Mentre Jenna, tornata in città dopo l'incidente, conversa misteriosamente con Shana Fring - vecchia amica di Alison e nuova fiamma della ragazza cieca - Spencer, uscita dal Radley, invita le sue amiche ad una "festa di guarigione" in una baita in mezzo al bosco: Thornhill.

    Fingendosi Mona, Spencer riesce ad incontrare Toby in una bar: la ragazza si mostra contenta per il fatto che il fidanzato sia ancora vivo, am addolorata e ferita perché lui le ha fatto credere di essere morto, facendola soffrire. Nel frattempo, Emily sorprende Melissa, Jenna e Shana complottare per quella sera a Thornhill per farla pagare a lei e alle sue amiche.

    Alle spalle di Mona, le quattro amiche decidono un piano per smascherare A e Cappotto Rosso una volta per tutte. Come da piano, Toby porta Spencer nel bosco mentre Hanna, Emily ed Aria - già arrivate alla baita - incastrano Mona e al mettono alle strette. Tuttavia, in quel momento, la baita prende fuoco con le quattro ancora dentro. Disperate per i fumi e per non avere una via d'uscita dalle fiamme, Aria, Hanna, Mona e Emily svengono. Poco dopo, mentre riprendono conoscenza, Hanna vede una figura incappucciata di rosso, che riconosce come Alison, portarle fuori al sicuro e poi fuggire.

    Anche Mona e Spencer affermano di aver visto proprio Alison, ma non capiscono come questo sia possibile.

    Confessando di non sapere nemmeno lei l'identità di Cappotto Rosso e di A, le ragazze tornano in città, dove apprendono la notizia della scomparsa del detective Wilden, mentre la sua volante sporca di fango e recuperata dal lago con tanto di video della madre di Hanna che investe l'uomo si trova misteriosamente parcheggiata in piazza davanti a tutti. Guardando il video, vedono che ad aiutarlo ad alzarsi dopo essere stato investito furono proprio Jenna e Shana. A scrive a tutte e cinque le ragazze: "Siete mie ora".

    Le amiche aprono il bagagliaio e urlano sconvolte. Quarta stagione[ modifica modifica wikitesto ] Dopo essere fuggite da Thornhill e aver aperto il bagagliaio dell'auto del Detective Wilden, ancora scomparso, nel quale trovano un maiale morto Hanna, Aria, Spencer, Emily e Mona rubano l'hard disk del computer di bordo della volante per proteggere la madre di Hanna.

    Dopo essersi recate a casa di Spencer, le ragazze interrogano Mona per capire se possono o meno fidarsi di lei. Tuttavia, ammette di non essere stata lei a spingere Ian giù dal campanile e di non sapere chi sia stato. La mattina, Mona conduce al proprio camper-covo le ragazze e mostra loro un video in cui è chiaro che un'altra delle regine di cuori era proprio Wilden, mentre l'altra non si vede perché poco prima che si tolga la maschera, A attacca il computer di Moan e ne distrugge tutti i file.

    A detta della ragazza, l'altra regina di cuori era Melissa, sorella di Spencer. Tuttavia, Spencer non le crede. Mentre Mona continua, anche nei seguenti giorni, a cercare di dimostrare la propria lealtà, Aria, Hanna, Spencer ed Emily continuano a non fidarsi e quando Mona decide di portarle di nuovo la suo camper per farlo frugare alle amiche, realizza che un collaboratore di A lo ha rubato nello specifico Toby, poiché A gli dice che se lo farà gli darà risposte sulla morte di sua madre.

    Poco dopo Mona viene aggredita nella sua auto da A e quasi uccisa strangolata, ma riesce a salvarsi grazie alle ragazze. Aperta la bara, Spencer e Mona trovano il cellulare della madre di Hanna, Ashley, all'interno. Preoccupata per sua madre, che non solo ha investito Wilden ma ha anche atteggiamenti sospetti sulla settimana appena passata a New York, Hanna cerca di parlare con la donna in modo da ottenere risposte, amo enza riuscirci.

    Canali in evidenza

    Dopo aver incontrato la madre di Alison, nel frattempo tornata a vivere in città, la donna le regala Tippy, un pappagallo che visse con Alison nei suoi ultimi giorni a Cape May. L'animale continua a canticchiare e a ripetere un motivato che Hanna e Mona riconoscono come un numero di telefono. La donna afferma di non essere mai uscita dalla sala conferenze a New York, quando invece il suo telefono è stato appunto trovato da A a Rosewood.

    I suoi sospetti si alimentano quando dopo aver parlato con suo padre, pare che Ashley abbia rubato la pistola dell'uomo giorni prima. Nel frattempo, Emily viene in possesso di una maschera identica a quelle indossate da Cappotto Rosso e dalla vedova nera raffigurante il volto di Alison ricalcato. Tramite un marchio, le ragazze riescono a risalire a chi l'ha prodotta. Mentre Emily si fa calcare il viso dall'uomo come baratto in cambio delle informazioni, Hanna si intrufola nel retrobottega e vede delle maschere raffiguranti un volto a lei noto: Melissa.

    Mentre il dottor Palmer che curava la madre di Toby al Radley, ora affetto da demenza senile avverte Spencer e Toby di stare lontani da una ragazza bionda misteriosa, Spencer vuole scoprire la verità su Melissa e pertanto inserisce nella sua valigia la ragazza è appena tornata da Filadelfia la maschera raffigurante lei stessa. Come da previsioni, Melissa si reca subito al negozio di maschere per distruggerle ma viene sorpresa da Spencer, che si confronta duramente con lei su un ponte.

    Inoltre, rivela che nemmeno lei crede che Alison sia davvero morta. La madre di Hanna confessa di essere tornata a Rosewood subito dopo la conferenza di new York, cioè la stessa notte in cui Wilden fu ucciso: la ragazza è ora convinta che sia stata la madre ad ucciderlo con la pistola di suo padre.

    Le ragazza individuano il numero cantato da Tippy come appartenente alla contea di York, contea in cui è presente un college: il Cicero College. Spencer e Aria approfittano di doversi recare al college per discutere di una eventuale iscrizione per cercare indizi.

    Arrivate la, scoprono che il numero appartiene ad una confraternita. Le amiche si intrufolano e vengono a conoscenza di una stanza segreta in cui è presente un telefono che risponde al numero del pappagallo: scoprono dunque che Alison aveva contatti telefonici con la confraternita.

    Stanca di aspettare, Hanna dopo aver trovato delle scarpe di sua madre infangate nella spazzatura e una pistola carica nel suo armadio si reca da sola al Cicero College per cercare di seppellire l'arma. Tuttavia, avvisata da A, arriva la polizia e arresta Hanna. Per farsi perdonare dall'aver nascosto alle amiche di sapere che fu Toby a rubare il camper di Mona, Spencer si reca con il ragazzo nella tetra cittadina di Ravenswood per cercare la signora Grunwald, al tempo matriarca della confraternita, per scoprire se la donna sa qualcosa su Alison.

    Segue per ciascuna un primo piano sul proprio pargolo seduto sul sedile posteriore. Sono tre donne diverse ma la prima parte della sigla ne sottolinea il tratto comune: il loro essere madre.

    Sempre Jane, dopo una crisi di pianto, immagina di correre e buttarsi da una scogliera. È infatti da un litigio tra compagni di scuola che ha inizio la storia. Senza quello scontro non ci sarebbe stata la crisi che ha poi portato agli schieramenti tra mamme, alla rivelazione di traumi passati e alla nascita di drammi personali. Matrimonio tardivo da Daniela.

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Marc du PontaviceFabien Limousin. Notificami nuovi commenti via e-mail. Ma scusa è un cartone animato, non è la realtà il floopaloo esiste, non è un orso, non sono i fari di una macchina e se tu avessi visto tutti gli episodi noteresti che è ovvio che sia proprio il floopaloo… quindi non farti film mentali su chi sia il floopaloo, perchè e solamente un cartone animato che racconta di campeggiatori che si trovano in una foresta speciale, dove gli animali parlano e si atteggiano come esseri umani e dove si trova anche il capo della foresta chiamato floopaloo, che aiuta i campeggiatori e gli animali della foresta.

    Notificami nuovi post via e-mail. American pop da Kinodrop. Clicca qui per leggere i commenti di tutti gli altri utenti.


    Articoli popolari: